com stampa/"Destinazione Neapolis": ecco le quattro band finaliste

com stampa/"Destinazione Neapolis": ecco le quattro band finalisteCOMUNICATO STAMPA"DESTINAZIONE NEAPOLIS",ECCO LE QUATTRO BAND FINALISTESI ESIBIRANNO DAL VIVO AL "DUEL:BEAT" IL 12 MAGGIOLa giuria ha espresso il suo verdetto: ecco i quattro finalisti di"Destinazione Neapolis", il contest per band ed artisti emergenti che ognianno da' la possibilità a dei giovani musicisti di esibirsi sul palco del"Carpisa Neapolis Festival".

03/mag/2006 11.38.00 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

"DESTINAZIONE NEAPOLIS",
ECCO LE QUATTRO BAND FINALISTE
SI ESIBIRANNO DAL VIVO AL "DUEL:BEAT" IL 12 MAGGIO


La giuria ha espresso il suo verdetto: ecco i quattro finalisti di
"Destinazione Neapolis", il contest per band ed artisti emergenti che ogni
anno da' la possibilità a dei giovani musicisti di esibirsi sul palco del
"Carpisa Neapolis Festival".
Passano alla fase finale, quella delle selezioni live: Atari (Napoli),
Athebustop (Pesaro), Fragment (Bari) e Stoop (Montecchio, RE).
Il prossimo appuntamento con "Destinazione Neapolis" è previsto, quindi, per
il 12 maggio prossimo, presso il Duel:Beat di Agnano (Napoli), la serata
sarà ad ingresso gratuito, il club che è diventato in breve tempo il nuovo
riferimento per la musica live in Campania. Di questi quattro solo due
arriveranno fino all'esibizione finale, nei giorni del festival (chesi terrà
a Napoli dal 14 al 16 luglio).

Ecco una breve descrizione dei finalisti:

Atari
Alfredo Maddaluno e Riccardo Abruzzese si dicono "reduci di una battaglia
intergalattica contro gli invasori dello spazio, meglio conosciuti come
uomini 3D", che fanno ritorno a Napoli, pianeta terra, "con lo scopo di
riportare alla luce l'"atarimania" e fare di ogni essere vivente un uomo a 8
bit". Delirii a parte: la loro musica è un frullato allucinante di ritmo,
sintetizzatori e melodie bislacche, a metà strada tra Beck e i Trans Am.

Athebustop
E' il progetto solista cantautorale di Claudio Donzelli,
chitarrista/cantante di Pesaro. Compone brani intimisti e introspettivi, che
ricordano da vicino quelli dei migliori esponenti del folk-rock
contemporaneo. Ha una voce capace di emozionare, vicino alla sensibilità di
artisti come Mark Kozelek (Red House Painters, Sun Kil Moon). E' un artista
di cui si sentirà parlare.

Fragment
Da Bari, una band che combina diversi generi musicali: noise, post rock e
indie rock americano. Alternano violenza sonora e dolcezza, mescolando
ritmiche non convenzionali, chitarre laceranti e soluzioni melodiche ed
armoniche che li rendono accessibili anche al pubblico meno avvezzo a suoni
"obliqui".

Stoop
Nascono alla fine del 2002, a Montecchio, fra Reggio Emilia e Parma. Un
sound eccentrico, essenzialmente rock, con forti venature blues e leggeri
accenni country. Viscerali, sanguigni, attenti all'impatto sonoro così come
alla cura delle melodie.

La giuria che ha selezionato le band, lo ricordiamo, era costituita da:
Michele Casella (Rockerilla), Emiliano Colasanti (Losing Today), Fabio
Astore (Metrovie/Il Manifesto), Marco Perrone (Zer081/EdizioniZero),
Fabrizio Galassi (Rockstar), Gianni Valentino (La Repubblica Napoli),
Tirza Bonifazi Tognazzi (Freequency), Francesco Lucca (KWmusica), Giulio
Di Donna (FreakOut), Daniele Lama (FreakOut), Sigfrido Caccese (Neapolis
Festival).

Per tutte le info: www.neapolis.it



Ufficio stampa e comunicazione Neapolis Festival:
Daniele Mignardi promopressagency
Via G.Nicotera, 29 00195 Roma (Italy)
Tel/fax 06 32651758 r.a.
info@danielemignardi.it - on web: www.danielemignardi.it
DanieleMignardi promopressagency


Il trattamento dei suoi dati viene svolto all'interno del nostro ufficio,
nel rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legislativo n. 196/2003.
Le nostre comunicazioni (comunicati stampa, informative, rettifiche, ecc.)
le vengono inviate per la sua utile attività giornalistica, nell'ambito dei
media, e non sono da considerarsi oggetto di "spamming".
Nel caso le dovesse giungere una serie di una stessa comunicazione, la
preghiamo di segnalarcelo.
In qualsiasi momento, potrà chiedere la modifica dei propri dati o,
addirittura, la cancellazione scrivendo all'indirizzo sopra indicato, se non
ritenesse di sua pertinenza le nostre comunicazioni.








blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl