Vola a emissioni zero con KLM

Vola a emissioni zero con KLM.

Luoghi Roma, Bologna, Napoli, Milano, Venezia, New York, Amsterdam, Antille Olandesi, Bonaire
Organizzazioni KLM, Ordine Nazionale dei Giornalisti
Argomenti trasporti, economia

27/apr/2012 15.18.13 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E se un viaggio in aereo inquinasse come una passeggiata in bicicletta? Difficile, direte, anzi impossibile: un aereo che non produca emissioni di CO2 non esiste. Anzi: mediamente, un aereo inquina molto di più, ad esempio, rispetto al trasporto in nave o in treno.

Però, esistono metodi per compensare le emissioni di CO2 prodotte dal nostro volo, in modo che l'inquinamento prodotto sia in qualche modo assorbito altrove. Su questo presupposto nasce la campagna CO2ZERO di KLM, la compagnia aerea olandese. C02ZERO si basa su riduzioni di emissioni certificate da Gold Standard, una società svizzera sostenuta da 53 ONG di tutto il mondo, che garantisce gli standard più elevati nelle riduzioni certificate delle emissioni.

Il meccanismo è semplice: KLM propone a ciascun viaggiatore, al momento dell'acquisto del biglietto, di aderire volontariamente alla campagna CO2ZERO. Chi volesse farlo, potrebbe versare un piccolo surplus in denaro che andrebbe a finanziare progetti di riduzione delle emissioni e di sviluppo di fonti di energia pulite e rinnovabili, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Il costo del servizio CO2ZERO viene coperto interamente da KLM, in modo che ogni centesimo raccolto possa essere destinato al finanziamento dei progetti. Tra le iniziative finanziate da KLM attraverso Gold Standard, ad esempio, c'è la costruzione di un parco eolico a Bonaire, nell'arcipelago delle Antille Olandesi.

Il surplus a carico del viaggiatore viene stabilito di volta in volta in base al prezzario fornito Gold Standard, a seconda delle emissioni effettivamente prodotte dall'aereo: quindi, tiene in considerazione i chilometri da percorrere, il modello di aereo e lo storico del fattore di carico dei voli su quella tratta. Per fare un esempio, KLM propone per un viaggio da Amsterdam a New York una tariffa aggiuntiva volontaria CO2ZERO a 6,33€.

KLM è impegnata da anni a rendere i suoi voli sempre più ecologicamente sostenibili, soprattutto ammodernando continuamente la sua flotta. Nel 2007, KLM ha promesso che le emissioni prodotte non sarebbero cresciute anche a fronte della crescita della compagnia. Inoltre, si è impegnata a ridurre del 3% le emissioni entro il 2012 e del 17% entro il 2020. In ragione di ciò, il World Wide Fund for Nature considera KLM la “prima della classe” tra le compagnie aeree, in termini di operatività a basse emissioni di CO2.

Per far conoscere questa e le sue altre iniziative green, KLM ha programmato anche una serie di interventi di guerriglia marketing nelle maggiori città europee, tra cui Milano, Roma, Bologna, Napoli e Venezia: se qualcuno dei nostri lettori dovesse assistervi, ce lo segnali e saremo felici di darne notizia.

Articolo sponsorizzato


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl