Comunicato Stampa AiFOS: ricerca su medici competenti e sicurezza

02/lug/2012 15.45.41 Ufficio Stampa AiFOS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato Stampa

Sicurezza sul lavoro: un questionario per i medici competenti
 
Al via una ricerca per raccogliere il parere dei medici competenti e conoscere luci e ombre della loro attività di prevenzione e tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro 
 
Il medico competente - un medico in possesso dei titoli e requisiti richiesti dal Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - è uno dei protagonisti delle politiche aziendali di prevenzione e tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.
Non solo ha il compito di effettuare la sorveglianza sanitaria e formulare il giudizio di idoneità dei lavoratori rispetto alla mansione svolta, ma collabora con il datore di lavoro ai fini della redazione del Documento di Valutazione dei Rischi, colonna portante della programmazione e gestione della sicurezza in ogni luogo di lavoro.
Tuttavia, malgrado il rilievo assunto dal ruolo del medico competente con il Decreto legislativo 81/2008, spesso la sua attività non è esente da difficoltà. Ad esempio per la mancanza di precise indicazioni relative alle funzioni individuate dalla normativa o per la scarsa collaborazione con le altre figure della prevenzione.
 
Per comprendere luci e ombre di questa figura professionale e poter operare un salto di qualità nello sviluppo delle potenzialità del suo ruolo nella prevenzione aziendale, l’Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha deciso di condurre una ricerca tramite un questionario finalizzato ad indagare la posizione del medico competente e del medico del lavoro nel sistema sicurezza.
 
Tale indagine è collegata ad una più articolata ricerca che tramite questionari ha raccolto:
- nel 2009 il parere dei lavoratori: la ricerca ha permesso di rilevare che il 78% dei lavoratori intervistati non aveva ricevuto formazione, ma aveva un’esperienza maturata direttamente sul posto di lavoro;
- nel 2010 le problematiche relative alla figura del formatore alla sicurezza: è emersa la figura di un formatore attento, che comprende la necessità di una specifica formazione per i formatori, ma che non sempre ha affrontato le nuove metodologie didattiche e adeguati corsi di comunicazione;
- nel 2011 il parere dei datori di lavoro sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, parere che rileva una diffusa consapevolezza sugli obblighi relativi all’analisi dei rischi, ma una carente conoscenza del ruolo dei soggetti coinvolti nell’organizzazione della sicurezza.
 
I risultati di ognuna di queste ricerche sono stati successivamente elaborati e pubblicati sulla rivista “Quaderni della Sicurezza AiFOS” e presentati in convegni nazionali che hanno visto la presenza e gli interventi di importanti rappresentati del Ministero del Lavoro, del Parlamento, delle parti sociali e del mondo scientifico.
 
La nuova ricerca del 2012 vuole conoscere, tramite un questionario composto da 46 domande, il parere e la percezione di medici competenti e medici del lavoro nei confronti della gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro.
 
Il questionario si sofferma, ad esempio, sul loro rapporto contrattuale con le aziende, gli enti pubblici o gli enti privati, sui corsi di formazione svolti e sul parere relativo alla formazione ricevuta.
Non mancano domande sulle modalità operative relative alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi o sulle modalità con cui viene svolta la sorveglianza sanitaria.
Vengono raccolte anche le esperienze maturate in merito a rapporti con gli organi di vigilanza e le opinioni sul proprio ruolo in ambito preventivo.
Domande che permettono dunque di comprendere la posizione di questa figura professionale e di fotografare l’efficacia e le difficoltà del loro ruolo nel sistema sicurezza aziendale.
 
Come per le altre ricerche, i risultati saranno riportati nel “Rapporto AiFOS 2012” - curato dal Presidente di AiFOS Rocco Vitale e dal Segretario generale Francesco Naviglio - e successivamente pubblicati sul n.4 dei “Quaderni della sicurezza AiFOS”.
Infine saranno presentati in un convegno a Roma presso la Sala della Biblioteca del CNEL il 5 dicembre 2012 diventando, come per le altre ricerche, una prezioso spunto di riflessione per esperti del settore e rappresentanti delle parti sociali.
 
Ricordiamo che il questionario - attivo fino a metà luglio - è compilabile dai medici competenti tramite il sito AiFOS o direttamente tramite il seguente link:
 
Tutti i dati, raccolti in forma rigorosamente anonima, saranno trattati statisticamente - nel pieno rispetto della normativa sulla privacy di cui alla legge D. Lgs. n. 196/03 - e non saranno mai riconducibili al singolo medico o alla singola azienda e ente.
 
L’associazione AiFOS invita dunque tutti i medici competenti e medici del lavoro a compilare il questionario ed a diffondere il link ad altri colleghi, al fine di ampliare il campione rappresentativo che costituirà la base della ricerca.
 
 
 
 
Chi volesse avere informazioni su come visionare, ricevere, utilizzare il questionario può fare riferimento a AiFOS via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - info@aifos.it
 
 
02 luglio 2012  
 
 
 
 
Ufficio Stampa di AiFOS
Responsabile: Tiziano Menduto
3395336812
 
Se non vedi la newsletter, clicca qui
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl