Il Re Leone si rilassa a Milano Marittima

Allegati

13/giu/2003 15.55.32 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


DINNER-BISTROT
& WINE FOOD

48015 Milano Marittima

Centro (RA)
Rotonda I° Maggio, 2
Tel: 0544 994468

Tel: 335/6355650

fax 0544/999389
 fax 0544/991582


www.cafedellarotonda.com

cafe@cafedellarotonda.com

 

Gianni Gozzi

Ufficio Comunicazione & Stampa
Telefono 0544/962135
Telefax 0544/966022
mobile 3487203151
e-mail 

ufficiostampa@cafedellarotonda.com

credit
Massimo Natali è il titolare del locale ed ha curato l’evento assieme a Gianni Gozzi direttore artistico & ufficio stampa, lo chef è Samuele Alvisi, mentre in sala la selezione dei vini e il servizio è curato di Fabio Contu.

 

Comunicato stampa 13 giugno 2003 

Il Re Leone si rilassa a Milano Marittima

Una cena creativa a base di pesce avvolti da centinaia di candele e scacciapensieri, musiche da film e scintillanti bicchieri di champagne hanno attirato anche ieri sera vip e clienti al Cafè della Rotonda  Dopo Pippo Inzaghi e Mark Iuliano (presenti lo scorso giovedì), ieri sera a cena a Milano Marittima c’era Mario Cipollini (campione del mondo 2002) accompagnato o meglio guidato da Fabio Galante “tuor leader” della riviera cervese. Un anno e mezzo vissuto in prima linea, o in prima pagina, come si conviene ai personaggi di spicco. Il 2002 e parte di questo 2003 per  Mario Cipollni è stato lungo, ricco di emozioni, vittorie, elogi, polemiche e il botto, un Mondiale al quale il campione toscano pensava già ad inizio stagione. Un elenco preciso, tutti i traguardi messi nel mirino sono stati centrati, come una macchina da vittorie. Milano-Sanremo, Gand-Wevelgem e 6 vittorie al Giro d'Italia per un totale di 40 che lo hanno portato ad un solo successo dal record di Binda. Poi 3 frazioni alla Vuelta ed il Mondiale, la perla, il sogno di ogni ciclista, 10 anni dopo Gianni Bugno. Mai aveva fatto tanto bene il Re Leone. Nel mezzo l'annuncio-choc del ritiro dal ciclismo. Poi, fortunatamente per gli sportivi italiani, il toscano è ritornato sui suoi passi rinunciando ai suoi propositi di abbandono e tornando a deliziare tutti. Le prime pagine dei quotidiani di tutto il mondo, interviste televisive, sfilate di moda, pubblicità e soprattutto un'ondata di positività su tutto il mondo del ciclismo. Questo hanno significato i successi di Mario Cipollini. Gli appassionati di sport italiani si augurano che non siano anche gli ultimi.

 

Allego foto di Mario Cipollini + Massimo Natali titolare dl Cafe della Rotonda

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl