com stampa/ MODENA CITY RAMBLERS in concerto, il 14 aprile 2012 all'Orion di Roma

com stampa/ MODENA CITY RAMBLERS in concerto, il 14 aprile 2012 all'Orion di Roma.

Persone Daniele Mignardi Promopressagency, Roberto Zeno, Leonardo Sgavetti, Luciano Gaetani, Franco D'Aniello, Luca Serio Bertolini, Roy Farran, CITY RAMBLERS
Luoghi Roma, Modena, Ciampino, Albinea, Botteghe, provincia di Reggio Emilia, provincia di Roma
Organizzazioni BATTAGLIONE ALLEATO, Special Air Service, Modena
Argomenti strumenti, militare

02/mar/2012 13.28.36 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

ORION presenta:

 

I MODENA CITY RAMBLERS

E IL LORO “BATTAGLIONE ALLEATO”

 

14 APRILE 2012 IN CONCERTO

ORION: ROMA

 

Prevendite già disponibili sui circuiti Ticketone e Greenticket

 

 

WWW.ORIONLIVECLUB.COM

info: Tel. 06 89013645

ORION: Viale Kennedy, 52 Ciampino (RM)

 

WWW.THE-BASE.IT

Info: Tel. 06.54220870

Info diversamente abili: Tel. 06.54220870

 

Prezzo biglietti:

Posto unico intero: € 13,00 + 1,95 d.p.

Apertura porte: ore 22.30

Inizio concerto: ore 23.30

 

 

Orion Live di Roma presenta i MODENA CITY RAMBLERS in concerto il 14 aprile 2012.

 

Il 14 aprile 2012 i Modena City Ramblers porteranno all’Orion di Roma il loro “Battaglione Alleato”, l’ultima opera della band che si tradurrà in un live ispirato alla Resistenza, con tante canzoni ad essa legate e altrettante facenti parte della tradizione, che il gruppo ha interpretato durante i lunghi anni di carriera.

Le prevendite sono già disponibili sui circuiti Ticketone e Greenticket.

 

Il doppio CD dall’omonimo nome, di oltre venti canzoni, si traduce nella colonna sonora odierna di una storia di ieri, che merita di essere ricordata grazie anche alla musica. La vicenda storica da cui nasce l’idea è quella dedicata all’operazione guidata dal maggiore britannico Roy Farran e denominata “Tombola”, avvenuta nella notte tra il 26 e il 27 marzo del 1945: cento uomini composti da militari britannici delle SAS,  partigiani scelti del Gufo Nero e della Brigata Garibaldi, soldati russi fuggiti dai campi di internamento e disertori tedeschi uniti ai partigiani, attaccano il comando tedesco di Botteghe d’Albinea in provincia di Reggio Emilia, importante  nodo nazista sulla Linea Gotica occidentale. L’attacco è accompagnato dal suono di una cornamusa scozzese che dà la carica agli arditi incursori. L’operazione “Tombola”, si rivelerà un piccolo grande successo, sia dal punto di vista strategico che da quello “morale”: le due ville del comando distrutte e considerevoli perdite nemiche. Nell’impresa, cadono tre paracadutisti inglesi.

 

Al di là di qualsiasi retorica e strumentalizzazione politica, i Modena City Ramblers hanno voluto rendere immortale questa storia, attraverso le pagine dell’arte e della musica, che pur non potendo né dovendo sostituirsi all’insegnamento ed allo studio, sanno parlare dritte al cuore ed alla mente degli uomini.

 

“Una semplice canzone non porterà mai a nessuna rivoluzione, questo è certo �“ affermano i Modena City Ramblers - ma quando spinge chi la ascolta a maturare un proprio percorso di crescita, questa è già una grande conquista. Non crediamo che la musica debba necessariamente essere solo intrattenimento, e siamo pure convinti che per dare messaggi importanti occorra spesso, soprattutto nei riguardi dei più giovani, fare sognare. Cercando dei linguaggi che destino interesse, che divertano, che emozionino, che inducano a riflettere. Al di là di qualsiasi retorica e strumentalizzazione politica, consideriamo esemplare questa storia, e crediamo sia bello renderla immortale attraverso le pagine dell’arte, che pur non potendo né dovendo sostituirsi all’insegnamento ed allo studio, sa parlare dritta al cuore ed alla mente degli uomini”.

 

 

I MODENA CITY RAMBLERS SONO:

Luca Serio Bertolini: chitarra acustica, cori

Franco D'Aniello: tin whistle, flauto, sax, tromba, cori

Luciano Gaetani: banjo, bouzouki, mandolino

Massimo “Ice” Ghiacci: basso, chitarra, cori

Francesco “Fry” Moneti: chitarra elettrica, violino, plettri vari, cori

Davide “Dudu” Morandi: voce

Leonardo Sgavetti: fisarmonica e tastiere

Roberto Zeno: batteria, percussioni, cori

 

Orion

WWW.ORIONLIVECLUB.COM

info: Tel. 06 89013645

 

Riferimenti per la data romana:

WWW.THE-BASE.IT

Info: Tel. 06.54220870

Info diversamente abili: Tel. 06.54220870      

Circuiti di prevendita: Ticketone, Greenticket           

 

Ufficio stampa “THE BASE”:

DANIELE MIGNARDI PROMOPRESSAGENCY

Tel. 06.32651758 - info@danielemignardi.it

 

Per richiesta di accrediti, scrivere a accrediti@danielemignardi.it, indicando nome, testata e motivazione della richiesta.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl