Casagiove. Gerry Casella sui servizi sociali e la solidarietà

Casella, candidato sindaco dell Unione al Comune di Casagiove.

Allegati

20/mag/2006 09.39.10 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Casagiove

 

Casagiove,  sabato 20 maggio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Casagiove. Gerry Casella sui servizi sociali e la solidarietà

“C’è bisogno di mantenere e rafforzare i servizi ad anziani e ai disabili, alle persone sole o in difficoltà. Necessario sarebbe, invero, realizzare un protocollo d’intesa per le politiche sociali con le cooperative locali per destinare servizi permanenti alle persone che ne hanno bisogno”. A sostenerlo è Gerry Casella, candidato sindaco dell’Unione al Comune di Casagiove.

“Nel mio programma politico mi sono impegnato a garantire ai diversamente abili, quali  che siano le patologie di riferimento, pari a circa  un decimo della popolazione, un sostegno nell’istruzione, nel lavoro, nell’esigenza di mobilità ed accesso, nell’adattamento dell’alloggio, nei metodi e sistemi assistenziali alla persona ed ai suoi familiari. Lo scopo, infatti, di un governo locale che fa della solidarietà un suo riferimento irrinunciabile è quello di evitare – incalza Casella - di escludere dai processi sociali persone che rappresentano una ricchezza spirituale ed umana per la collettività.

L’impegno che mi assumo – sottolinea il candidato a sindaco dell’Unione – è quello di promuovere l’uguaglianza dello stato sociale e sensibilizzare la pubblica opinione perché si disponga positivamente riguardo alle strategie tese a realizzare pari opportunità per i disabili.

A questo, poi, si deve aggiungere che una buona amministrazione deve lavorare anche per l’affermazione di progetti di integrazione socioculturali per i cittadini extracomunitari minori ed adulti, che anche nella nostra città sono ormai una realtà”.

 

L’Ufficio Stampa

 

 

           Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl