Casagiove. Gerry Casella punta sulla scuola e l'istruzione

di Gerry Casella, candidato sindaco dell Unione al Comune di Casagiove.

Allegati

05/mag/2006 09.50.08 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Casagiove

 

Casagiove, venerdì 5 maggio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Casagiove. Gerry Casella punta  sulla scuola e l’istruzione

“La scuola e l’istruzione, innanzitutto, per la  formazione dei futuri cittadini”. E’ questo uno degli impegni prioritari  di Gerry Casella, candidato sindaco dell’Unione al Comune di Casagiove.

 “Sono questi argomenti che mi stanno particolarmente a cuore e che  ho inserito nel programma elettorale per le amministrative  del 28 e 29 maggio prossimi. Si tratta di argomenti di fondamentale importanza – sottolinea Casella - lasciati troppo spesso in secondo piano dall’amministrazione di centrodestra, ma che sono vitali per la formazione dei futuri cittadini.

Dal punto di vista strutturale, bisogna ricercare finanziamenti – incalza il candidato sindaco - per interventi sull’edilizia scolastica, in particolare, la scuola materna. Poi, importante è l’adeguamento alle normative sismiche dei plessi delle scuole elementari e medie. Quindi,  soddisfare la domanda crescente di asili nido, nell’ambito di una generale politica di sostegno alle famiglie ed all’infanzia.

Non da meno l’aspetto culturale. Bisogna, infatti, potenziare l’attività scolastica complementare nei campi delle arti, della cultura, della storia, delle tradizioni per completare così la formazione degli scolari ed aiutarli nelle scelte successive. Basilare, infatti, risulta essere l’avvio di iniziative che attivino, fin dalla scuola dell’obbligo, i contatti col mondo del lavoro e facciano crescere  - conclude Casella - la cultura della legalità, l’educazione alla democrazia ed al rispetto dell’ambiente”.

           .

L’Ufficio Stampa

 

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl