Motori pronti per un'avventura on the road

17/lug/2012 11.59.30 Cibbuzz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dai chopper Harley Davidson Panhead di “Easy Rider” alla mitica Triumph Thunderbird di Marlon Brando nel cult “Il Selvaggio”,  passando per la possente Fat Boy 1340 del “Terminator” Schwarzenegger fino alla ben più modesta, benché storica Norton 500M18 del giovane Che Guevara nei “Diari della Motocicletta”: sono tantissimi i bolidi a due ruote diventati leggenda nei road movie e passati all’immaginario collettivo, un immaginario legato – più che alla velocità e all’adrenalina – soprattutto all’idea di indipendenza e al senso di libertà. L’archetipo del centauro è quello di un motociclista solitario dal cuore indomito e abbigliamento in pelle che trasforma la propria passione per i motori in uno stile di vita – quando non in una vera e propria religione – e che spesso vive il rapporto con la moto con l’intensità e la dedizione che mai riserverà a una donna. E quando si tratta di curare, riparare o mantenere al meglio la moto dei sogni, ogni altro impegno è rimandato, ogni altra considerazione secondaria. Se nel mito contemporaneo il centauro consumato ormai sa tutto sul mestiere – perché spostandosi di continuo ha imparato a cavarsela sempre da solo – nel mondo reale invece, per gli appassionati di moto, ma anche per chi si appresta semplicemente a partire per una vacanza on the road, risulta fondamentale saper scegliere il proprio meccanico di fiducia, anzitutto per la propria sicurezza. È bene ricordarsi che ogni cosa va eseguita in modo professionale, ad esempio anche le borse non possono essere montate in modo approssimativo.

Efficienza e sicurezza sono la parola d’ordine dell’officina meccanica di Marino Uggeri (http://www.marinouggeri.it/servizi/veicoli/riparazione-pezzi-speciali-veicoli.html), dove un team di professionisti, grazie a un’esperienza pluriennale e a un’offerta versatile e completa, fanno proprio al caso di chi non vede l’ora di accendere il motore, sentirlo rombare e avventurarsi verso l’ignoto, portando con sé il minimo indispensabile e lasciando alle spalle tutto il resto. Specializzati nel montaggio di borse per le moto con materiali ed attrezzature professionali, i meccanici di Marino Uggeri sanno dove occorre una staffa in più, magari in inox, oppure una saldatura di rinforzo che possa garantire la tenuta dei vari supporti di borse o bauletti. La loro manualità vi potrà essere utile anche per riparare o modificare particolari già montati – in metallo o qualsiasi altro materiale plastico rigido – per garantirvi la sicurezza in lunghe ore di viaggio o su terreni impervi. Sarà solo grazie a consigli di questo tipo, da figure professionali di grande esperienza e competenza come queste, se un giorno, meta dopo meta, miglio dopo miglio, diventerete anche voi dei veri centauri.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl