Unilever Caivano. La commissione elettorale respinge il ricorso della Ugl

La commissione elettorale respinge il ricorso della Ugl.

Persone Ferdinando Palumbo, Maurizio Figlioli
Luoghi Caivano
Organizzazioni Unilever Italia Manufacturing S.r.l., CISL, Rappresentanza Sindacale Unitaria, UGL, UIL
Argomenti sindacati

27/mar/2012 17.36.00 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Figlioli: “Decisione inaccettabile, non daremo tregua”.

 

Le elezioni per il rinnovo della Rsu alla Unilever Italia Manufacturing S.r.l. di Caivano avranno un lungo strascico: è quanto si evince da una nota affidata agli organi di stampa dalla Ugl Agroalimentare Campania. “Questo pomeriggio” spiega il Segretario provinciale Maurizio Figlioli “la commissione elettorale ha respinto il ricorso attraverso il quale all’indomani delle elezioni avevamo richiesto l’immediata riassegnazione di un seggio relativo alla quota 1/3 che riteniamo nostro.  Una circostanza amara” aggiunge il sindacalista “verificatasi a causa di una lettera indirizzata da Cigil, Cisl e Uil alla commissione dove si indicavano le modalità di assegnazione dei seggi”. Nel ricorso firmato dallo stesso Figlioli si ricordava come il fondamentale compito della Commissione Elettorale e dei singoli membri sia quello di garantire, attraverso le elezioni, il diritto costituzionalmente tutelato del rispetto della volontà degli elettori e come i componenti della commissione siano nelle decisioni completamente autonomi; gli stessi non rispondono infatti a nessuna sigla sindacale, ma rispondono invece personalmente sia in sede civile che penale delle violazioni poste in essere. La disposizione normativa prevede che Il residuo terzo venga assegnato alle liste presentate dalle associazioni sindacali firmatarie del contratto collettivo nazionale di lavoro applicato all’unità produttiva, ed alla sua copertura si procede, mediate elezione o designazione, in proporzione ai voti ricevuti. “L’unità sindacale subisce oggi a Caivano una pesante battuta di arresto” ha commentato il Segretario regionale di Categoria Ferdinando Palumbo “Considerando le vicende nazionali era certamente meglio evitare screzi tra sigle, l’auspicio è che situazioni simili non si moltiplichino”.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl