Convegno e commemorazione di Adriano Milani Comparetti, pensatore innovativo della riabilitazione pediatrica

20 aprile alle ore 15 alla presenza del sindaco Leonardo Domenici.

Allegati

18/apr/2006 09.16.57 Meyer.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

Adriano Milani Comparetti, il pediatra e neuropsichiatra che rivoluzionò la riabilitazione infantile

Commemorazione a Palazzo Vecchio giovedì 20 aprile alle ore 15 alla presenza del sindaco Leonardo Domenici. Poi l’apertura del convegno "La Riabilitazione Riabilitata" a cui parteciperà il professor T. Berry Brazelton.

Firenze - A vent’anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 12 aprile 1986, Firenze ricorda Adriano Milano Comparetti, pediatra, neuropsichiatra infantile nonché specialista di medicina della riabilitazione che seppe ripensare la riabilitazione nel campo infantile. Una commemorazione, quella del pediatra (fratello maggiore di Don Lorenzo) che prima di tutti lottò per l’integrazione dei bambini disabili nella società, si terrà giovedì 20 aprile alle ore 15 nel salone del Cinquecento di Palazzo Vecchio.

Per l’importante occasione presenzierà il sindaco Leonardo Domenici, mentre a tratteggiare la sua figura ci saranno quanti lo hanno conosciuto e hanno lavorato con lui: Gianpaolo Donzelli, Anna Gidoni ("Dalla pediatria alle neuroscienze: Adriano Milani Comparetti, un innovatore scomodo), la figlia Valeria Milani Comparetti ("La formazione civile e politica di Adriano Milani Comparetti), Maria Luisa Fantini ("Il Centro di Educazione Motoria Anna Torrigiani: storia di un’istituzione"), Lina Mannucci ("La scuola dell’Istituto Anna Torregiani"), Carlo Nesi ("Milani e le famiglie: l’esperienza dell’AIAS") e Massimo Papini, al quale toccherà aprire ufficialmente il convegno "La riabilitazione riabilitata" a lui dedicato che si articolerà nelle giornate del 21 e 22 aprile alla Scuola Marescialli e Brigadieri, in piazza Stazione 7 a Firenze, raccogliendo le migliori esperienze italiane e internazionali nel settore della riabilitazione.

Tra gli ospiti più attesi T. Berry Brazelton, pediatra e psichiatra, professore emerito alla Harvard Medical School di Boston, dove ha fondato una delle unità di ricerca e didattica sullo sviluppo infantile più note al mondo, che con Adriano Milani Comparetti ebbe un rapporto di amicizia e stima reciproca. Sarà lui a tenere la lezione magistrale sul feto e il neonato prevista alle ore 9,15 di venerdì 21 aprile. Il convegno è promosso dal Comitato per lo Studio, Ricerca e Formazione in Neuroriabilitazione di Reggio Emilia, dall’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer e dalla Regione Toscana.

"Nella storia della riabilitazione della paralisi cerebrale infantile - ricorda Adriano Ferrari - Adriano Milani Comparetti ha rappresentato senza dubbio il pensatore italiano più innovativo e fecondo.. Geniale e carismatico, ha contribuito a smuovere le coscienze e a trascinare operatori e utenti nella lotta per l’integrazione dei soggetti disabili nella società di tutti, transitando questo traguardo dall’utopia alla realtà".

Per partecipare alla sua commemorazione, si raccomanda di presentarsi a Palazzo Vecchio almeno 30-45 minuti prima dell’evento per i controlli di sicurezza.


Roberta Rezoalli
Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer
Ufficio Stampa
Via Luca Giordano 7/M
50132 - Firenze
Tel. 055 5662302
Cell.335 6860677
www.meyer.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl