ELEZIONI ESTERO, PICCHI (FI): " PERCHÉ?þON TUTTI POSSO NO þso-8859-1?Q?VOTARE?" (fwd)

29/mar/2006 18.10.27 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ELEZIONI ESTERO, PICCHI(FI): "PERCHÉ NON TUTTI POSSONO VOTARE?"

COMUNICATO STAMPA

"Ció che ho dichiarato ieri- dichiara Guglielmo Picchi candidato per la
Camera dei Deputati - non era fantasia ma fatti! Sto ricevendo continue
critiche sull’operato dei Consolati in tutta Europa. Il risultato è
l’impossibilitá per molti cittadini di esercitare il diritto di voto
all’estero come la legge oggi predispone".
"Negli ultimi giorni molti italiani - continua Guglielmo Picchi
-regolarmente iscritti all’anagrafe degli italiani all’estero (A.I.R.E.),
hanno chiesto, come loro diritto, di ricevere il plico elettorale. Molti
consolati omettono, con grave colpa, di fare tutto ció che è nelle loro
prerogative e possibilitá per far si che gli elettori votino. Infatti per
confermare l’iscrizione all’AIRE e la conseguente registrazione nelle liste
elettorali consolari, i Consolati e i Comuni di ultima residenza del
cittadino devono cooperare al fine di garantire nella sostanza il diritto di
voto e non, come di fatto avviene, rimpallarsi la competenza su come e chi
deve comunicare all’altro l’avvenuta iscrizione".
"Situazioni paradossali - continua Picchi - si sono create in alcuni
consolati nei quali il personale consolare ha comunicato ai cittadini che
era loro compito di farsi carico presso il comune di origine della
cancellazione dall’elenco elettorale comunale. Prendiamo quindi atto -
aggiunge il candidato Picchi - che secondo il consolato i cittadini devono
motu proprio comunicare che si sono iscritti all’AIRE al proprio comune e
che non rientra nelle funzioni consolari di fare questa comunicazione
istituzionale!"
"Il tutto ci sembra scandaloso - continua Guglielmo Picchi - e impedisce a
moltissimi cittadini di votare! Chiediamo l’intervento del ministro degli
esteri - conclude Picchi - per fermare questo scandalo e permettere ai
cittadini regolarmente iscritti all’AIRE di esercitare il proprio diritto di
voto costituzionalmente garantito".
Jacopo Bianchi uficio stampa del candidato Guglielmo Picchi


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl