(20-03-06) Una settimana "maggica"!!! Il maestro di Sfiga Do Nacimiento ritroverebbe il bimbo scomparso.

20/mar/2006 01.32.20 http://digilander.libero.it/kunt_a_kinte/ Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Troverete questo articolo e molti altri nel sito: http://digilander.libero.it/kunt_a_kinte/ 
 
 
Cari Kuntiani, i giorni passano e tutta l’Italia continua ad interrogarsi sulla sorte del piccolo Tommaso.
Mi sembra una questione molto seria. Peccato che quel baraccone variopinto che è la tv italiana riesca a trasfomare in grottesca fiction qualsiasi argomento.

Immaginate la scena: un commissariato di polizia. Entra un qualunque “Mago d’Arcella” (tanto per essere chiari: non esiste una diversificazione tra maghi seri e maghi imbroglioni) con la palla colorata che gli ballonzola in mano: “aliasse, siliasse e triliasse… vedo il papmpine mort dentr o fiumm… shta cca…”, afferma esprimendosi nel suo bell’italiano.

Immaginate una fila intera di questi fenomeni da circo che intasano le tv private e ci sgusciano in casa attraverso pertugi parabolici… tutti sanno dov’è Tommaso, tutti te lo rivelano gratis: in cambio vogliono solo una cosa, diventare come quel bel donnino della Maria Rosa Busi, la maga di Cucuzza.
Hanno capito che è facilissimo, basta sparare a caso. Il destino vorrà che il bimbo non sia entrato in un’altra dimensione e prima o poi salterà fuori confermando ovviamente una delle numerose magate. La Busi ha fatto scuola, Cucuzza anche. Quando si saprà dove è stato il bambino durante la sua prigionia, “La Vita in Diretta” ci farà milioni di servizi: intervisterà il mago che ha dato un contributo essenziale per il ritrovamento di Tommy come del resto fa da mesi pubblicizzando la "Wanna Marchi dal biondo crine".
Funziona come gli oroscopi: compri 50 giornali, leggi tutte le “scientifiche premonizioni” rigorosamente diverse fra loro, abbinate al “tuo segno” (oggi bene il lavoro, male il lavoro, le stelle consigliano: non andare al lavoro, grandi gratificazioni sul lavoro, una persona ti offrirà un lavoro, cambiamenti sul lavoro…ecc..) e vieni licenziato perchè invece di lavorare leggi il giornale in ufficio. Non smadonni come un cammello afgano, piuttosto ripercorri quelle magiche righe che alla luce degli ultimi avvenimenti assumono un senso… Me lo diceva l’oroscopo! Non andare al lavoro, male al lavoro, cambiamenti sul lavoro: ma allora è tutto vero! A parte il fatto che ti sei dimenticato di tutte le altre boiate che invece ti descrivevano una mattinata lavorativa eccitante!
A proposito di tirare a caso. Cucuzza ha ovviamente messo una bella ipoteca sul ritrovamento di Tommaso puntando sull’amica maga. All’interno del solito servizio incensoreo (andato in onda il 17 Marzo scorso) volto ad accreditare la "maestra di vita" Maria Rosa Busi, sua eccellenza delle arti occulte ha rivelato che il bambino è vivo, cavalcando ovviamente la figura di merda che hanno fatto le forze dell’ordine cercando un corpicino senza vita in un fiume, a seguito della segnalazione di un collega della Busi. Pare che il bambino sia su una collina, uno spazio aperto, tanti alberi…
E ora il gongolante Ciao-Michele spera solo che il ritrovamento del piccolo corrisponda anche solo in linea generale alla descrizione della "maestra di frode" per poter dire: “l’avevamo detto noi!” e mandare a raffica i filmati sulla maga che prima o poi farà un reality (in RAI chiaramente).

Tra il “Mago Otelma” e “Branko e le palle” non c’è differenza sostanziale. Il secondo è un personaggio televisivo che conquista le masse attraverso un bell’eloquio e un buon italiano, nonché una faccia da attore (non ho scritto bella, ma da attore) , una mimica facciale e un’espressività che fanno di lui una tipica “faccia da schermo”: ecco perché la tv lo corteggia e voi gli date credito.
Ma se credete a Branko, per coerenza dovreste continuare a credere al “maestro di sfiga” Do Nacimiento. Perché Wanna Marchi processata e tutti gli altri maghi che VENDONO ESATTAMENTE LA STESSA ARIA restano liberi di gestire costosissimi servizi telefonici di dubbia natura, numeri a pagamento per i “disabilitati” (ovvero le persone accorte che hanno disabilitato dal proprio apparecchio l’utilizzo di questi numeri da frode), fornire numeri “fortunati” (a caso) del Lotto e VENGONO PURE PUBBLICIZZATI DALLE RETI NAZIONALI?
Perché saper comunicare merda in un italiano fluido e corretto fa la differenza.
Il vero potere sta nella parola non nelle carte. Il destinio lo decide la tua capacità di esprimerti in modo convincente, il tuo carisma e non un segno zodiacale.
Ci sono master aziendali che si propongono di insegnarvi tutto questo e si può imparare a migliorare certi aspetti diventando un buon promoter di sé stessi ma quando una persona nasce con queste qualità: o diventa un grande imprenditore o un abile malvivente.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl