Caserta. La Scuola Italiana di Senologia fa tappa al Belvedere

27/mag/2006 16.56.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Caserta,sabato 27 maggio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicatostampa

Caserta. La Scuola Italiana di Senologia fa tappa al Belvedere

        La Scuola Italiana diSenologia, di cui è direttore scientifico Umberto Veronesi edirettore esecutivo Claudio Andreoli, hascelto il Belvedere di San Leucio per l’incontro di aggiornamento inprogramma venerdì 9 giugno.

        L’importante appuntamentoscientifico che avrà come tema “CarcinomaMammario: dalla Ricerca alla Pratica Clinica” è statoorganizzato in partnership con l’Unità Operativadi Senologia a valenza dipartimentale dell’AslCe2, di cui è responsabile il dottor Francesco Ascione,e con la Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro iTumori, Sezione Provinciale di Caserta, presieduta dal dottor Enzo Battarra.

       La Scuola Italianadi Senologia – ricorda il dottor Ascione –è stata voluta un ventennio fa dal professor Veronesiallo scopo di formare i senologi su tutto ilterritorio nazionale. Si tratta, invero, di una  scuola itinerante che organizzanumerosi corsi ogni anno.

        La città capoluogo fino ad ora non eramai stata coinvolta in questa esperienza. Ed è proprioper questo motivo – sottolinea Ascione – che sono particolarmente fiero e lusingatoche ci abbiano affidato quest'anno l'organizzazionedi due eventi,  quello di giugno appuntoe l’altro a novembre, che verterà sulla diagnostica senologicae avrà  la durata di tre giorni.

        Credo che – evidenzia il senologo casertano – sia unsegno di stima e di riconoscimento della bontà dellavoro che quotidianamente dedichiamo alle donne ammalate al seno”.

        L'evento è strutturato in due momenti.Il primo in mattinata, che è il vero e proprioaggiornamento in cui si farà la sintesi dei principali argomenti senologici, ma saranno illustrati in modo particolare iprogrammi e le nuove iniziative della Scuola. Poi, l’appuntamento pomeridiano in cui si tratterà delle "Breast Unit", ovvero delle Unità di Senologia che la Regione Campaniacon apposita legge a breve istituirà.

La Scuola Italiana diSenologia è una libera associazione senza fini di lucro, fondata nel 1984 perfavorire in Italia l'aggiornamento e la crescita professionale degli operatoridella sanità impegnati in ambito senologico. LaScuola fornisce, inoltre, supporto scientifico ed organizzativo a numerosealtre iniziative volte a migliore il livello qualitativo delle diagnosi e dellecure dei tumori della mammella nel Paese. In quest'otticaha ad esempio costituito nel 1990 il Gruppo Italianoper lo Screening Mammografico, cura la segreteriadella Forza Operativa Nazionale sul Carcinoma Mammario e fondato la Rivista Attualitàin Senologia.

 

             Con preghiera di cortesepubblicazione e radio-tele-web-diffusione. Igiornalisti che volessero partecipare alla manifestazione,richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ognialtra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

L’Ufficio Stampa

Questo messaggio e-mail,inviato in Ccn a una listadi destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale.Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati sianooggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse sela presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona,navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno resopubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include lapossibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualoranon intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, Lapreghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per glieffetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenutein questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e cometali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesementerinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl