Caserta. Brutti a Pisanu: qui lo Stato non c'è e la politica deve ripulirsi

Brutti a Pisanu: qui lo Stato non c'è e la politica deve ripulirsi

Allegati

21/mar/2006 13.20.28 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

           DS. RIPARTE IL SUD,

  RIPARTE L’ITALIA.

DEMOCRATICI DI SINISTRA

Federazione Provinciale di Caserta

Ufficio Stampa

Caserta, martedì 21 marzo 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Caserta. Brutti a Pisanu: qui lo Stato non c'è e la politica deve ripulirsi

“La politica deve finalmente ripulirsi e per farlo la prima cosa sarebbe mettere a punto un’anagrafe patrimoniale vera di tutti gli eletti, a tutti i livelli, iniziando dai consiglieri comunali”. Non ha mezzi termini il senatore diessimo Massimo Brutti intervenuto oggi al Teatro Comunale di Caserta in occasione della Giornata Nazionale in  memoria delle vittime della mafia organizzata dalla Provincia, dal Csa e dal Centro studi Siani.

Brutti, responsabile del settore Giustizia dei Ds, ha polemizzato con garbo anche con il ministro Pisanu, nelle stesse ore in visita nella provincia di Caserta: "Ho massima stima per lui però non sono d'accordo quando dice che devono essere anzitutto i cittadini a contrastare la criminalità organizzata. In queste regioni - ha fatto osservare il senatore diessino - lo Stato è assente, il controllo del territorio e l'attività di investigazione sono inesistenti, come si fa a chiedere in queste condizioni alla gente di denunciare il racket e di collaborare con le forze dell'ordine?".

Brutti ha criticato il governo centrale e l'attacco sistematico alla magistratura condotta da esponenti dell'esecutivo in questi anni.

Comunicazione Ds Caserta

 

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

Questo comunicato, inviato in Ccn a operatori dell’informazione e a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl