Go Jazzin', Pisa capitale del jazz

Allegati

11/giu/2003 18.43.08 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

 

Ecco il progetto pisano sul cool italiano: produzione, distribuzione e circolazione concertistica

 

GO JAZZIN’, PISA ASPIRA A DIVENTARE LA CAPITALE DEL JAZZ

 

Il primissimo evento della manifestazione sarà la proiezione del film di Abel Gance Napoleon, al Giardino Scotto il 22 giugno alle ore 22.00.

 

PISA - Nasce Go jazzin’, manifestazione interamente dedicata alla “musica di New Orleans”. Capofila del progetto, che prevede produzione, circolazione e distribuzione concertistica, abbinata a progetti di formazione per musicisti e pubblico, la Provincia di Pisa insieme alla Fondazione Teatro di Pisa e a cinque Comuni - Pisa, Volterra, Montescudaio, S. Giuliano Terme e Vicopisano, con la collaborazione delle Associazioni Italian Instabile Orchestra, Volterra Jazz, Spazio Minerva Montescudaio e il Dipartimento di Jazz della Scuola di Musica «Buonamici ».

 

La prima edizione del programma Go Jazzin’ sarà inaugurata nell’ambito delle iniziative napoleoniche nella provincia di Pisa, promosse dall’amministrazione provinciale e dalla Regione Toscana, il 22 giugno alle ore 22.00 al Giardino Scotto (ingresso gratuito), in occasione della proiezione del film di Abel Gance Napoleon (1927) con accompagnamento dal vivo della Italian Stabile Orchestra. Si tratta di un singolare appuntamento che appartiene di fatto a due manifestazioni diverse, il programma annuale del jazz e gli eventi di «Napoleone, l’impero, la Toscana. Quando Pisa era Francia»: trait d’union sarà il gruppo orchestrale, facente capo all’Associazione Italian Instabile Orchestra, a sua volta organizzatore dell’Instabile Festival di Pisa, quest’anno alla VII edizione.

 

Il programma annuale di Go jazzin’ è stato presentato questa mattina al Teatro Verdi di Pisa da Aurelio Pellegrini, Assessore alla Cultura della Provincia di Pisa,Carlo Riccardo Bozzi, Direttore generale della Fondazione Teatro di Pisa, Venanzio Guerrini Dirigente alla Cultura dell’amministrazione provinciale e Francesco Martinelli, direttore artistico del progetto Go jazzin’

Tra gli obiettivi dei soggetti coinvolti potenziare e promuovere in sinergia le linee programmatiche e i calendari jazz delle diverse realtà provinciali operative nel settore, incentivare la formazione e misurare i risultati del progetto «Go jazzin’» in termini di offerta culturale per i cittadini e di incremento turistico.

 

Dopo il primo evento al Giardino Scotto, Go jazzin’ è: Concerti a S. Giuliano Terme (18 e 22 luglio, p.zza delle Terme), X Volterra Festival (cinque date dal 29 luglio al 15 agosto con spettacoli in p.zza dei Priori), V Festival del Nuovo Jazz Italiano di Montescudaio (1, 2, 8 e 9 agosto) e VII Instabile’ Festival (27 - 30 novembre, Teatro Verdi). Tra gli artisti presenti Uri Caine “Bedrock Trio”, Millennium Bug Big Band, Andrea Pellegrini’ Quartet, il Settetto di Roberto Juan Rodriguez, solo per citare alcuni dei protagonisti degli eventi estivi. Il prossimo novembre invece si esibirà ogni sera al Festival di Pisa una diversa orchestra europea.

L’orario di inizio per tutti i concerti sarà alle 21.30, la maggior parte degli spettacoli sarà a ingresso libero.

 

Per coinvolgere i cittadini saranno predisposti corsi didattici e formativi in cui aspiranti strumentisti e pubblico avranno l’opportunità di incontrare i più noti professionisti del cool jazz italiano. La Scuola di Musica Buonamici, che da diversi anni ormai ha intrapreso importanti iniziative concertistiche e produttive, si esibirà nel calendario 2003, il 30 novembre, con Orchestra Jazz Atipica Bonamici Group One.

 

Go jazzin’ - in italiano facciamo jazz - ha l’ambizione di riuscire a coinvolgere anche nuove iniziative locali che potranno nascere in ambito jazzistico, per lo sviluppo di un calendario annuale ricco di eventi.

 

«Per tenere le fila dell’intero progetto Go jazzin’ - ha detto l’Assessore Pellegrini - sarà istituito un Comitato in grado fornire un supporto operativo stabile, con la prospettiva che la manifestazione possa imporsi nel panorama nazionale e internazionale».

 

Ufficio Stampa


 

Tania Buonatesta

Ultima Srl - via S. Croce 43 ٠ 55100 Lucca

Tel. 0583. 461726; fax 0583. 461720;

email: t.buonatesta@ultima.it

 

                    Valeria della Mea - Beatrice Meucci

Teatro Verdi - via Palestro 40 ٠56127 Pisa

Tel. 050. 941111; fax 050. 543555;

email: pressoff@teatrodipisa.it

 

 

2003

PISA

Giardino Scotto, Pisa

22 giugno

Ore 22.00

Napoleon di Abel Gance

Accompagnamento dal vivo Italian Stabile Orchestra su partitura di Giancarlo Schiaffini

[Iniziative napoleoniche nella provincia di Pisa]

Ingresso libero

S. GIULIANO TERME

p.zza delle Terme, S. Giuliano Terme

18 luglio

Ore 21.30

Settetto di Roberto Juan Rodriguez

21 luglio

Ore 21.30

Ettore Fioravanti & Bel Canto Group

VICOPISANO

23 luglio

Ore 21.30

Quartetto di Nico Gori

Groovin’ High

Ingresso libero

X VOLTERRA JAZZ FESTIVAL

p.zza dei Priori, Volterra

29 luglio

Ore 21.30

Uri Caine “Bedrock Trio”

3 agosto

Ore 21.30

Ondina Sannino

Omaggio a Wayne Shorter

8 agosto

Ore 21.30

Franco D’Andrea Quartet

10 agosto

Ore 21.30

Stefano Battaglia Trio

The book of jazz

12 agosto

Ore 21.30

Gianni Cappiello Trio

15 agosto

Ore 21.30

Millennium Bug Big Band

Omaggio a Oliver Nelson

V FESTIVAL DEL NUOVO JAZZ ITALIANO

MONTESCUDAIO

p.zza del Municipio, Montescudaio

1 agosto

Ore 21.30

Quartetto sax di Barblek

Ingresso libero

2 agosto

Ore 21.30

Rasenta, con Pietro Bronzi

Ingresso libero

8 agosto

Ore 21.30

Totem with Karl Potter

Ingresso libero

9 agosto

Ore 21.30

Andrea Pellegrini Quartet

Ingresso libero

10 agosto

Ore 21.30

Vittorio Silvestri Trio

Ingresso libero

VII INSTABILE’S FESTIVAL

PISA

 

Teatro Verdi - via Palestro 40  56127  Pisa

27 novembre

Ore 21.30

Italian Instabile Orchestra (Italia)

28 novembre

Ore 21.30

Copenhagen Art Ensemble (Danimarca)

29 novembre

Ore 21.30

Django Bates’ Delighful Precepice (Inghilterra)

30 novembre

pomeriggio

Orchestra Jazz Atipica Bonamici Group One

Progetto speciale in collaborazione con Italian Instabile Orchestra

 

Ore 21.30

Instant Composers Pool Orchestra

Informazioni

Teatro Verdi - Via Palestro 40 56127 Pisa;Tel 050. 94111 - Fax: 050 / 543555 ; Email presoff@teatrodipisa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl