I primi passi di una dolce attesa

14/mar/2012 16.23.24 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il periodo della gravidanza è per ogni donna un momento speciale da condividere con i propri cari. Durante l'attesa la futura mamma dovrà affrontare diversi cambiamenti. A partire dal primo e terzo trimestre, potranno verificarsi dei piccoli disturbi alle gambe, dovuti alla circolazione sanguigna e agli sbalzi ormonali come gonfiori, crampi notturni, formicolii ecc.

Alcuni accorgimenti che si possono adottare in questo periodo sono:

1. indossare delle calze a compressione graduata (http://www.centroortopedicorinascita.it/index.php?option=com_djcatalog2&view=item&id=25%3Agestante&cid=47%3Agestante&Itemid=2), che deve essere massima alla caviglia e decrescente verso il polpaccio e la coscia per favorire un corretto ritorno venoso. Ne esistono di tutte le taglie, perfettamente adattabili anche alla pancia più voluminosa. Particolarmente indicate per le future mamme che svolgono lavori che le costringono a stare in piedi per lunghi periodi di tempo durante la giornata (es. commesse, parrucchiere ecc.). Fondamentale è che siano certificate CEN in modo da garantire la tenuta della compressione della calza.

2. fare attività fisica in modo da stimolare la pompa muscolare favorendo la risalita del sangue dal basso verso l’alto. Gli sport più indicati sono la ginnastica dolce da fare in acqua, il nuoto e sicuramente delle lunghe passeggiate anche in acqua, per beneficiare anche del massaggio dovuto allo spostamento delle onde. Sempre che non vi siano controindicazioni da parte del ginecologo.

3. dormire e sedersi con i piedi sollevati, è sufficiente anche un piccolo rialzo di 15 cm, come un cuscino o un pouf.

Ovviamente è sempre opportuno non sottovalutare questi fastidi e segnalarli  ad un medico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl