SMI-LAZIO, FROSINONE: I MEDICI DI CONTINUITA' ASSISTENZIALE FRONTEGGIANO CON GRADE ABNEGAZIONE L'EMERGENZA NEVE. ATTIVE E FUNZIONANTI LE 22 POSTAZIONI DISLOCATE SUL TERRITORIO

11/feb/2012 20.42.44 Smi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


COMUNICATO STAMPA



SMI-LAZIO, FROSINONE: I MEDICI DI CONTINUITA' ASSISTENZIALE
FRONTEGGIANO CON GRADE ABNEGAZIONE L'EMERGENZA NEVE.

ATTIVE E FUNZIONANTI LE 22 POSTAZIONI DISLOCATE SUL TERRITORIO




(Frosinone, 11 febbraio) - Centinaia di visite domiciliari e consulti telefonici. Questi i dati registrati, nell'ultima settimana, dalla Continuità Assistenziale (ex guardia medica) di Frosinone. Il servizio sanitario viene, infatti, regolarmente erogato dagli operatori sanitari nonostante le difficoltà create, in tutto il territorio, dalle abbondanti precipitazioni nevose, che stanno rendendo particolarmente complessi gli interventi dei medici, in servizio 24 ore su 24, nelle 22 postazioni di Continuità Assistenziale dislocate nel frusinate. Meri Nannucci, responsabile del servizio di Continuità Assistenziale dello Smi-Lazio di Frosinone, ha espresso soddisfazione per l'operato dei sanitari: «La Continuità Assistenziale sta funzionando nonostante gli enormi disagi creati dal maltempo e la tardiva, seppur presente, collaborazione della Asl locale. E' innegabile lo spirito di sacrificio dei medici che stanno fronteggiato, anche in queste ore, l'emergenza neve, affrontando con consapevolezza le difficoltà e continuando a rendere operativo il servizio, nonostante l'impraticabilità delle strade, i continui black-out e il costante gelo. Il tutto senza mai sottrarsi alle numerose esigenze della collettività e, in alcuni casi, mettendo a rischio la propria incolumità». Quindi Meri Nannucci conclude: «Ringraziamo il direttore Sanitario della Asl di Frosinone, il quale ha sopperito al ritardo dell'Azienda mettendo a disposizione dei medici la propria autovettura per poter effettuare le visite domiciliari, fino a quando la direzione generale della Asl non ha concesso un altro mezzo, che sta consentendo attualmente ai medici di svolgere, seppur in costante emergenza, il proprio lavoro».




Ufficio Stampa Smi-Lazio


Elisabetta Menga

349/ 21.19.335

elisabettamenga@gmail.com

www.panoramasanita.it





--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com



--
Elisabetta Menga
349/ 21.19.335
elisabettamenga@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl