Comunicato stampa del 03/04/2006

Di fronte a diritti umani violati ad ogni angolo di mondo, guerre e violenze che stanno facendo a pezzi la società, la Chiesa di Scientology di Catania continua nelle sue azioni di sensibilizzazione sul tema dei diritti umani con la creazione anche a Catania del CLUB GIOVENTU' PER I DIRITTI UMANI, di cui l'adolescente Gloria Sarais ne è la portavoce.

03/apr/2006 04.38.15 Ufficio affari pubblici Chiesa di Scientology CT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

DIRITTI UMANI SOTTO I RIFLETTORI

Anche a Catania nasce il club di YHRI (GIOVENTU’ PER I DIRITTI UMANI)



Di fronte a diritti umani violati ad ogni angolo di mondo, guerre e violenze che stanno facendo a pezzi la società, la Chiesa di Scientology di Catania continua nelle sue azioni di sensibilizzazione sul tema dei diritti umani con la creazione anche a Catania del CLUB GIOVENTU’ PER I DIRITTI UMANI, di cui l’adolescente Gloria Sarais ne è la portavoce.Gloria, insieme ad alcuni coetanei formano un piccolo gruppo di giovani intenzionati a promuovere i diritti umani così come sono stati enunciati nella Dichiarazione Universale oltre 50 anni fa.

Youth for Human Rights International (Gioventù per i Diritti Umani ), creato dalla Fondazione Human Rights and Tolerances International (Diritti Umani e Tolleranza ), istituita dal Dipartimento per i Diritti Umani della Chiesa di Scientology Internazionale ha lo scopo di insegnare ai giovani di tutto il mondo i Diritti Umani, aiutandoli a diventare validi sostenitori e promotori della tolleranza e della pace.

“Abbiamo deciso di creare un gruppo a Catania perché mai come ora c’è un estremo bisogno di insegnare ai giovani i diritti umani” ha detto Gloria, che continua dicendo: “da quel tragico 11 settembre 2001 molti sono i bambini che sono stati coinvolti e che hanno perso i loro genitori, molti altri bambini continuano a morire di fame o a vivere nella totale povertà se non ad essere vittime dell’intolleranza e dello sfruttamento.Per cambiare il corso negativo di questa spirale penso che nel nostro piccolo possiamo cominciare a divulgare tra i giovani i concetti espressi nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, affinché ognuno divenga consapevole dei propri diritti e propri doveri e contribuire a creare un futuro di pace. Come dice il filosofo e umanitario L. RON HUBBARD alle cui opere è ispirata questa campagna,“I diritti umani devono diventare una realtà non un sogno idealistico“







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl