Costruire le basi per i rapporti interpersonali ed il vivere insieme

08/feb/2012 14.38.11 via felicità Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Domenica 12 febbraio giornata speciale dedicata ai principi de "La Via della Felicità"

 

Roma 8 febbraio 2012 - Nel corso della prossima domenica a partire dalle ore 11.00 e fino alle ore 20.00 la Chiesa di Scientology di Roma in Via della Maglianella 375 ospita, nel suo Centro per le Informazioni al Pubblico, una giornata speciale dedicata all’opera indipendente “La Via della Felicità”, dell’umanitario L. Ron Hubbard.

In particolare, a conclusione della Settimana Internazionale per l'Armonia Interreligiosa, istituita dalle Nazioni Unite per la prima settimana di febbraio, due gli appunamenti, alle ore 11.30 e alle ore 16.30, per promuovere riflessioni sul principio di tolleranza delineato ne "La Via della Felicità" come il diritto di credere nelle proprie scelte, con l'indicazione dei pericoli nel tentare di sminuire e ridicolizzare le credenze altrui, piuttosto che, al contrario, parlare delle proprie con sincerità ed onestà. Alle ore 13 e alle ore18 rispettivamente, seguiranno agli incontri due sermoni domenica su "L'influenza religiosa nella società", un articolo di L. Ron Hubbard sul ruolo civilizzatore che le religioni hanno da sempre svolto nella storia dell'uomo.

I visitatori potranno ricevere gratuitamente materiali informativi sull'iniziativa sociale per il ripristino della moralità nella società contemporanea che ha come suo elemento centrale proprio “La Via della Felicità”, un codice morale di buon senso, non religioso, che delinea 21 precetti.

Considerata la grande necessità di valori universali da parte di aziende e governi in più nazioni del mondo, la Fondazione Internazionale della Via della Felicità ha realizzato anche versioni filmate e registrate in DVD. Si tratta di una serie di annunci di pubblica utilità e piccoli documentari i DVD mostrano i 21 precetti del libro e sono parte integrante di un programma scolastico, che dà allo studente i principi di base per il rispetto del prossimo, dei propri compagni e dell’ambiente, risolvendo l'annoso problema del bullismo, piaga molto diffusa nelle scuole.

Ma "La Via della Felicità" è anche il fulcro di un programma per il recupero di persone in stato detenzione. Grazie allo studio e alla pratica dei precetti de "La via della felicità", molti detenuti hanno riguadagnao il rispetto di sé, delle leggi, e del vivere civile.

Infine esiste un programma per le aziende, per incentivare l'onestà e la
produttività come base del morale, portando armonia e fiducia nel contesto lavorativo.

I visitatori della speciale giornata di "porte aperte" potranno approfondire con un approccio personale e multimediale queste numerose applicazioni e programmi di riforma sociale ispirati dai precetti contenuti ne "La Via della Felicità".

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
romatwth@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl