Caserta. Auser, Montesano protagonista con Magic People

la presentazione dell ultimo libro di Giuseppe Montesano

Allegati

03/mag/2006 09.15.57 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Associazione per l’autogestione dei servizi e la solidarietà

Auser Caserta Onlus – Via Roma 8 – 81100 Caserta – 339-7098957

Caserta, mercoledì 3 maggio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Caserta. Auser, Montesano protagonista con Magic People

Con la presentazione dell’ultimo libro di Giuseppe MontesanoMagic People”, edito da Feltrinelli, comincia la collaborazione tra la libreria Uthòpia di Capua e l’associazione Auser di Caserta, presieduta da Elisabetta Luise.

Infatti lo scrittore napoletano sarà a Caserta in via Roma 8 domani giovedì 4 maggio alle ore 19 per parlare di questa sua ultima “fatica letteraria”, con Vanna Corvese e Liliana Vastano. Le letture saranno a cura di Luigi Fusco e Vittoria Maietta.

Giuseppe Montesano, nato a Napoli nel 1959, vive a Sant’Arpino. Ha tradotto molti autori francesi fra i quali La Fontane, Gautier, Baudelaire, Flaubert, Villiers de l’Isle-Adam. Collabora con "Il Messaggero", "Il Mattino" "Diario della settimana" e "Lo Straniero". Ha pubblicato A capofitto (Sottotraccia, 1996), Nel corpo di Napoli (Mondadori, 1997), con il quale è stato finalista del “Premio Strega”(Premio Napoli, Superpremio Vittorini, Premio La Torre, Premio Scommesse sul Futuro) e Di questa vita menzognera (Feltrinelli, 2003). Nel 2005, Uthòpia e Capuanova hanno stampato, in tiratura limitata, Rosso napoletano, un racconto uscito su “Il Mattino” nei mesi scorsi .

Per quanto riguarda il libro “Magic People”, immaginate un condominio, un condominio molto sui generis, che si allarga o si restringe, che è un palazzo con tanto di portiere, che è un quartiere (ma debordante), che è una città (con molti elementi partenopei) e finisce per ospitare tutta la sgangherata Italia dell’ultimo decennio. Un’Italia malata, come ha detto Bocca, con una democrazia malata e una cultura ancora più malata. Giuseppe Montesano ci vuole mostrare come e dove quella malattia si è tradotta in comportamento, in stortura quotidiana, in delirio comune. Procede per tipologie chiamando all’appello il suddito televisivo, il consumatore globale, l’uomo medio assoluto, lo schiavo della pubblicità, e poi i risanatori dell’economia nazionale, i venditori di lavoro, i venditori di spiagge, i venditori di aria da respirare, i creatori di sempre più mostruosi prodotti ogm. In un crescendo che va dal buffo (i reality show fatti in casa) all’orrore (i nonni mortificati dallo spostamento dell’età pensionabile e schiavizzati dai nipoti disoccupati), Montesano scoperchia il formicaio di questo affollatissimo condominio ma al contempo ci offre tagli prospettici per capire l’agghiacciante sensazione di impotenza che ne deriva: non ultima la figura del “dottore” (palese proiezione dell’autore o di ciò che l’autore ritiene di essere all’interno di quel condominio) che allibisce, si scandalizza, si ritrae, spende saggezza, chiama alla ragionevolezza. Questo libro prende le mosse dalla collaborazione di Giuseppe Montesano con “Il Mattino” su cui molti di questi severi (ma anche divertiti) esercizi di satira sociale hanno trovato una prima forma e una prima sede.

 

             Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alla manifestazione, richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

Presidenza Auser Caserta

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl