Nabucco al Festival Verdi 2003

Allegati

13/giu/2003 19.39.28 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 

Nabucco

Il potere delle Scritture

 Teatro Regio di Parma, Sabato 14, ore 20.30

Martedì 17 ore 20.30, Giovedì 19 ore 20.30, Domenica 22 giugno 2003 ore 15.30

   

   

E' una guerra di codici, di segni, di alfabeti il Nabucco prodotto dalla Fondazione Teatro Regio di Parma, su allestimento dell'Opéra di Monte-Carlo - Chorégies d'Oranges, che chiude il Festival Verdi 2003. Una guerra che sancirà la vittoria dell'ebraico sul cuneiforme, riportando al centro del dramma verdiano il potere delle Scritture. La lingua degli Assiri resterà sepolta sotto le rovine della città fino alla scoperta delle Tavole d'Argilla nel 1852. Sarà comunque la musica verdiana e il suo linguaggio a trionfare, evocata e diretta dalla bacchetta del Maestro Bruno Bartoletti, che sul podio dirigerà un cast di prestigio internazionale: Leo Nucci Nabucodonosor, Susan Neves Abigaille, Ferruccio Furlanetto Zaccaria, Nicola Rossi Giordano, Ismaele, Gloria Scalchi Fenena, Enrico Turco Gran Sacerdote Di Belo, Rosario La Spina Abdallo, Sabrina Modena Anna. Il Coro del Teatro Regio di Parma preparato dal Maestro Martino Faggiani riporterà sulle scene del Regio, il celeberrimo distico Va, pensiero che mancava da vent'anni e che pure nel 1984 fu cantato al Teatro Ducale per i danni subiti dal Regio a causa del terremoto del 9 novembre 1983. Rosso e nero, colori primari nelle scene di Isabelle Partiot che aprono a squarci dorati o sprofondano in anfratti bui, lasciando spazio alla tessitura del linguaggio, quello della parole e della musica.

 

 

 

Teatro Regio di Parma, Sabato 14, ore 20.30 - Martedì 17, ore 20.30

Giovedì 19, ore 20.30 - Domenica 22 giugno 2003, 15.30

Nabucco

Dramma lirico in quattro parti, libretto di Temistocle Solera

 

Musica di GIUSEPPE VERDI

Edizione critica a cura di R. Parker - Casa Ricordi, Milano

 

Personaggi ed interpreti

 

Nabucodonosor

LEO NUCCI

Abigaille

SUSAN NEVES

Zaccaria

FERRUCCIO FURLANETTO

Ismaele

NICOLA ROSSI GIORDANO

Fenena

GLORIA SCALCHI

Gran Sacerdote di Belo

ENRICO TURCO

Abdallo

ROSARIO LA SPINA

Anna

SABRINA MODENA

 

Maestro concertatore e direttore

BRUNO BARTOLETTI

 

Regia

CHARLES ROUBAUD

Scene

ISABELLE PARTIOT

Costumi

KATIA DUFLOT

Luci

FABRICE KEBOUR

Maestro del coro

MARTINO FAGGIANI

 

Assistente alla regia

BERNARD MONFORTE

Assistente ai costumi

DOMINIQUE BURTÈ

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

NUOVA PRODUZIONE DELLA FONDAZIONE  TEATRO REGIO DI PARMA

ALLESTIMENTO «OPÉRA DE MONTE-CARLO - CHORÉGIES D’ORANGE»

 

Direttore musicale di palcoscenico:  Stefano Rabaglia; Maestro suggeritore: Matteo Rubiconi; Maestri di Sala: Raffaele Cortesi, Davide Carmarino

Maestri collaboratori: Maria Elena Ferraguti, Simone Savina ; Direttore di scena: Massimo Nebuloni

Complessi artistici e tecnici della Fondazione Teatro Regio di Parma

 

Scene: Opéra de Montecarlo - Chorégies d’Orange; Costumi: C.T.C. (Milano)

Parrucche: Mario Audello (Torino); Calzature: C.T.C. (Milano); Attrezzeria:Rancati (Cornaredo - Milano)

 

Capo macchinista: Francesco Rossi - Responsabile laboratorio scenografia:Franco Venturi

Responsabile elettricisti: Andrea Borelli - Fonica: Stefano Gorreri

Responsabile sartoria: Valeria Cavagni - Responsabile attrezzeria: Monica Bocchi

Responsabile trucco e parrucche: Graziella Galassi - Ispettore di palcoscenico: Learco Tiberti

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio
via Garibaldi, 16
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
 

AVVISO IMPORTANTE:

PERMANGONO PURTROPPO PROBLEMI RELATIVI A INDESIDERATI MULTIPLI INVII DELLE NOSTRE COMUNICAZIONI. CI SCUSIAMO DEL FASTIDIOSO DISGUIDO, INFORMANDO CHE PER LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA ABBIAMO ATTIVATO LE NECESSARIE E OPPORTUNE OPERAZIONI DI VERIFICA 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl