Ragionar cantando: viaggio nell'Archivio Storico della Rai

Allegati

30/apr/2003 01.30.16 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma
Fondazione
_____________
 
Ragionar cantando

Viaggio nell'archivio storico della Rai

Per il Festival Verdi 2003, a partire dal 5 maggio 2003, presentazioni critiche al Ridotto e proiezioni al Teatro Regio di Parma di storiche messinscene di Tosca, La traviata e Otello 

 

Ragionar cantando. Un ossimoro apparente, quasi una contraddizione nel titolo che battezza questa preziosa collaborazione accesa da Rai Trade con il Festival Verdi 2003, che apre alla città di Parma quel generoso scrigno di suggestioni, immagini e ricordi musicali che è l’archivio storico della Rai. Nel corso degli anni le registrazioni dei grandi eventi musicali del nostro paese vi si sono stratificate, un’unica grande raccolta divenuta racconto di personaggi, interpreti, scelte musicali e di regia che costituisce la tradizione della nostra cultura lirica. Questo grande racconto svela al Festival Verdi 2003 alcuni fra i suoi episodi più famosi e suggestivi grazie a Rai Trade, che produce per le Reti Rai la musica classica e la distribuisce sui mercati internazionali. Da alcuni anni Rai Trade ha stabilito con la Fondazione Teatro Regio di Parma rapporti molto privilegiati che si vanno traducendo in accordi stabili. Per il Festival Verdi 2003 questa intesa propone Ragionar cantando, un’iniziativa che permette non solo di ricordare interpretazioni e messe in scena storiche, ma anche di dare il via a un ragionamento appassionato sull’opera e sulle scelte che direttori, registi e interpreti hanno espresso nelle loro creazioni. Presentazioni critiche e proiezioni di messinscene storiche per un nuovo incontro e una riscoperta che permetta ad ogni allestimento di rinnovare, nella ricerca, quello che potrebbe sembrare sempre solo replicato. Ecco allora sanato l’apparente ossimoro iniziale.

Tre gli appuntamenti previsti con altrettante opere famose in allestimenti preziosi per ragioni diverse: lunedì 5 maggio Tosca di Giacomo Puccini, martedì 27 maggio La traviata  di Giuseppe Verdi e infine venerdì 20 (presentazione critica) e sabato 21 giugno (proiezione) Otello. Si tratta più precisamente di Tosca dell’edizione del 19 dicembre 1990 dell’Opera di Roma con Raina Kabaivanska, Luciano Pavarotti, Ingvar Wixell diretti dal Maestro Daniel Oren per la regia di Mauro Bolognini, con le scene di Mario Ceroli e Enzo Cucchi e i costumi di Piero Tosi; de La traviata nell’edizione scaligera del dicembre 1991 diretta dal Maestro Riccardo Muti con Tiziana Fabbricini, Roberto Alagna e Paolo Coni, per la regia di Liliana Cavani, con le scene di Dante Ferretti e i costumi di Gabriella Pescucci e, infine, di Otello, diretto da Carlos Kleiber con Placido Domingo, Piero Cappuccilli, Mirella Freni e la regia di Franco Zeffirelli che firma anche scene e costumi, nell’edizione scaligera del 7 dicembre 1976.

Ciascuno degli appuntamenti verrà presentato al Ridotto del Teatro Regio alle ore 17.00 da critici musicali, da alcuni degli interpreti allora protagonisti (Raina Kabaivanska, Enzo Cucchi, Jacopo Pellegrini per Tosca, Sandro Cappelletto e Liliana Cavani per La traviata; Sergio Sablisch, Placido Domingo, per Otello), e da ospiti straordinari quali Franca Valeri, Monica Guerritore, il Dott. Carlo Fontana, sovrintendente del Teatro alla Scala, che incontreranno il pubblico con cui rivivranno l’emozione di quel debutto, svelando altri episodi, aneddoti, magari divertenti retroscena.

In serata alle ore 21.00 l’opera sarà proiettata integralmente su un maxischermo di 6.5 per 4.5 metri posto sul palcoscenico del Regio. Per le registrazioni più vecchie, come nel caso di Otello diretto da Kleiber, il valore dell’interpretazione e la rarità della registrazione compenserà i disagi provocati dall’abitudine ad altre qualità tecniche.

Il pubblico sin dagli incontri pomeridiani potrà addentrarsi nell’atmosfera delle opere presentate grazie ai costumi originali gentilmente concessi dal Teatro dell’Opera di Roma, dal Teatro alla Scala e da Casa d’Arte Fiore C.T.C. allestiti scenograficamente in mostra nella “sala fumatori” del Regio.

L’iniziativa di per sé importante per la Fondazione Teatro Regio di Parma, che per prima può attingere allo storico archivio della Rai, è ulteriormente avvalorata dal fatto che Rai Trade cederà in lascito le registrazioni presentate alla Fondazione Teatro Regio di Parma cosicché studenti, appassionati, studiosi, semplici curiosi potranno rivederle negli spazi della mediateca della Casa della Musica di Parma.

 

L’ingresso alle presentazioni critiche e alle proiezioni è gratuito. In occasione delle proiezioni della Tosca di Giacomo Puccini, de La traviata e dell'Otello di Giuseppe Verdi verranno distribuiti dei ticket che potranno essere ritirati gratuitamente presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma ogni mercoledì precedente la proiezione, ovvero rispettivamente mercoledì 30 aprile per Tosca, mercoledì 21 maggio per La traviata e mercoledì 4 giugno per Otello, fino ad esaurimento.

 

 

Ragionar cantando

Viaggio nell’archivio storico della Rai

 

______________________________

 

Lunedì 5 maggio 2003

Tosca

Ridotto del Teatro Regio, ore 17.00

Presentazione critica con la partecipazione di:

Jacopo Pellegrini, critico musicale

Raina Kabaivanska, interprete di Tosca

Enzo Cucchi, pittore e scenografo di questa Tosca

 Teatro Regio, ore 21.00

Proiezione della ripresa televisiva Rai registrata

il 19 dicembre 1990 con Raina Kabaivanska,

Luciano Pavarotti, Ingvar Wixell diretti da Daniel Oren, regia di Mauro Bolognini

 

ticket-invito in distribuzione da mercoledì 30 aprile 2003

 

 ______________________________

 

Martedì 27 maggio 2003

La traviata

 Ridotto del Teatro Regio, ore 17.00

Presentazione critica con la partecipazione di:

M° Sandro Cappelletto, critico musicale

Liliana Cavani, regista teatrale e televisiva dell’opera

 Teatro Regio, ore 21.00

Proiezione della ripresa televisiva Rai registrata nel dicembre 1991

con Tiziana Fabbricini, Roberto Alagna, Paolo Coni,

diretti dal Maestro Riccardo Muti, regia di Liliana Cavani

 

ticket-invito in distribuzione da mercoledì 21 maggio 2003

 

______________________________ 

 

Venerdì 20 giugno 2003

Otello

Ridotto del Teatro Regio, ore 17.00

Presentazione critica con la partecipazione di:

M° Sergio Sablisch, critico musicale

M° Placido Domingo, interprete di Otello

Dott. Carlo Fontana, sovrintendente del Teatro alla Scala

Sabato 21 giugno 2003 Teatro Regio, ore 21.00

Proiezione della ripresa televisiva Rai registrata il 7 dicembre 1976

con Placido Domingo, Piero Cappuccilli, Mirella Freni

diretti da Carlos Kleiber, regia di Franco Zeffirelli

 

ticket-invito in distribuzione da mercoledì 4 giugno 2003

 

______________________________

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl