Dalla panza con furore: il temibile cartello del Yakult

Dalla panza con furore: il temibile cartello del Yakult.

Persone Michelangelo Buonarroti
Organizzazioni Antitrust
Argomenti commercio, economia

12/apr/2012 11.23.00 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si fa un gran parlare di presunti cartelli delle assicurazioni, delle telecomunicazioni, dei narcos, di questo e di quello, ma a giudicare dai prezzi, deve esistere anche il temibile cartello del yakult, se no non si spiega come mai ad aprile le tre principali catene di supermercati modenesi si siano allineate come i pianeti del sistema solare, come accade una volta ogni 300 anni, offrendo il portentoso intruglio allo stesso identico prezzo.
Chiaroveggenza? Telecinesi? Metempsicosi? Gastrofisica? Oppure stiamo felicemente e inconsapevolmente tornando ai listini prezzi di sovietica memoria? Non sarà il caso di informare l'Antitrust di questa disdicevole situazione che mina la concorrenza leale in questo settore, pilastro fondamentale della corretta funzionalità epigastrica? Segnalo anche che ho scoperto esistere perfino la versione light del Yakult, che però costa di più, perché come sosteneva il sommo Michelangelo, l'è più il levare che il mettere. Solo che lui parlava di marmo di Carrara, non di flora batterica intestinale, almeno credo.

L'articolo originale lo trovi sul sito di Il blog dei prezzi


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl