VENERDI' 12/5/06 - Opening Stagione Estiva al Sio Café - Presentazione Restiling e Invito

Allegati

09/mag/2006 04.45.31 Sio Café Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


 

                    

 

Inaugurazione Stagione Estiva
Sio Café 2006

 

Venerdì 12 maggio, dalle 22.30 – Presentazione del Restiling
Esattamente Sio Garden

 

Staff

In consolle DaboDj e Marco

Al Sax Ricky

Alle Percussioni Lady Paradise

Al Violino Elsa

Vocalist Marco Viagra

E poi Giocolieri, Fuochisti, Saltimbanchi…

 

                                            

 

Il Sio Cafè non smette mai di crescere, di rinnovarsi e reinventarsi. Si chiude una stagione invernale costellata da decine di eventi, rassegne, concerti jazz e pop, mostre d’arte e di fotografia, degustazioni e un costante “sold out” durente le quattro one night del finesettimana: Wonderfoul Eighties (giovedì), Hotel Viagra n.1 (venerdì), Show Time (sabato) e Crazy Ugly (domenica) che restano programmazione fissa anche per l’estivo.

 

Dopo quattro mesi di lavoro è finalmente allestito il nuovo giardino estivo, frutto di un completo restiling che ha fatto del Sio una vera oasi tra le geometrie della Bicocca, prezioso salotto per godersi i primi tepori estivi.

 

Metà dell’area, occupata dal dancefloor, è stata coperta da una veranda in stile liberty, con sei volte in metallo grigio a semicerchio, dalle quali pendono grandi dischi arancioni che gettano fasci di luce cilindici verso il basso. Tutto l’impianto luci e audio è stato ottimizzato secondo gli ultimi ricavati tecnologici. Ma non solo: rinnovato e ampliato anche il bar esterno, non più un gazebo, ma un grande bancone fisso in noce, decorato con specchi dorati. Nuova anche la consolle per i dj, collocata sul lato opposto al bar, elevata di circa un metro rispetto al suolo su una solida struttura in metallo grezzo. Il colpo d’occhio è davvero sorprendente.

 

L’ampliamento del dehor coinvolge anche la ristorazione, altro ambito di eccellenza del Sio (da provare il menu stagionale di carne, pesce o vegetariano proposto dallo chef Paolo Leonardo, 35 euro). Il lato est del giardino è un ideale prolungamento dell’area ristorante, che consente a chi lo desidera di gustarsi la cena all’aperto, conservando poi il tavolo anche durante il dopocena e per tutta la serata senza pagare l’ingresso.  

 

Oltrepassata la veranda si esce nel vero e proprio giardino (il privé), che percore quest’anno tutto il lato sinistro del locale, circondato da un filare di palme e piante ornamentali. Sono oltre 500 mq di salotto, che si insinua tra le architetture squadrate della Siemens da un lato e della Deutch Bank dall’altro, creando un’ambientazione realmente ineguagliabile a Milano. Il privé è anche dotato di piccole nicchie sotto i portici dove accomodarsi, con tappeti divani in vimini, tavoli bassi in legno vengé e gli ormai noti candelabri in ferro battuto a cinque braccia che sono quasi un simbolo del Sio. L’area viene coperta (non interamente) da veli di seta e organza che ondeggiano al vento, per rendere ancor più suggestive e stranianti le notti al Sio Café. Un terzo bar mobile, sempre in legno, è a disposizione con due barman professionisti per un servizio sempre pronto e senza noiose attese per i drink.

 

 

                                 

 

Il Venerdì

Serata di punta del Sio, l’ormai noto “Hotel Viagra n.1”

Elegante rendez-vous per un pubblico trentenne, organizzato con maestria dall’art director Marco Viagra, che si presenta anche in veste di vocalist. Ambiente caldissimo e gran coinvolgimento di pubblico e staff ad ogni appuntamento, che vede ospiti a sorpresa, selezioni musicali e scenografie a tema, improvvisi tributi (a Madonna, Jamiroquai, Depeche Mode, colonne sonore dei film) musicisti live, giri di “chupiti” omaggio serviti dal bancone o offerti su vassoio da camerieri indiani in costume. Atmosfera sempre imprevedivile, quasi “teatrale” e gran divertimento collettivo fino alle quattro del mattino. In consolle si alternano Dabo Dj (hip hop, r’n’b, e house) e Amedeo (commerciale e happy music). La sala interna è tutta dedicata alla musica black.

 

Nota importante: dalle 3.30 si riattiva la cucina del Sio, per una lauta colazione con cappuccino e brioches artigianali prima di salutarsi. Oppure una calda pizza al taglio appena sfornata.


Happy Hour con ricco buffet (cocktail 7 euro)

Cena nell’area ristorante dalle 20 (circa 40 euro, compr. vini)

Ingresso: 13 euro uomo - omaggio donna fino all’una (poi 10 euro)
 

  

 

 

 

I giornalisti, di qualunque testata sono invitati a partecipare all’evento, per visionare il locale rinnovato e per conoscere nel dettaglio tutte le attività el Sio Café. E’ sufficiente accreditarsi al numero 3482508201 (Mario)

 

                         

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

via P. e A. Pirelli 6

Per tutte le infomazioni: info@siocafe.com

Mario 3482508201 - Tel 0266118087

 

ltrattamento dei suoi dati viene svolto all'interno del nostro Ufficio, nel rispetto della legge 675/96. Le nostre informazioni (comunicati stampa,informative, rettifiche, ecc.) le vengono inviate per la sua attività giornalistica, nell'ambito dei media, e non sono da considerarsi oggetto di "spamming". In qualsiasi momento, potrà chiedere la modifica dei propri dati o, addirittura, la cancellazione scrivendo all'indirizzo sopra indicato, se non ritenesse di sua pertinenza le nostre comunicazioni.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl