URGENTE: RUGBY: Ultime dal Congo

30/apr/2003 21.47.37 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Cari amici giornalisti,
 
non conosco neppure parecchi di voi se non di nome o di fama , ma non ha molta importanza. Mi permetto di disturbarvi per portarvi a conoscenza della vicenda Paolo Familiari/Congolie e degli ultimi sviluppi. Voi tutti seguite il rugby e le sue vicende, quindi certamente avrete sentito parlare di questa incredibile storia.
Le due mail che seguono sono di Paolo Familiari, il rugbysta italiano che lavora in Congo e promotore dell'iniziativa di portare una squadra di bambini congolesi a giocare il Trofeo Topolino a Treviso ai primi di maggio. La vicenda è ben nota e la conoscete bene.
Le due mail descrivono benissimo la situazione attuale: nella prima l'entusiasmo è palpabile per il verso positivo che stanno prendendo le cose (gli aiuti giunti da ogni parte d'Italia hanno fatto sì che i fondi per l'iniziativa siano sufficienti); nella seconda il tono è diametralmente opposto per i problemi di carattere burocratico che si stanno presentando all'ultimissimo momento.
 
Io credo che le vostre testate giornalistiche abbiano l'autorevolezza per intervenire in maniera decisiva sulla vicenda che sta diventando una storia infinita di lungaggini amministrativo-burocratiche. Potete leggere voi stessi gli ultimi sviluppi che coinvolgono l'ambascita d'Italia, quella del Congo il Ministero degli esteri e le stesse autorità congolesi.
Se volete contattare direttamente Paolo Familiari il suo telefono cellulare è: 00 242 531690 oppura la mail è: Paolo.Familiari@agipcongo.agip.it ..
Grazie per quanto potrete fare.
 
Angelo Volpe
Club del Cucchiaio di Legno
N.B.:(forse l'indirizzo di qualcuno dei destinatari non è corretto oppure è inserito due volte o addirittura non ha niente a che fare con il rugby; mi scuso per eventuali errori)

@@@@
 
----- Original Message -----
Sent: Wednesday, April 30, 2003 9:56 AM
Subject: [RUGBYLIST] Ultime dal Congo

Ciao a tutti voi,



ORMAI SEMBRA VERAMENTE
FATTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Ieri è venuto il delegato dell'Ambasciata Italiana a Brazzaville per
verificare l'autenticità delle firme dei genitori dei bambini e tutto è
filato liscio, stò già organizzando la mia missione a Brazzaville per
Lunedì prossimo per ritirare i tanto ambiti e difficilissimi visti.

Venerdì pagherò i biglietti aerei, biglietti che alla fine siamo costretti
ad acquistare ad una Agenzia di Monaco per risparmiare qualcosina visto che
AIR GABON non ci ha fatto nessun tipo di riduzione. Aspetto di partire e
poi alla prima occasione cercherò di sputtanarla, è stata una vergogna!!!!
Il costo per ciascun biglietto è stato contrattato a 800 euro + tasse
eaereoportuali 25 euro a passeggero, ancora non so severremo in 20 o 22.



Arriveremo a Roma Fiumicino Giovedì 8 Maggio alle 6 di mattina e, nella
stessa mattinata,andremo a Trigoria a far visita alla Roma calcio. La sera
dormiremo a Roma e la mattina successiva speriamo di essere in udienza
papale, avrò una risposta a fine settimana.

Venerdì stesso partiremo per Jesolo (Hotel Antille) dove saremo ospiti del
Comune e dell'Associazione Albergatori di Jesolo stesso.

Sabato e Domenica saremo chiaramente al Torneo Topolino e il Lunedi
partiremo alla volta di Piacenza dove saremo ospiti del Piacenza Calcio, in
particolare saremo ospiti di Di Francesco, il capitano, un ragazzo
veramente sensibile e disponibilissimo (è lui che ci ha organizzato anche
la visita a Trigoria) e la sera, alle 18,00, allo stadio di Rugby faremo un
piccolo torneo con le squadre del piacentino e saremo ospiti degli Old
Piacenza Rugby.

Il martedi partiremo alla volta di Roma e la sera ci imbarcheremo per
ritornare in Congo.



Sono previsti al seguito numerosi giornalisti, Tele Più e RAI 2, verrà poi
a Treviso IRB a filmarci per World of Rugby.



Spero sinceramente di incontrare tutti voi e di farvi toccare con mano
questa realtà, realtà che grazie anche e soprattutto il vostro aiuto si è
potuta realizzare.



Vorrei aggiungere giusto un'altra piccola parentesi che non vuole essere
polemica ma semplicemente è una constatazione.

In tempi ancora lontani, sono stato criticato da alcune persone perchè
ritenevano fosse tutto un'assurdità e che non era il modo migliore per
aiutare questi bambini e che era meglio utilizzare i soldi in altra
maniera. Io non sono mai stato d'accordo perchè, come ho detto spesso,
penso che poter sognare e vedere il sogno realizzare sia una delle cose più
belle e che se fossi un cieco almeno una volta vorrei poter vedere ciò che
mi stà attorno.

In più ero e sono sicuro che se non avessimo messo in ballo questo progetto
molti soldi non sarebbero arrivati e soprattutto, in proiezione futura, il
tutto si sarebbe fermato li, cosa invece che non avverrà perchè questo è
solo l'inizio!

Ora arriveremo e stò già organizzandomi per ottenere la famosa adozione a
distanza e sembra che abbia già trovato numerose persone ed aziende
disposte a farlo.

Questo è il mio nuovo progetto: bastano solo 250 euro all'anno per pagare
gli studi, i libri e l'assistenza sanitaria ad uno dei miei ragazzi, l'idea
è di trovare almeno 40 di queste adozioni per regalare un futuro migliore a
loro tutti.

Dalle risposte che ho già avuto non dovrebbero esserci problemi e che,
anche molti di voi aderiranno (qualcuno lo ha già fatto!).



Vi aspetto a Treviso e GRAZIE ancora da CONGALIE RUGBY CLUB.



Un abbraccio

Paolo


==================================================
 
Mail inviata da Guido Chimienti in contatto telefonico con Paolo Familiari:
 
----- Original Message -----
Sent: Wednesday, April 30, 2003 3:38 PM
Subject: [RUGBYLIST] CATTIVE NOTIZIE DA PAOLO FAMILIARI!


Sono al telefono con Paolo che mi chiama poiché non gli funziona l'email
dopo aver mandato l'ottimo email di questa mattina!
Ci sono pessime notizie! SI fa l'impossibile per sanarle ma sono sorti
problemi enormi!

Solo oggi il Ministero degli Esteri Italiano ha comunicato all'Ambasciata
Italiana di Brazzaville (che sta facendo l'imposssibile per aiutare Paolo)
che NON VIENE ACCETTATO DAL CONGO il passaporto collettivo per i bambini!
Solo oggi lo vengono a dire! Sembra che questo documento venga accettato per
oltre l'80% dei paesi mondiali, ma non il Congo...
Paolo si è già organizzato per viaggiare domani sera, primo maggio, a
Brazzaville per andare venerdì alle 7 del mattino, con un colonnello che lo
aiuta, a fare i passaporti individuali dei 16 bambini!
Poi ha appuntamento alle 16h in Ambasciata (che sarebbe chiusa ma apre per
lui) per chiedere i visti urgentemente!
I visti però deve darli il MInistero, è devono arrivare entro martedì poiché
la comitiva parte (partirebbe) mercoledì! I biglietti non sono modificabili,
se non si viaggia si perdono!

Per assurdo Paolo ha avuto la conferma che al 99% i suoi ragazzi e lui
saranno ricevuti dal Papa, il Segretario di Stato Vaticano gli ha chiesto
nomi e data di tutta la comitiva per ragioni di sicurezza (senza quei dati
non si può essere ricevuti dal Papa).

Paolo dice che venerdì a partire dalle 18h ora italiana avrà maggiori
notizie, il suo numero di cellulare è lo 00 242 531690.

QUesto pomeriggio lui deve parlare con massimo responsabile ENI per
l'Africa, speriamo che tutto questo lavoro non venga vanificato!

Lui è molto giù, molto deluso da questo atteggiamento delle nostre autorità,
dice che sono 3 giorni che è pieno di bolle dal nervoso e dallo stress!!!
Teniamoci pronti per inondare di mail Ministero in caso di necessità,
cercate di leggere la mail venerdì sera in caso da tempestare tutto il we le
caselle di posta ministeriali in modo di fare avvenire il miracolo!

Mi spiace essere ambasciatore di così tristi notizie, ma se Paolo "Banana
Joe" Familiari mi ha chiamato non posso che fargli questo favore.
Questo è tutto

Guido

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl