Intimo e cortese a Le feste di Apollo con Ensemble Barocco

Allegati

31/mag/2003 14.15.46 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 

 

Intimo e cortese a Le feste di Apollo

Mercoledì 4 giugno 2003 seminario del Prof. Giancarlo Rostirolla

e concerto serale alla Casa de Musica di Ensemble Barocco

 

   

        Ancora una bella, intensa giornata per questo inizio d’estate dedicato al barocco che Le feste di Apollo, Musica barocca in concerto e in discussione - la rassegna promossa e organizzata nel più vasto contesto del Festival Verdi dal Comune di Parma - Casa della Musica e dalla Fondazione Teatro Regio con il contributo della Fondazione Cariparma e della Fondazione Banca Monte di Parma - stanno proponendo con grande successo alla Casa della Musica già da diverse settimane.

        Intimo e cortese, ancora un titolo suggestivo, evocativo e significativo, per il concerto che mercoledì 4 giugno alle ore 21.00 nella Sala dei Concerti della Casa della Musica avrà per protagonista il noto complesso dell’Ensemble Barocco: questo gruppo, formato da strumentisti di grande esperienza nell’àmbito del repertorio barocco eseguito su strumenti e con prassi esecutiva d’epoca (Enrico Parizzi e Sebastiano Airoldi, violini, Nanneke Schaap, viola da gamba, Andrea Perugi, organo e cembalo), proporrà un programma estremamente vario ed accattivante, che comprende musiche di Antonio Caldara, Sonata op. I n. 12, Arcangelo Corelli, Sonata op. 2 n. 12, Sonata op. 2 n. 2 e Sonata op. 3 n. 2, Antonio Vivaldi, Sonata op.1 n. 12 «La Follia» RV 63, Elisabeth Claude Jacquet de La Guerre, Suonata II, Jean Baptiste Forqueray, Chaconne La Morangis ou La Plissay, Marin Marais, Suite in mi minore. Un concerto, una giornata, che vedranno nel pomeriggio un momento di interessante ed importante arricchimento con l’incontro seminariale, come sempre liberamente aperto a tutti gli interessati, che sarà tenuto in quest’occasione dal Prof. Giancarlo Rostirolla (Università di Chieti) con il titolo “La concezione Cameristica dello stile barocco in rapporto alla ricezione”. Il seminario si terrà il pomeriggio, alla Casa della Musica, dalle ore 15.00 alle 18.30.

        Se il Concerto grosso e il Concerto solista sono espressione eclatante della musica barocca, la sonata da camera è espressione di intimità e di ricercatezza. La Sonata per due violini e basso continuo è garante di una qualità raffinata e colta che trova accoglienza in ambienti altolocati. Palazzi principeschi, ville, residenze patrizie forniscono la scena aperta dell’esecuzione musicale strumentale fra Sei e Settecento. Alcuni principi fanno del loro «ridotto» musicale una meta obbligata per coloro che si dilettano di musica: si presentano come centri di produzione e di novità, accolgono artisti di fama, promuovono l’ascesa di giovani esecutori e compositori, gareggiano nell’offrire i risultati più avanzati della prassi esecutiva strumentale e vocale. In questi ambiti, in questi contesti si muovono musicisti di straordinaria levatura, dediti ad una musica esclusivamente strumentale che suscitava sensazioni nuove, che ricercava nuovi orizzonti della semantica, che attivava il piacere dell’ascolto a fronte di una musica pura priva di testo, che motivava il nuovo linguaggio organizzandolo nella struttura e nella forma. Impegni superbi con un grande avvenire.

        Di questi assunti le musiche presentate dall’Ensemble Barocco sono esempi paradigmatici: ad introdurre i motivi principali del concerto sarà, come consueto per questa rassegna, una breve presentazione tenuta al pubblico prima dell’esecuzione dal professor Rostirolla.

I biglietti per il concerto sono in vendita presso la Reception della Casa della Musica tel. 0521 031170 il giorno stesso del concerto.

 

 

________________________________

 

Mercoledì 4 giugno 2003

 

Auditorium della Casa della Musica, dalle ore 15.00 alle 18.30

La concezione cameristica

dello stile barocco

in rapporto alla ricezione

Prof. Giancarlo Rostirolla Università di Chieti

 

 

Sala dei concerti della Casa della Musica, ore 21,00

 Ensemble Barocco

Enrico Parizzi e Sebastiano Airoldi, violini

Nanneke Schaap, viola da gamba

Marco Vincenzi, organo e cembalo

 

programma

 

Antonio Caldara

1670 - 1736

Sonata op. I n. 12

Adagio - Presto - Adagio, Allegro assai, Adagio, Presto

Arcangelo Corelli

1653 - 1713

Sonata op. 2 n. 12

Ciacona - Largo - Allegro

Sonata op. 2 n. 2

Allemanda - Corrente - Giga

Sonata op. 3 n. 2

Grave, Allegro - Adagio - Allegro

 

Antonio Vivaldi

1678 - 1741

Sonata op.1 n. 12 «La Follia» RV 63

_________

 

Elisabeth Claude Jacquet de La Guerre

1664 - 1729

Suonata II

Grave - Vivace - Largo - Vivace - Aria affettuoso - Becarré allegro - Bemol adagio

Jean Baptiste Forqueray

 1699 - 1782

Chaconne La Morangis ou La Plissay

Marin Marais

1656 - 1728

Suite in mi minore

Prelude, Fantaisie, Gavotte, Rondeau, Sarabande en rondeau,

Sarabande, Menuet - Menuet, Caprice, Passacaille

Presentazione al pubblico di Giancarlo Rostirolla

 

 

 

_________________

 

per informazioni

Casa della Musica - Reception
Palazzo Cusani
P.le S. Francesco, 1
43100 Parma
Tel. 0521 031170-1

Fax 0521 031106

www.lacasadellamusica.it

infopoint@lacasadellamusica.it

 

_________________

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org

 
AVVISO IMPORTANTE:
PERMANGONO PURTROPPO PROBLEMI RELATIVI A INDESIDERATI MULTIPLI INVII DELLE NOSTRE COMUNICAZIONI. CI SCUSIAMO DEL FASTIDIOSO DISGUIDO, INFORMANDO CHE PER LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA ABBIAMO ATTIVATO LE NECESSARIE E OPPORTUNE OPERAZIONI DI VERIFICA 
I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl