Tassa sulle bollicine ? Palumbo (Ugl) invita alla cautela

Palumbo (Ugl) invita alla cautela.

Persone Renato Balduzzi, Ferdinando Palumbo
Luoghi Campania, Francia
Organizzazioni UGL
Argomenti economia, industria

Allegati

13/giu/2012 12.50.49 Ferdinando Palumbo - Ugl Campania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Bisogna stare attenti a ciò che si dice ed ai segnali che si lanciano” è quanto ha dichiarato il Segretario regionale della Ugl Agroalimentare Campania Ferdinando Palumbo commentando la notizia apparsa sulla stampa nazionale secondo la quale il governo e più precisamente il Ministro della salute Renato Balduzzi si appresterebbero ad introdurre una tassa sulla obesità che sulla scia di quanto accaduto in Francia andrebbe a colpire le bevande gassate.

 

“Sono preoccupato” spiega il sindacalista “poiché in Campania sono presenti entrambe le multinazionali leader del settore, che assicurano tra produzione ed indotto una importante ricaduta occupazionale sul nostro territorio. Credo che il governo farebbe bene a valutare con maggiore attenzione l’introduzione di una tassa che avrebbe come primo risultato l’innalzamento dei prezzi e la relativa riduzione dei consumi, e che potrebbe fornire un alibi a disinvestire; prospettive che gli esponenti delle industrie imbottigliatrici devono evitare seppur velatamente di prospettare. Siamo i primi” ha concluso Palumbo “a sostenere il Made in Italy, le eccellenti produzioni del nostro agroalimentare e la lotta alla cattiva alimentazione, ma sono scelte che soprattutto in tempo di crisi non possono in nessun modo ricadere sui lavoratori”.   

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl