Terremoto in Emilia: raccolta fondi, aiuti e accoglienza agli sfollati

Terremoto in Emilia: raccolta fondi, aiuti e accoglienza agli sfollati.

Persone Emil Banca
Luoghi Bologna, Emilia Romagna, Finale Emilia, Mirandola, provincia di Modena
Organizzazioni Emilia-Romagna ALTRI AIUTI, Caritas Diocesana, Carabinieri, Partito Democratico, Caritas
Argomenti banca, strutture turistiche, politica, sicurezza sociale

21/mag/2012 17.39.50 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per raccogliere fondi e aiuti a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia-Romagna si sono attivate molte istituzioni e associazioni. Ne forniamo qui una lista (in aggiornamento):

PROVINCIA DI MODENA – La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente per la raccolta fondi da destinare interamente alle persone colpite dal terremoto. Ecco gli estremi:
Intestazione “Amm.ne provinciale di Modena Interventi di solidarietà”
Codice Iban: IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale “terremoto maggio 2012″

CARITAS - Anche la Caritas Diocesana di Bologna ha attivato un conto corrente in supporto delle vittime: si può versare tramite c/c postale n. 838409 o con bonifico bancario (Banca Popolare dell’Emilia Romagna) intestato a: Arcidiocesi di Bologna, cod IBAN IT27Y0538702400000000000555, causale: terremoto in Emilia Romagna.

EMIL BANCA: IBAN: IT 06 L 07072 02404 000017741960, causale: “Emergenza terremoto Emilia”.

PARTITO DEMOCRATICO - IBAN: IT02 N031 2702 4100 0000 000 1 494 Presso UNIPOL BANCA
 Intestato 
“EMERGENZA TERREMOTO EMILIA-ROMAGNA”
 Partito Democratico Emilia-Romagna

ALTRI AIUTI

Si può contribuire anche in maniera diversa: il Comune di Mirandola sta cercando dei professionisti (es. ingegneri, architetti) per aiutare nell’emergenza e in particolare per valutare gli edifici colpiti dalle scosse. Chi può dare disponibilità, contatti la Polizia Municipale di Mirandola ai numeri 0535/611039, 800/197197.

ACCOGLIENZA DEGLI SFOLLATI

Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini in zone limitrofe all’area interessata possono aiutare ospitando gli sfollati (che attualmente sono circa 3,900). Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535-611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535-91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl