Ferrando tergiversa, mentre la sinistra del PRC rompe definitivamente

23/apr/2006 13.11.00 PC-ROL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

FERRANDO ISOLATO, TERGIVERSA E NON ESCE DAL PRC

LA SUA AREA HA GIA' FATTO IERI LA SCISSIONE DA RIFONDAZIONE IN UNA SALA GREMITA A ROMA

comunicato stampa di Francesco Ricci

portavoce di Progetto Comunista - Rifondare l'Opposizione dei Lavoratori (PC Rol)

ex sinistra di Rifondazione

Mentre Marco Ferrando tergiversa, proponendo ridicoli e impossibili "referendum" nel Prc sull'ingresso al governo e millanta il sostegno del 40% del partito -quando in realtà nessuna delle aree critiche interne sostiene le sue proposte- la netta maggioranza dei dirigenti della sua area presenti nel parlamentino del Prc (riunito oggi a Roma) ha già proclamato ieri la scissione da Rifondazione. Solo 6 dirigenti voteranno oggi la proposta di Ferrando perché gli altri 11 membri del Comitato Politico hanno dato il via ieri -in una sala colma di centinaia di militanti- alla costituente di un nuovo partito comunista.

I membri del parlamentino di Rifondazione che sono già usciti dal partito sono: Francesco Ricci (Esecutivo nazionale), Alberto Airoldi, Luca Belà, Patrizia Cammarata, Nicola di Iasio, Pia Gigli, Ruggero Mantovani, Antonino Marceca, Michele Rizzi, Fabiana Stefanoni, Valerio Torre.

Con Ferrando in Rifondazione resta solo una piccola pattuglia di dirigenti e pochi iscritti nelle federazioni. Mentre con l'area che ha sancito ieri la scissione dal Prc governista di Bertinotti sta la grande maggioranza dei militanti della sinistra del Prc. La vera notizia del Comitato Politico del Prc è dunque questa: nonostante il tentativo di Bertinotti di occultarla.

Francesco Ricci

(portavoce di Progetto Comunista - Rifondare l'Opposizione dei Lavoratori

ex sinistra di Rifondazione)

 

per ogni contatto:

347 69 21 939

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl