Partito da Napoli l'Avon Running Tour 2006

del mare, quella che si vissuta quest¡oggi a Napoli, sede della prima tappa

05/mar/2006 07.54.04 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

SPORT E SOLIDARIETA¡¯ A NAPOLI PER LA PRIMA TAPPADI

AVON RUNNING TOUR 2006

 

 

Napoli, 5 marzo.E¡¯ stata una grande mattinata di sport e solidariet¨¤, all¡¯insegna del sole e del mare, quella che si ¨¨ vissuta quest¡¯oggi a Napoli, sede della prima tappa di Avon Running Tour 2006.

La manifestazione podistica tutta al femminile, organizzata da Avon Cosmetics e dal CSI, per la prima volta dopo otto edizioni diventa un evento itinerante che toccher¨¤ altre quattro localit¨¤ in tutta Italia : dopo Napoli sar¨¤ la volta di Catania il 26 marzo , Roma il 30 aprile, Verona il 7 maggio e Milano il 28 maggio.

Le donne napoletane hanno risposto con estremo entusiasmo e generosit¨¤ tutta partenopea all¡¯invito rivolto loro dal Sindaco Rosa Iervolino Russo: calzando le scarpe da corsa hanno affrontato i cinque chilometri a passo libero del percorso non competitivo che si snodava lungo alcuni dei punti pi¨´ caratteristici del centro storico della citt¨¤ partenopea. Il primo cittadino, prima di tagliare il nastro di partenza, ha dichiarato: <<Napoli ha risposto con la generosit¨¤ che ci si aspettava e non posso che essere estremamente felice di questo. Anch¡¯io ho voluto essere presente per dare l¡¯esempio alle donne di Napoli. Dopo questo successo spero che l¡¯appuntamento con questa corsa possa ripetersi anche nei prossimi anni>>.

L¡¯appuntamento, per le oltre 1300 iscritte, era fissato per le 10.30 in Piazza del Plebiscito, dove era ospitato anche l¡¯Avon Running Tour Village e da dove la corsa ha preso il via.

In testa al gruppo, col pettorale numero uno, c¡¯era proprio il Sindaco Iervolino, che ha voluto simbolicamente porsi alla testa della corsa in un¡¯occasione in cui lo sport diventa sinonimo di divertimento e di solidariet¨¤. Al suo fianco anche Angela Cortese e Maria Falbo, rispettivamente Assessore alle politiche sociali e alla pubblica istruzione e Assessore allo Sport della Provincia di Napoli. Pronte, spigliate e in prima linea anche Imma Cerasuolo, olimpionica di nuoto alle Paralimpiadi di Atene 2004 e le ragazze della Phard Napoli, seconde nella classifica della serie A1 di basket. Entusiasta anche la presenza di Sara Crisci, Miss Eleganza al concorso di Miss Italia 2005, studentessa e bellezza partenopea che, grazie a Cotonella, partner sostenitore dell¡¯evento, presta la propria immagine per la diffusione del messaggio di solidariet¨¤ soprattutto tra le giovanissime.

Soddisfatto per l¡¯esordio della manifestazione, Gennaro Formisano, Direttore Commerciale di Avon Cosmetics Italia, ha dichiarato: <<La manifestazione di Napoli segna il migliore avvio per il Tour 2006, che incontra in modo virtuale tutte le donne del Paese. Avon restituisce al territorio il frutto di un lavoro assiduo con le donne della Campania, coniugando cos¨¬ in un unico obiettivo la logica aziendale e la solidariet¨¤>>.

Scopo delle manifestazioni del tour 2006, in ogni citt¨¤, sar¨¤ devolvere tutto l¡¯incasso derivante dalle quote d¡¯iscrizione ad associazioni o strutture sanitarie locali che si occupano di prevenzione e lotta ai tumori del seno e di sostegno alle donne vittime di violenze domestiche. L¡¯ente beneficiario per Napoli ¨¨ ALTS ¨C Associazione per la Lotta ai Tumori del Seno- nata proprio nel capoluogo campano nel 1986, al fine di promuovere la prevenzione verso una malattia molto diffusa e caratterizzata ancora da tassi di mortalit¨¤ elevati, seppur in calo rispetto ad alcuni anni fa. Grazie alla sensibilit¨¤ delle donne napoletane ALTS ha ricevuto oggi stesso un assegno di 12.220€, che in parte finanzier¨¤ il progetto ¡° Camper Donna¡±, attivo nella prevenzione delle patologie al seno, grazie alla propria presenza itinerante nelle piazze di Napoli ¨CCitt¨¤ e Provincia - e Regione Campania. Liliana Dama, vice presidentessa di ALTS, ha  commentato l¡¯impegno di Avon: <<ALTS ringrazia Avon, il CSI e tutti i partner della manifestazione per l¡¯enorme impegno profuso e per aver scelto un¡¯associazione che vive e ¡°corre¡± in nome della solidariet¨¤ al femminile>>.

L¡¯intento benefico di Avon Running Tour ¨¨ stato sostenuto anche dai runners della manifestazione, ossia da quelle aziende che hanno deciso di affiancare Avon in questa nuova avventura in tutta Italia. Bric¡¯s ¨C responsive runner dell¡¯evento ¨C ha donato 5€ per ogni zainetto Kipling venduto nei giorni precedenti la corsa; Cotonella ¨C main runner assieme a Levissima e Kia Motors ¨C ¨¨ stata rappresentata da Miss Eleganza 2005 Sara Crisci; Oviesse, jersey runner ¨C ha omaggiato tutte le partecipanti con una maglietta creata appositamente per l¡¯evento. Media partner della tappa napoletana sono stati Radio Club 91 e City, che si sono affiancati al media partner nazionale QS. Al termine della corsa, sul palco allestito in Piazza Plebiscito, sono state premiate dai runners le donne che hanno meglio incarnato lo spirito della manifestazione e che hanno aderito con il gruppo pi¨´ numeroso all¡¯appello alla corsa solidale.

Anche gli altri runners ¨C Fuerteventura, Parmalat Jeunesse e Fitness Nestl¨¨ -  hanno dato il loro concreto apporto alla riuscita della manifestazione, omaggiando le partecipanti con i loro prodotti.

Una prima tappa all¡¯insegna dell¡¯ottimismo quella di Napoli, buon preludio al prossimo appuntamento previsto a Catania il 26 di marzo prossimo. 

   

 

Ufficio Stampa Avon Running Tour 2006

Barbara Benzoni

Cell. 347.5643638

barbara.benzoni@studioghiretti.it

 

In allegato comunicato stampa + 5 foto

Foto 1: La consegna dell¡¯assegno. Nella foto, da sinistra, Gennaro Formisano, Direttore Commerciale di Avon Cosmetics, Sara Crisci, Miss Eleganza 2005, Cristina Quintini, Responsabile Media Relations di Avon Cosmetics, Liliana Dama, vicepresidentessa ALTS, Salvatore Maturo, consigliere di presidenza nazionale del CSI.

Foto 2: L¡¯arrivo della corsa

Foto 3: Il Sindaco Iervolino con Imma Cerasuolo, medaglia d¡¯oro nei 100 delfino alle Paralimpiadi di Atene 2004

Foto 4: Il Sindaco Iervolino assieme a Angela Cortese, Assessore alle politiche sociali e alla pubblica istruzione della Provincia di Napoli, e a Sara Crisci.

Foto 5: La partenza della gara

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl