A Benevento passa La Via della Felicità e del buon senso

17/lug/2012 18.05.35 via felicità Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Durante una manifestazione sportiva per avvolarare l'integrità, il rispetto e la fiducia reciproca distribuzione dell'opuscolo "La via della felicità"

Roma 17  luglio 2012 - Copie  della versione opuscolo del libro La via della Felicità sono state distribuite  durante lo scorso week end dai volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale. Presenti uno stand informativo in piazza Risorgimento a Benevento in occasione della manifestazione del Beach Volley Cup 2012 hanno fatto omaggio dell'opuscolo ai partecipanti di questa imporntante manifestazione sportiva per il capoluogo campano.

          Scritto nel 1981come lavoro indipendente dall’umanitario L. Ron Hubbard, La via della Felicità è composta da 21 precetti, ognuno basato sul fatto che la propria sopravvivenza dipende dalla sopravvivenza di tutti gli altri, e che senza la sopravvivenza degli altri non c’è gioia e felicità che possano essere raggiunte.
          Per illustrare questi precetti, la Chiesa di Scientology ha patrocinato la produzione e la trasmissione di una serie corrispondente di brevi annunci di pubblica utilità e di un emozionante film basato sul libro. Lo spirito con cui sono presentati è lo stesso del libro: un percorso verso una vita più felice attraverso i valori della comprensione e della cura cui ogni membro di una società civile è legato.

            Alla tappa di Benevento del Beach Volley Cup 2012 hanno partecipato centinaia di atleti e molti spettatori e i volontari si sono prodigati nel rendere loro disponibili  copie dell'opuscolo La Via della Felicità.

          Attualmente, i 21 annunci di pubblica utilità basati su La Via della Felicità vengono trasmessi quotidianamente da diversi media, partendo dagli autobus a Chicago per arrivare alle partite di rugby nelle Isole Samoa, alle aree di ristoro dell’America Centrale, alle stazioni televisive in tutti i continenti.
          Una rete internazionale di volontari e sostenitori della Fondazione La Via della Felicità si estende ora in 135 nazioni. Inoltre, rappresentanti di gruppi dediti a migliorare gli standard morali continuano ad adottare questo libro per loro proprio uso: diverse organizzazioni, come la polizia nazionale dell’Honduras, il segretario generale della Croce Rossa delle Filippine e il presidente del Congresso sull’Uguaglianza Razziale della California, si sono interessati e hanno ora distribuito copie personalizzate del libro. Come ulteriore esempio della portata d’uso di questo libro, la Polizia Nazionale della Colombia ora usa il libro La Via della Felicità nell’addestramento delle sue forze e lo distribuisce ampiamente ai cittadini colombiani.

          Ovunque sia stata distribuita ne è risultato un immediato cambiamento in positivo nella moralità. Tra i precetti illustrati vi è anche la Regola Aurea del "Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te" e quella che potremmo chiamare la "versione per le azioni dannose", ovvero "Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te". Questa Regola Aurea è presente persino nei Dialoghi di Confucio (quinto e sesto secolo a.C.) il quale la citava a sua volta da opere più antiche.

 

Per informazioni:

thewaytohappiness.org

romatwth@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl