Libri: prima "assaggi" e poi compri

po' come accade nelle librerie reali, si possono così leggere le prime

21/mar/2006 03.47.50 www.365bookmark.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Libri: prima “assaggi” e poi compri

 

TORINO, 21 MARZO 2006 - Gli "assaggi di lettura" di 250 libri, disponibili gratuitamente grazie a un'iniziativa che vede coinvolti gli oltre 200 editori indipendenti italiani del portale www.365bookmark.it. E i numeri sono provvisori e in costante crescita. Quella che viene offerta è la possibilità di leggere, in modo assolutamente gratuito, interi brani o capitoli tratti dai libri presenti sul sito in questione. Si tratta semplicemente di scaricare sul proprio computer “l’assaggio” del libro scelto, in formato PDF, eventualmente di stamparlo, e di lasciarsi quindi trasportare dallo sviluppo della trama. Un po’ come accade nelle librerie reali, si possono così leggere le prime pagine di un romanzo o un di saggio, appassionarsi alle vicende dei protagonisti e, se interessati, comprare il libro per scoprire il finale. Scorrendo l’elenco dei titoli, ce n’è davvero per tutti i gusti, dalla narrativa ai gialli, dalle più scottanti tematiche di attualità, ai successi editoriali degli ultimi mesi.

“La guerra dei mondi” di Orson Welles, edito da Baskerville, è il celeberrimo adattamento radiofonico tratto dal racconto di H.G. Wells, ormai considerato a tutti gli effetti un classico della fantascienza. Un annunciatore anonimo interrompe una trasmissione radiofonica con la notizia che i marziani sono sbarcati nel New Jersey. Quando la trasmissione andò in onda, diventando uno dei momenti più famosi dell'intera produzione di Welles, si verificò un fenomeno straordinario di “schizofrenia” collettiva a livello nazionale che creò la leggenda di Welles stesso. Altro successo editoriale da “assaggiare” sul sito è “Correndo con le forbici in mano” (Alet Edizioni), da oltre un anno tra i libri piu' venduti in America. Esilarante e struggente, forsennato, terrificante, raffinato e vendicativo, non lascia il tempo di prendere fiato. E’ la storia di Augusten, che inizia a tutta velocità quando lui ha nove anni e non rallenta più per tutta la sua adolescenza. “I giorni dell'abbandono” (Edizioni e/o) della misteriosa autrice Elena Ferrante, caso letterario e cinematografico dello scorso autunno, è invece la storia di una donna gettata in un gorgo scuro e antico dall'improvviso abbandono del marito. Sempre della storia di una donna, ma in un contesto totalmente differente, racconta “Il vestito nero di Odelia”  di Voland: Odelia, giovane e seducente studentessa, chiede aiuto per la stesura della tesi ad Amir, trentacinquenne docente dell’Università di Tel Aviv. L’erotismo, il fascino e la personalità oscura della ragazza arriveranno a sconvolgere la vita del giovane professore. Ambientato tra Tel Aviv e Venezia, il libro è stato definito dalla stampa “il primo e unico romanzo italo-ebraico ambientato in Israele”.

“Uomini, cialtroni e altre nefandezze” di Giraldi Editore, è invece un divertente “manuale” che affronta l’annoso tema delle cialtronerie sentimentali maschili, problema sociologico a tutti gli effetti. Ecco quindi una guida per la sopravvivenza della donna moderna nella giungla cittadina, dove spesso gli uomini sanno essere abili camaleonti. Ancora protagonista una donna nel romanzo, questa volta autobiografico, della giovane scrittrice Amelie Nothomb, con il suo tredicesimo libro “Biografia della fame” (Voland): episodi a volte buffi e commoventi, a volte drammatici, che tratteggiano gli anni del nomadismo familiare in paesi esotici, al seguito del padre diplomatico e i problemi di rapporto con se stessa e con gli altri che ne derivano, il tutto consumato in una divorante fame di vita e di esperienze.

Non mancano titoli che guardano alla nostra società con occhio critico e pungente. Se come diceva Aristotele “l’uomo è ciò che mangia”, a ormai poche settimane dalle elezioni, forse potremo conoscere meglio i nostri politici sapendo cosa e come mangiano, grazie ad “Aggiungi un seggio a tavola” di Graus Editore. L’uno dopo l’altro, scorrono gusti e racconti di, tra gli altri, Giulio Andreotti, Fausto Bertinotti, Gianfranco Fini, Alfonso Pecoraro Scanio, Margherita Boniver, Oliviero Diliberto, Maurizio Gasparri, Antonio Di Pietro, Clemente Mastella, Mariotto Segni, Giuseppe Ayala, Vittorio Sgarbi, Achille Occhetto.

E ancora, cosa trasforma un fatto, un evento, una notizia, in qualcosa che “forse non sai”? “50 cose che forse non sai” (Nuovi Mondi Media) è un piccolo libro di facile lettura, diventato subito un bestseller in Canada e negli Usa, che raccoglie 50 saggi su fatti e verità scomode, sconosciute o comunque poco note. Come difendersi dalle Banche ce lo spiega invece “Banca bassotti” di Stampa Alternativa/Nuovi equilibri, il primo manuale di autodifesa del cittadino risparmiatore. Attraverso le esilaranti avventure di un impiegato della fantomatica BANCA BASSOTTI alle prese con BOT, azioni, fondi comuni, polizze, il libro ci svela i trucchi per accaparrarsi i clienti, i costi occulti, le tecniche dei promotori finanziari e le terminologie fumose delle polizze. In un’ epoca di “precariato flessibile”, “Tu quando scadi?” (Manni Editore) fa raccontare la realtà del precariato alle generazioni che lo subiscono. Il libro è stato il punto di partenza della prima puntata di “Dammi il tempo”, la trasmissione di Rai 3 condotta da Ambra Angiolini. Ad Olimpiadi appena concluse, “Il libro nero delle olimpiadi di Torino 2006” di Fratelli Frilli Editori, ne analizza la macchina organizzativa descrivendola come un moloch che divora 3 miliardi di euro travolgendo interessi di ogni genere: preziose aree naturali invase da costosi ed inutili impianti sportivi; diritti di manifestazione e di critica impediti espressamente dalla “costituzione” del C.I.O.

Per chi invece fosse interessato e incuriosito dal fenomeno degli audiolibri, altrimenti detti libri parlati o fonolibri o audiobook, su 365Bookmark sono disponibili due assaggi di lettura, o forse sarebbe meglio dire di “ascolto”: "Il Giornalino di Gian Burrasca" e "Venezia è un pesce. Una guida", editi entrambi da Il Narratore audiolibri. Molto diffusi sul mercato anglosassone, dove spesso i libri freschi di stampa vedono anche la versione letta e registrata, in Italia gli audiolibri sono una realtà nuova ma in forte espansione, che ha già visto la nascita di progetti a sostegno di soggetti ipovedenti o in generale con problemi di lettura.

Iniziative come quella di www.365bookmark.it dimostrano, se mai ce ne fosse bisogno, il crescente farsi largo delle nuove tecnologie anche nel campo dei contenuti editoriali; ebook e audiobook sono sempre più strumenti a sostegno dell’attività promozionale editoriale e gli stessi produttori dei supporti tecnologici stanno studiando e perfezionando i lettori necessari a questo tipo di fruizione emergente.

 

 

www.365bookmark.it, la scelta on line dell’Editoria Indipendente, nasce nel 2001 nell'ambito della collaborazione con la Fiera Internazionale del Libro di Torino. Ad oggi aggrega più di 200 Editori e conta oltre 20.000 titoli, dai classici senza tempo alla narrativa italiana e straniera, dai saggi alle guide, dalle collane umoristiche a quelle per bambini e ragazzi, dal cinema ai gialli. Ogni giorno 365Bookmark propone sconti e promozioni, assaggi di lettura, anticipazioni e contributi di grandi autori. Per essere sempre aggiornati sulle novità librarie degli Editori Indipendenti, libri e autori lontani dai luoghi comuni della grande distribuzione. Anche in versione cartacea con Bookmark, inserto settimanale di cultura e libri del quotidiano “Il Riformista”.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl