Randstad Training lancia il Progetto Virgilio

Randstad Training lancia il Progetto Virgilio Progetto Virgilio:il ponte che mancava tra teoria e prassinella formazionead hoc per i manager delle Risorse Umane Randstad Traininglancia il Progetto Virgilio, un innovativo percorso di training & mentoringstudiato sulla base delle concrete esigenze di formazione e  aggiornamentoprofessionale degli H.R. manager aziendali.

26/apr/2006 09.48.00 AIDA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Progetto Virgilio:il ponte che mancava tra teoria e prassi

nella formazionead hoc per i manager delle Risorse Umane

 

 

Randstad Traininglancia il Progetto Virgilio, un innovativo percorso di training & mentoringstudiato sulla base delle concrete esigenze di formazione e  aggiornamentoprofessionale degli H.R. manager aziendali. Il Progetto, infatti, non si limitaad approfondire l’inquadramento teorico delle attività di gestione delpersonale, ma affianca al corsista la figura del Mentor,un esperto che agevola il processo di apprendimento, contestualizzazione everifica nella prassi aziendale degli strumenti specialistici acquisiti.

 

Milano, 26 Aprile 2006 - RandstadTraining, divisione di Randstad HRSolutions specializzata nella progettazione ed erogazione dipercorsi formativi, presenta il ProgettoVirgilio, un innovativo percorso di training e mentoring sviluppatoper soddisfare le specifiche esigenze di formazione teorico/pratica e diaggiornamento professionale dei manager che in azienda si occupano di gestionedelle risorse umane.

 

Punto di partenza del nuovo progetto è la consapevolezzache la valorizzazione della risorsa umana è sempre più considerata dalleaziende il vero motore dell’innovazione, nonché l’elemento chiaveper innalzare la competitività dell’impresa in uno scenario di mercatoglobalizzato.

In quest’ottica, RandstadTraining ha ideato e sviluppato il ProgettoVirgilio: un percorso formativo veloce e concreto sulla gestionedelle risorse umane, capace di offrire un solido inquadramento della materiaattraverso il confronto con la molteplicità di approcci teorici basati suesperienze aziendali e, allo stesso tempo, di trasferire al cliente il valoreaggiunto delle professionalità maturate “sul campo” dal Gruppo Randstad in 45 anni dispecializzazione nel settore.

 

Il percorso di apprendimento proposto ai manager si puòdefinire un viaggio nel sapere costantementefinalizzato all’agire.

Nella prima parte, infatti, i partecipanti sono guidati dadocenti esperti per comprendere il quadro teorico di riferimento delladisciplina H.R., nonché accompagnati da un Mentora confrontarsi con professionisti che offrono CaseHistory basate sulle loro esperienze dirette, legate a specifichemetodologie operative.

In particolare, questi momenti di scambiod’esperienze offrono agli H.R. manager la possibilità di arricchire illoro bagaglio di competenze, impadronendosi di ulteriori logiche e metodi digestione del personale attraverso input estremamente concreti provenienti darealtà aziendali differenti.

La seconda fase dell’itinerario formativo è orientataal “saper fare”, all’assimilazione dei contenuti, delletecniche e degli strumenti appresi attraverso la loro applicazione nellesingole realtà aziendali. Queste attività sono svolte con il supporto consulenziale del Mentor, che affianca gli H.R. managerorientandoli nell’utilizzo di strumenti e processi coerenti con lefinalità perseguite dalle loro organizzazioni.

 

Da quanto sopra si evidenzia il ruolo assolutamentecentrale e innovativo della figura del Mentor nel contesto del processo formativodel Progetto Virgilio. Ilriferimento al viaggio iniziatico di Dante Alighieri, guidato e istruito dalpoeta Virgilio, trova infatti conferma nelle funzioni di tutoring e di coachingaffidate al Mentor da Randstad Training.

 

In generale, la strutturadel Progetto Virgilio riflette unelevato livello di attenzione e rispetto da parte di Randstad Training per le esigenze di un pubblico composto daprofessionisti che operano nella funzione delle risorse umane, che richiedonoquindi una formazione e/o un aggiornamento concreti e fruibili, compatibilmentecon ridotte disponibilità di tempo.

Coerentemente con quest’impostazione, il numero dei partecipanti è rigorosamente ristretto(da 1 a 3 corsisti) onde consentirel’ottimale interazione tra discenti, docenti e Mentor e agevolare il confronto con concrete realtàaziendali.

Inoltre, l’investimento temporale iniziale ècontenuto, con facoltà di ampliare successivamente l’impegno sulla basedelle esigenze formative rilevate.

 

L’intervento formativo si presenta sotto forma di un percorso d’apprendimento finalizzatoa sviluppare gradualmente, attraverso la combinazione tra attività in aula edesperienze operative, le competenze necessarie a ricoprire una funzione managerialenell’ambito delle risorse umane.

L’articolazione dell’itinerario in nove aree corrisponde ad altrettanti puntichiave nelle competenze professionali richieste all’H.R. manager:

 

Area1:  Contesto aziendale diriferimento;

Area 2: Valutazione delle risorseumane;

Area 3: Recruiting e selezione;

Area 4: Formazione;

Area 5: Valutazione e sviluppo dellerisorse umane;

Area 6: Amministrazione delpersonale;

Area 7: Piano del personale;

Area 8: Informazione e comunicazioneinterna/clima aziendale;

Area 9: Le Relazioni Industriali e levariabili esterne all’azienda.

 

La struttura modulare delle aree di formazione offre indote una flessibilità tale da consentire ad ogni partecipante di scegliere, inbase ai suoi interessi e livello d’esperienza, tra la fruizione in seriedell’intero percorso o quella di singole aree.

 

Ciascuna area ha una durata pari a 24 ore di docenza,distribuite su mezze giornate non consecutive secondo un calendario che siconcorda con i partecipanti, in base ai loro impegni professionali, , cui siaggiungono le 8 ore di consulenza specifica del Mentor, per un totale di 32 ore di formazione per modulo.

 

Il ProgettoVirgilio è realmente innovativo ed unico nel suo genere,”dichiara Alessandra Rizzi,Responsabile di Randstad Training.“Abbiamo deciso di progettare unpercorso formativo sulla gestione del personale seguendo il principio Randstadsecondo cui si deve potenziare ciò che si conosce bene e “di primamano”. Difatti, il Progetto Virgilio poggia sulla volontà di condividerecon il cliente l’esperienza a 360 gradi nel settore delle risorse umanematurata dal Gruppo Randstad.”

 

A ulteriore garanziadell’alto livello qualitativo del percorso formativo proposto con ilProgetto Virgilio, Randstad Trainingporta anche la Certificazione di Qualitàai sensi dello standard UNI EN ISO 9001,ottenuta nel 2005, che attesta la conformità delle procedure applicatedall’Azienda alle direttive comunitarie in materia di qualità deiprodotti e servizi offerti.

In particolare, la gestione direttadi ogni aspetto delle attività di formazione ha consentito a Randstad Training di includere tra leprocedure certificate l’intero processodi progettazione e gestione del servizio, nonché un sistema di controlli incrociati a piùlivelli finalizzato a garantire che ogni stepdella progettazione si svolga secondo parametri qualitativi univoci.

Ai finidell’ottenimento della certificazione Randstad Training ha redatto unvero e proprio Manuale Qualità,che include anche misure di controllo internenon obbligatorie -come strumenti di valutazione dellaCustomer Satisfaction - che laDivisione ha scelto di applicare per elevare ulteriormente l’accuratezzae l’affidabilità del servizio offerto.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl