Quest Software amplia il suo programma per i Partner

Allegati

09/lug/2012 14.49.05 SOUND PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile giornalista,

 

 

ti segnaliamo con piacere di seguito le importanti novità presentate da QUEST SOFTWARE nell’ambito dell’ampliamento del suo programma rivolto ai Partner.

 

Quest Software ha infatti migliorato il proprio programma unificato per i Partner per andare incontro alle esigenze di un ecosistema di rivenditori, distributori, SP e partner globali in aumento, aiutandoli al contempo ad accelerare il time-to-value grazie a soluzioni di gestione innovative.

Il nuovo Quest Partner Circle adesso include anche i Service Provider e i Partner globali, dando loro la possibilità di proporre sul mercato l’ampia offerta di Quest e di aumentare il guadagno incrementale, i margini e la soddisfazione del cliente. I miglioramenti del QPC si basano sul successo di un programma lanciato lo scorso anno e non solo ampliano il raggio d’azione dei partner, ma perfezionano anche il programma stesso, offrendo un nuovo modello di business per i partner, una formazione specifica e un allineamento migliorato grazie alle sei soluzioni di punta dell’azienda, che includono gestione dei database, data protection, identity and access management, performance monitoring, user workspace management e Windows management.

 

Se hai piacere di approfondire le strategie di Quest Software in ambito Canale, possiamo organizzare un’intervista con Massimiliano Micucci, Channel Manager per l’Italia.

 

Resto a tua disposizione

 

A presto

 

Giulia

 

 

******************

 

 

 

QUEST PARTNER CIRCLE SI ESPANDE

E ADESSO SUPPORTA ANCHE I SERVICE PROVIDER E I PARTNER GLOBALI

 

Rackspace, Apptix, Azaleos, NetStandard, Dell, Capgemini e altri marchi

si uniscono al QPC per generare nuove fonti di guadagno sostenibili

 

Roma, 9 luglio 2012 – La continua evoluzione dei modelli di service delivery rappresenta uno dei principali catalizzatori di cambiamento nel canale: i Service Provider (SP) e gli integratori globali stanno infatti adottando il cloud computing e altre tecnologie dirompenti per alimentare la crescita. Questo genere di partnership è vitale e garantisce lo sviluppo di progetti vincenti, offrendo inoltre pacchetti di soluzioni e servizi che portano vantaggi competitivi a vendor e consumatori.

 

Come storico sostenitore del canale, Quest Software ha migliorato il proprio programma unificato per i Partner per andare incontro alle esigenze di un ecosistema di rivenditori, distributori, SP e partner globali in aumento, aiutandoli al contempo ad accelerare il time-to-value grazie a soluzioni di gestione innovative.

 

Alcuni punti salienti:

•        Quest Software annuncia l’espansione e il miglioramento di Quest Partner Circle (QPC), che ora include gli SP e i partner globali, dando loro la possibilità di proporre sul mercato l’ampia offerta di Quest e di aumentare il guadagno incrementale, i margini e la soddisfazione del cliente.

•        Gli SP e i partner globali avranno accesso a numerosi benefit infrastrutturali del QPC, tra cui formazione, certificazioni, marketing e business planning e supporto tecnico dedicato.

 

•        I miglioramenti del QPC si basano sul successo di un programma lanciato lo scorso anno e non solo ampliano il raggio d’azione dei partner, ma perfezionano anche il programma stesso, offrendo un nuovo modello di business per i partner, una formazione specifica e un allineamento migliorato grazie alle sei soluzioni di punta dell’azienda, che includono gestione dei database, data protection, identity and access management, performance monitoring, user workspace management e Windows management.

 

•        Il QPC continua a prendere slancio grazie a Partner in tutto il mondo che aumentano l’aderenza del portafoglio di soluzioni Quest alle richieste del mercato. Di conseguenza, il profitto delle vendite indirette e influenzate dal canale è salito dal 40% del 2010 al 43% circa del profitto mondiale dell’azienda nel 2011.

 

 

 

 

Quest aiuta gli SP ad alimentare offerte di servizio differenziate:

•        Più di 100 service provider, tra cui Rackspace, Azaleos, Apptix e NetStandard stanno rapidamente adottando le soluzioni eterogenee di gestione Quest per differenziare la loro offerta, velocizzare l’acquisizione degli utenti, ridurre i costi operativi e incrementare il profitto periodico con un utilizzo basato su licenza, con il prezzo della sottoscrizione mensile e la fatturazione trimestrale in arretrato.

 

•        Basata a Seattle e specializzata nei servizi cloud privati gestiti per il messaging, la collaborazione e le comunicazioni unificate di Microsoft, Azaleos fa leva sulle soluzioni per la migrazione di Quest per l’acquisizione dei clienti e per la gestione di Exchange, SharePoint, Lync e Active Directory. Le soluzioni Quest consentono inoltre ad Azaleos di guidare il profitto incrementale differenziando l’offerta per Windows grazie a soluzioni come Active Role Server, Quick Connect, InTrust e Change Auditor per AD ed Exchange.

 

•        Apptix, il principale provider di hosted communication, collaborazione e soluzioni IT per aziende di ogni dimensione, fa affidamento sulle soluzioni Quest per facilitare l’accesso alla piattaforma di service delivery, semplificando al contempo le migrazioni complesse Exchange, Active Directory e SharePoint. Negli anni passati, Apptix ha completato più di 200.000 migrazioni di mailbox adottando gli strumenti di Quest: una di queste ha coinvolto il suo cliente più grande, un provider di cure mediche con più di 100.000 utenti.

 

•        NetStandard Inc., uno dei principali provider di servizi strategici, gestione IT e cloud computing con sede a Kansas City, ha adottato la soluzione di data protection vRanger VMware di Quest per soddisfare le sempre maggiori esigenze dei clienti. Grazie a vRanger l’azienda è andata incontro con efficacia alle richieste dei clienti di servizi finanziari fornendo un backup veloce e scalabile oltre al ripristino per ambienti virtuali di qualunque dimensione.

 

I partner globali accelerano il business in tutto il mondo:

•        I partner globali di Quest, come Dell e Capgemini, fanno parte del QPC 2. I partner globali che generano più di 5 milioni di dollari in prenotazioni annuali in tre o più regioni hanno ora diritto a importanti sconti e benefit.

 

•        Il QPC global partner program è stato ideato per portare un maggior coinvolgimento e un investimento mirato con lo sviluppo di progetti vincenti che sostengono le prenotazioni globali e la crescita.

 

•        Capgemini ha scelto gli strumenti di migrazione Quest per Exchange e Active Directory per il suo standard di migrazione e ha recentemente fatto leva su entrambe le soluzioni per migrare uno dei più grandi settori pubblici del Regno Unito verso l’infrastruttura cloud-based “Messaging as a Service” di Capgemini basata su Exchange. Altre aziende possono ora utilizzare questa infrastruttura per beneficiare di servizi efficienti e di vantaggi a livello di costi, ottimizzando i loro ambienti.

 

 

•        Michael Sotnick, vice president, Worldwide Channel and Alliances, Quest Software

“Dal lancio di QPC lo scorso luglio, abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri Partner per capire come supportare le richieste di modelli di delivery della tecnologia in continuo cambiamento. Aggiungere gli SP e i Partner globali al Quest Partner Circle è il passo successivo nell’evoluzione del nostro programma di canale, poiché crea una strada nuova per attirare clienti e aumentare il time-to-value con on-premise combinati, delivery di servizi cloud-based e ibridi”.

 

•        Christine Dover, research manager, Software Channels Research, IDC’s Software Business Solutions

“Con il QPC Quest ha garantito un’ottima base per la crescita futura della strategia di partnering. La decisione di aggiungere integratori globali di sistema e SP, insieme ai miglioramenti della disponibilità, è stata presa lo scorso anno ed è quindi gratificante vedere che la promessa è stata mantenuta. Ora più che mai, i partner di canale in tutto il mondo hanno bisogno di soluzioni specializzate, set di competenze più ampi e modelli di delivery flessibili per soddisfare i clienti e ottenere più business. La tempestiva introduzione di QPC 2 dimostra il suo impegno nell’andare incontro a queste richieste”. 

 

•        Robert Fuller, vice president, Global Enterprise Solutions, Rackspace

“Poiché sempre più clienti movimentano carichi di lavoro critici per la mission di Rackspace, è imperativo per noi offrire servizi best-in-class supportati da strumenti di vendor come Quest. Stiamo lavorando per integrare nella nostra offerta le soluzioni Quest, il cui approccio collaborativo mette in evidenza un focus partner-centrico”.

 

•        David Ehrhardt, president and CEO, Apptix

“Quest è stato il partner giusto al momento giusto per supportare l’espansione di successo di Apptix nel mercato della media impresa e nei mercati aziendali cloud. Gli strumenti di migrazione Quest sono andati di pari passo con la nostra expertise di settore per offrire un’esperienza di acquisizione differenziata per i grandi clienti o per quelli con esigenze complesse. Le soluzioni di Quest sono state preziose poiché abbiamo migrato senza interruzioni più di 100.000 dipendenti su oltre 30 location geografiche da un utente singolo nella nostra piattaforma, su un periodo di sei mesi”.

 

Per ulteriori approfondimenti:

 

•        Quest Software, Inc.: http://www.quest.com/

•        More Quest news: http://www.quest.com/newsroom/

•        Twitter:  http://mobile.twitter.com/quest

•        Facebook:  http://www.quest.com/facebook  

•        LinkedIn:  http://www.linkedin.com/

•        Quest TV:  http://www.quest.com/tv/

 

 

 

 

###

 

Quest Software

Fondata nel 1987, Quest Software (Nasdaq: QSFT) fornisce soluzioni per la gestione dell’IT semplici e innovative che permettono a oltre 100.000 clienti a livello mondiale di risparmiare tempo e denaro in ambienti fisici e virtuali. I prodotti Quest risolvono le sfide IT più complesse per la gestione del database, data protection, identity e access management, monitoring, user workspace management e Windows management.  Per maggiori informazioni visita www.questsoftware.it.

 

Per ulteriori informazioni relative a QUEST SOFTWARE:

 

SOUND PR

Giulia Serazzi

Via Stradivari 7

20131 Milano 

Tel. +39 02 205695.23

Giulia Serazzi
Senior Account Executive
Sound Public Relations
Via Stradivari, 7
20131 Milano
Tel.
+39 02 205695.23
Fax +39 02 20569520

 
 

  

 

Sound PR is exclusive Italian member of the Public Relations Global Network (www.prgn.com) and of the TIPIK European Network (www.tipik.eu)
Copyright © Sound Public Relations Srl - All rights reserved - All information contained in this e-mail (including any attachments hereto) is confidential and proprietary to Sound Public Relations Srl ("Sound PR"). If you are not the intended recipient, please notify us immediately by telephone or e-mail and destroy this communication. By reading this e-mail, you are agreeing that you will not copy, disclose or use this e-mail or any of the ideas, concepts or information contained herein without Sound PR’s prior written permission. Thank you!

P Please consider the environment before printing this mail

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl