I giovani e i Diritti Umani sul palcoscenico di Fiuggi

30/mag/2012 18.41.31 Walczyk Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giovedì 7 Giugno 2012 Teatro delle Fonti

 

Roma 30 maggio 2012 - Per il secondo anno consecutivo istituzioni, studenti, artisti, sportivi si riuniscono la mattina del 7 giugno al Teatro delle Fonti di Fiuggi in un GRANDE INCONTRO per condividere e diffondere la cultura dei Diritti Umani.

L’evento, organizzato dall’Associazione Arte e Cultura per i Diritti Umani Onlus, in collaborazione con il comune di Fiuggi, si svolgerà attraverso il Gran Concerto per i Diritti Umani a conclusione del progetto formativo LA SCUOLA SULLE ALTE VETTE CON I DIRITTI UMANI e vedrà la partecipazione di centinaia di studenti delle scuole primarie e secondarie delle province di Roma, Frosinone e Latina.

L’iniziativa è portata avanti dai volontari dell’Associazione Arte e Cultura per i Diritti Umani Onlus e dall’alpinista Daniele Nardi (ambasciatore per i Diritti Umani nel mondo) attraverso la campagna mondiale “GIOVENTU’ PER I DIRITTI UMANI”, ideata e realizzata dalla fondazione internazionale “YOUTH FOR HUMAN RIGTS INTERNATIONAL” con sede a Los Angeles ed ha lo scopo di far conoscere i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, sancita dall’Onu il 10 dicembre 1948, ai giovani di tutto il mondo affinché siano dei validi sostenitori della tolleranza e della pace.

Parte integrante dell’iniziativa è LA BANDIERA DEI DIRITTI UMANI, che l’alpinista sta portando nelle sue spedizioni sulle vette della Terra e su cui adulti e ragazzi, apponendo le proprie firme, si impegnano a diffondere e rispettare i principi fondamentali della Dichiarazione Universale. La bandiera contiene già oltre 8000 firme di studenti, esponenti di ogni fede politica e religiosa, professionisti, artisti, sportivi, tra i primi firmatari il giudice della Consulta Giorgio Lattanzi, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l’attore Gigi Proietti .

Per l’intera mattinata del 7 giugno, a partire dalle 8.30, gli studenti, veri protagonisti, si esibiranno con canti e balli in compagnia di: Selene Lungarella, Miele, Luciano Dabbruzzo, Jacaranda (Giuliano Gabriele) e il DCM Group Ipop, artisti dal provato impegno sociale e umanitario.

Le performance saranno intervallate dalla proiezione dei video sulla Storia dei Diritti Umani, sugli articoli della Dichiarazione Universale e dal video musicale multietnico UNITED, che descrive l’esperienza della vita di strada e mostra ai giovani come ripristinare la pace attraverso la tolleranza e la conoscenza reciproca. La manifestazione prevede anche il lancio di centinai di aerei di carta colorati, simbolo di United per rafforzare il messaggio di unione universale.

Nell’ampio foyer, saranno esposti i lavori degli studenti e pannelli informativi sul tema dei Diritti Umani. In particolare, grazie alla disponibilità e al sostegno dei docenti, i disegni sull‘ ’’essenza dei Diritti Umani” realizzati dagli alunni dell’Istituto secondario Leonardo da Vinci di Fiuggi, al termine del loro percorso formativo portato avanti quest’anno in collaborazione con il Rotary Club di Fiuggi.

Nel corso della manifestazione sarà presentato dal Presidente dell’Associazione Fiuggi Family Festival, Antonella Bevere, il concorso fotografico “UNO DI NOI” sul tema del Diritto alla Vita (art.n3 della dichiarazione universale) indirizzato a tutti i giovani. La premiazione dei primi classificati avverrà durante il Fiuggi Family Festival, che si svolgerà nella cittadina termale dal 24 al 28 luglio prossimi.

Gli ospiti saranno accolti tra un’ampia cascata di palloncini, che alla fine dell’evento i ragazzi lanceranno contemporaneamente in cielo con il messaggio “i diritti umani sono le fondamenta sulle quali si costruisce la vita, aiutaci a diffonderli e a proteggerli” .

Tra gli ospiti d’onore quest’anno: il senatore Giuseppe Ciarrapico, il prefetto di Frosinone Eugenio Soldà, il presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli. Presenti in forma ufficiale anche i sindaci e gli assessori dei Comuni che hanno concesso il loro patrocinio, oltre ai dirigenti scolastici, al corpo insegnante e alle autorità locali.

L'evento che coronerà il progetto “la scuola sulle alte vette con i Diritti Umani” sarà la partecipazione di una delegazione di ragazzi al convegno internazionale di “Youth for Human Rigths Internazional”, prevista per agosto 2012 a Ginevra presso la sede dell’ONU, dove ragazzi di tutto il mondo porteranno la loro testimonianza.

Ancora una volta FIUGGI si conferma “Capitale dei Diritti Umani”, grazie al lavoro del corpo insegnante, ai patrocini di: Youth for human rights international, MIUR Ufficio Scolastico Regionale Lazio, Ministero per i Beni e Attività Culturali, Ministero Sviluppo Economico, Ministero Lavoro e Politiche Sociali, Ministero Cooperazione Internazionale e Integrazione, Regione Lazio Assessorato Sport e Cultura, Provincia di Roma, Provincia di Frosinone, Comuni di Fiuggi, Alatri, Vico nel Lazio, Guarcino, Trivigliano, Torre Cajetani, Acuto, Piglio, Valmontone, Rignano Flaminio, Sezze e l’AAF (as.ne albergatori Fiuggi).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl