Merc. 15/3 :: Vernissage "Mitti" :: CD di Jenson :: e Jazz con BLUE TOTEM (Beppe Aliprandi)

Allegati

13/mar/2006 02.28.48 Sio Café Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


 

Mercoledì 15 marzo 2006, dalle ore 18
Invito alla personale di

Maria Teresa Piantanida

“Mitti”


mercoledì 15 marzo 2006 ore 18,30

Milano (zona Bicocca)

tel 02 66118087 - www.siocafe.com

 

 
       
Bosco in blue (2002) 

 

                            

                       Barche nel Porto (2004)                                         Tramonto dorato (2004)



Maria Teresa Piantania è nata e risiede a Milano. Il suo atelier con vetrina

è in Alzaia Naviglio Grande 4 (biografia completa in allegato e www.mitti.it)

 

Il commento di Paolo Brera
Dice Mitti (così ama firmare i suoi lavori Maria Teresa Piantanida) che la creatività è solo potenziale, e l’artista sceglie di esprimerla nelle sue opere. Ma la creatività non è solo degli artisti, è di tutti, e Mitti sostiene che è importante esprimerla. Creatività, sostiene, è un gioco che la vita propone e che l’uomo può fare suo con la semplicità del bambino che si affida alla madre e viene rassicurato dal battito cardiaco. Quel suono, ritmato e regolare, risveglia nel neonato le immagini che nel sonno si tramutano in sogni… Continua


Le opere resteranno in esposizione fino al 10 maggio


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Durante il vernissage, dalle ore 18 alle 21.30

verrà inoltre presentato il CD d’esordio di Massimo Zanusso, in arte

JENSON

“Legend Of Music”

Dderecords LTD 2006

Il progetto “Legend Of Music” nasce nel novembre del 2002 dall’incontro di Massimo Zanusso, compositore e cantante in arte “Jenson” e Marco Maggiore batterista. Si aggiungono in seguito al gruppo il bassista Alex Perosin, docente dell’Accademia Vivaldi di Bollate e del chitarrista Fabio Beltramini, diplomato al Conservatorio di Milano. Testi in inglese scritti e arrangiati da Jenson si fondono così con una ritmica raffinata e al contempo energica. Il Risultato è un disco di rock melodico intenso e originale.

La copertina del CD “Legend of Music” riprende l’acquerello dal titolo LUCI IN GIOCO di Mitti

                    

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Mercoledì 15 marzo, dalle 21.30

BLUE TOTEM

Giuseppe Aliprandi - sassofoni

Francesco Chebat - pianoforte

Roberto Piccolo - contrabbasso

Alessio Pacifico - batteria

                    

Beppe Aliprandi

Nato a Milano nel 1939, ha iniziato lo studio del sax contralto a 17 anni. I suoi primi impegni di rilievo risalgono al 1960, con il Jazz-bo Quartet. Tra il 1974 e il 1975 lavora con Claudio Fasoli nell'Open Jazz Group. Nel 1982 fonda un Trio che rappresenta il primo abbozzo dei suoi gruppi attuali. Tra essi Karl Berger, Aldo Romano, G. Mirabassi, T. Tononi, P. Leveratto, A. Dulbecco, A. Zambrini, F. Faraò. Nel 1996 il suo CD Blues Flowers conquista il terzo posto nella categoria Nuovi Talenti del Referendum TOP JAZZ, del mensile Musica Jazz. Molti gli stimoli provenienti da espressioni diverse, quali la musica indiana e le musiche africane, arabe, balcaniche, caraibiche.

Francesco Chebat

Si è diplomato in pianoforte al Conservatorio di Milano nel 1999. Ha collaborato con musicisti e attori italiani e stranieri, ha suonato per il Piccolo Teatro, ha partecipato a festival jazz e si è esibito in molti Club tra cui il Blue Note di Milano. Di particolare rilievo è la sua collaborazione con Vanni Stefanini e Attilio Zanchi al contrabbasso: in trio con tali musicisti si è esibito al Blue Note e ha registrato un disco dal titolo "Nobody knows" pubblicato da Rugginenti editore.

Roberto Piccolo
E' uno dei più richiesti contrabbassisti dell'area milanese per accompagnare solisti sia italiani che stranieri. Ha ripetutamente collaborato che musicisti del calibro di Don Freedman, Paul Jeffrey, Antonio Faraò, Gianni Basso, Lee Konitz. Fa parte dei gruppi di Beppe Aliprandi fin dai primi anni '90 e con lui ha registrato il CD "Jazz Academy Trio".


Alessio Pacifico
Inizia lo studio della batteria da autodidatta, quindi alla Scuola Civica di Jazz di Milano con Paolo Pellegatti e in seguito con Tony Arco. Inizia a fare le prime esperienze nell'ambito dei Civici Corsi di Jazz partecipando a manifestazioni quali: Musica in Metrò, Break in Jazz, Milano Estate 1998/99, Bergamo Jazz, Lucca Jazz Festival. Collabora poi in maniera stabile con molti organici tra i quali: Civica Jazz Band di Enrico Intra, Antonio Faraò Trio, Time Percussion di Tony Arco, Luca Meneghello Trio, Beppe Aliprandi Jazz Accademy.


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Programma jazz di marzo - Ingresso libero

Mercoledì 22 marzo, dalle 21.30

"JAZZ FROM AUSTRALIA"

Andy Sugg - Sassofono

Claudio Angeleri - pianoforte

Lucio Terzano - contrabbasso

Tony Arco - batteria

Mercoledì  29 marzo, dalle 21.30

"LADY IN JAZZ"

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl