La Ugl contraria alla chiusura di Nco. Gentile "Sia rispettata la legge"

Allegati

24/mag/2012 16.42.31 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Responsabile Regionale delle Politiche per la Disabilità della Ugl Campania Luciano Gentile ed il Segretario Regionale della Ugl Agroalimentare Ferdinando Palumbo hanno diramato questo pomeriggio un comunicato congiunto attraverso il quale hanno commentato la notizia della prossima chiusura della Nco (Nuova cucina organizzata) di San Cipriano d’Aversa, nota alle cronache come eccellenza del riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata ed avanguardia dell’assistenza ai disabili tramite i budget di salute. La Nco - si legge nella nota -sa coniugare assistenza, promozione del territorio, legalità, ristorazione e riabilitazione, è un posto unico nel suo genere, un gioiello, un tespro da non dissipare. "Sia come padre, che come sindacalista mi auguro che i vertici dell'Asl intervengano per risolvere la problematica e soprattutto che rispettino gli strumenti legislativi” ha dichiarato Gentile “In qualità di componente della commissione regionale fasce deboli mi farò portavoce di un'istanza che impegni sull’argomento tutti i miei colleghi".
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl