Gli AMICI ricordano il GRANDE Mons. Geppino Ferrazzano

" Carissimo don Geppino, la Mamma Celeste che tanto

Allegati

02/apr/2006 08.54.34 redazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
   Gli  AMICI  ricordano il GRANDE Mons. Geppino Ferrazzano
 
nella foto il compianto don Geppino Ferrazzano
 
 
Fra i tanti gesti di affetto e di cordoglio espressi alla famiglia Ferrazzano, ai fratelli  Augusto e Angelo, quest'ultimo Assessore del Comune di Alife, nella cui casa Mons.Giuseppe a causa della malattia era stato definitivamente trasferito negli ultimi anni. Gli AMICI desiderano ricordarlo, come si ricorda un GRANDE ,  per rendergli devoto OMAGGIO. Riportiamo perciò alcuni e rappresentativi messaggi di testimonianza letti nel giorno delle sue sollenni esequie :
 
" Carissimo don Geppino, la Mamma Celeste che tanto hai amato ha deciso di farti chiudere il conto con la vita terrena. Ma ti ha dischiuso le sue braccia accogliendoti nella gioia del regno Celeste. I nostri occhi si sono offuscati di pianto inconsolabile. Con immenso affetto ed imperterrito ricordo di ben quarant'anni di percorso comune su questa terra ti abbraccia caramente e ti ringrazio  "
 (prof.ssa Elena Spina e Salvatore con il figlioccio avv. Enzo e Luisa di Santa Maria Capua Vetere-caserta)
 
"Carissimo don Geppino, in questo giorno triste per noi tutti parrocchiani, ma per Te inizio di una nuova vita, sentiamo un devoto bisogno di Ringraziarti, di esserti riconoscenti, per quanto hai svolto per ciascuno di noi. Sei stato per noi un vero Padre, sempre sollecito e premuroso nell' indicarci il Cammino della Fede,ma anche Amico e Consigliere nell'ascoltare i nostri  quotidiani problemi facendoti carico delle nostre sofferenza, e preoccupazioni. Ti abbiamos eguito, ma non sempre è stato facile...Ti chiediamo Perdono per questo,ma ora, il grande vuoto lasciato dalla tua perdita improvvisa ci spronerà con l'aiuto della  grazia divina a seguire i tuoi lunghi r insistenti insegnamenti, sapendo che Tu comunque da lassù continuerai a vegliare sui tuoi figli e a intercedere per noi presso la mamma Celeste che certamente ti ha già accolto nel suo candido manto. GRAZIE per quanto ci hai dato, per quanto ci hai voluto bene e non dimenticarci! "I tuoi Figli" (Prof. Enzo Bisceglia e comunità parrocchiale S. Nicola di Bari Pratella-Caserta)
 
"Siamo oggi quì riuniti per porgere l'ultimo saluto a un uomo,un Sacerdote che ha votato la sua vita agli altri.  A Pratella ,don Geppino rappresentava un'Istituzione, un punto di riferimento per un' intera comunità a cui Egli si è sempre dedicato con perfetto spirito di abnegazione e Sacrificiosvolgendo la sua missione fino a quando gli è stato possibile. Per 38 anni ha supportato, guidato, e, a volte anche sgridato i suoi parrocchiani puntando il dito con fare integgerrimo verso quegli aspettid el comportamento umano che in qualche modo offuscavano il vivere cristiano. Lo voglio ricordare felice e sereno come quando riuscì a far arrivare a Pratella la statua della Madonna di Fatima, o come in occasione del suo 25° anniversario della sua consacrazione sacerdotale. La sua forza, la sua integrità morale, i suoi insegnamenti hanno reso più forte la comunità cristiana di Pratella e sempre il suo ricordo rimarrà e sarà tramandato anche alle generazioni future." ( Emilio Sion Sindaco di Pratella-Caserta)
 
 
 
In ricordo di un Sacerdote, un GRANDE UOMO : Mons. Giuseppe Ferrazzano
 
 
Sabato 1 aprile nella Cattedrale, si sono svolti i funerali solenni di Don Giuseppe Ferrazzano fratello dell'Assessore Angelo Ferrazzano del comune di Alife. State esequie degne di un Grande Uomo che ha marcato la storia degli ultimi decenni. Una chiesa stracolma di gente. Autorità, Sindaci (Alife, Pratella etc..), politici, imprenditori, commercianti, medici, società civile,movimenti(Apostolato nazionale di N.Signora di Fatima, di cui don Geppino era presidente regionale e Apostolato della preghiera) sono accorsi da ogni parte, tutti lì in fila a rendere l' ultimo omaggio e l' ossequio a un Uomo che della sua vita ha fatto un continuo dono gratuito di Amore, offerto e sofferto al Padre Celeste, per la conversione dei peccatori e per la pace nel mondo. Ma non bastava l'omaggio, anche l' inchino, spontaneo di tanti, che di fronte alla salma di Mons. Giuseppe Ferrazzano, non potevano non esprimergli l'estremo atto di sentita riconoscenza, per essere stato -Lui - quello che i fatti ormai da tempo provano, ma che anche il Vescovo Pietro Farina, che ha presieduto la cerimonia dell' esequie, non ha potuto fare a meno di non evidenziare e che cioè : " Don Geppino, doveva essere proprio un bravo Sacerdote !" Eh sì un bravo sacerdote, mons. Giuseppe (Geppino) Ferrazzano parroco di Pratella ma originario di Alife, si è speso fino all'ultimo istante (a soli 68 anni) senza mai far pesare la propria sofferenza, ma incurante, regalando il suo sorriso a quanti lo cercavano per chiedere aiuto, consiglio, guida. Ed è andato avanti così sin l'ultimo periodo di malattia che lo ha portato alla morte. Con la sua semplicità riusciva ad attirare i cuori dei piccoli come dei grandi, anche i cuori dei più duri, perchè la ricetta di cui si serviva era l'Amore. Amava, amava. Chi non ricorda il suo sguardo ilare, sereno, profondo? Pareva che penetrasse e ti leggesse fin dentro l'animo. Sempre disponibile con tutti, donava sollievo all'umanità sofferente che a lui ricorreva per essere liberata dai mali. Don Geppino è stato anche un esorcista e, per svolgere questo ruolo così delicato, bisogna vivere una vita retta, sobria, immersa nelle cose dello spirito. Ha troppo amato, ma il lato triste di questa storia è che purtroppo ha anche troppo sofferto. Don Geppino se ne è andato via nel silenzio, senza far rumore, senza dare fastidio. In cambio ha ricevuto l' ossequio di un intero popolo che ora e sempre ne loderà le sue gesta di testimone instancabile della verità, dell'amore e della Pace. testimone che ha condiviso le gioie e i dolori dell'umanità portandone il peso, la sofferenza...fino in fondo! Tutta la diocesi Alife-Caiazzo, come l'intera provincia, è stata colpita da un grave lutto! E' venuto a mancare un Grande UOMO, un GRANDE Testimone di Amore. " Don Geppino sarai sempre nei nostri CUORI ! Grazie!" (I tuoi figli !)
 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl