SOS bolletta: Consigli per risparmiare sul riscaldamento

20/gen/2012 09.05.18 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Risparmiare sul riscaldamento è possibile: scopriamo come

Troppo spesso nel periodo invernale ci preoccupiamo per i costi del riscaldamento della casa, e questo è vero soprattutto per coloro che hanno un impianto autonomo. A volte, però, non siamo in grado di valutare i nostri consumi e possiamo sovrastimare il problema della spesa per il riscaldamento domestico. In tempo di crisi è più che giustificabile porsi il problema, ma non per questo dobbiamo scivolare nella disperazione: riscaldare la casa e risparmiare sono due necessita che possono convivere.

Ciò che molti non sanno è che buona parte dell’efficienza di una caldaia e dei caloriferi a essa collegati risiede essenzialmente nella manutenzione che si fa della stessa. Una caldaia pulita in ogni sua componente, ben revisionata e settata è quasi sempre sinonimo di risparmio. Basta davvero poco per tenere il proprio impianto di riscaldamento in ordine.

La manutenzione dell’impianto

La prima cosa da fare è quella di prevedere almeno un appuntamento all’anno con un esperto  nella manutenzione degli impianti, in modo tale da verificare il corretto funzionamento delle apparecchiature installate. In questa occasione l’addetto qualificato oltre a verificare lo stato di salute della caldaia provvederà, nell’ambito del lavoro di manutenzione, a cambiare i pezzi eventualmente logorati dall’uso e a far sì che tutto funzioni alla perfezione.

Risparmiare sul riscaldamento non solo è possibile, ma è anche molto facile. Il segreto è fare prevenzione: periodici lavori di manutenzione della caldaia e un po’ di attenzione che tutto sia in ordine.

Non è assolutamente vero che la manutenzione dell’impianto termoidraulico è dispendiosa o inutile. La manutenzione periodica è un’assicurazione di risparmio a lungo termine. E questo perché i componenti dell’impianto vengono mantenuti sempre in perfetta efficienza dall’occhio attento e dalla mano esperta di un addetto qualificato, in grado di correggere colpo su colpo i piccoli malfunzionamenti che potrebbero, in seguito, causare danni gravi (oltre che costosi!).

Quattro consigli pratici per risparmiare

Anche chi è poco pratico di impianti o di manutenzione della caldaia, può risparmiare sulla bolletta del gas prendendo alcune precauzioni facili facili. Vediamole insieme:

  • Utilizza le valvole termostatiche sui termosifoni. Se hai stanze che non vivi tutti i giorni, puoi chiuderne i caloriferi e risparmiare energia e quindi soldi. Ma puoi anche usare le valvole per regolare la temperatura di ogni calorifero. Ricorda che ogni grado in meno equivale a un risparmio di circa il 3-5%.
  • Elimina l’aria dai termosifoni: àrmati di un recipiente (una ciotola o una bottiglia) e apri le valvole piccole del calorifero, per fare uscire l’aria sotto pressione fino a quando non otterrai solo un flusso d’acqua. Le bolle d’aria rallentano il riscaldamento del termosifone e  fanno consumare più gas.
  • Attenzione agli infissi: evita spifferi di aria che fredda, generano dispersione di calore.
  • Applica un termostato alla caldaia: potrai impostare non solo la temperatura, ma anche l’accensione e lo spegnimento dell’impianto, evitando sprechi.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl