Casagiove. De Franciscis, Greco, Ferraro, Iodice al Cineclub con Casella

11/mag/2006 16.17.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Casagiove

 

Casagiove,  giovedì 11 maggio 2006

Agli organi d’informazione

Comunicato stampa

Casagiove.De Franciscis, Greco, Ferraro, Iodice al Cineclub con Casella

Affollatissima platea al Cineclub Vittoria di Casagiove per lapresentazione del candidato a sindaco dell’Unione Gerry Casella, dei candidatidella lista e del programma elettorale.

Sul palco anche il presidente della Provincia Sandro De Franciscis peril quale “la candidatura di Casella rappresenta un valore aggiunto per lacoalizione, grazie alla professionalità, alla competenza e all’esperienza amministrativadel giovane avvocato casagiovese”.

In prima fila il segretario della Federazione dei Democratici diSinistra Ubaldo Greco, il commissario provinciale dell’Udeur Nicola Ferraro,gli assessori provinciali ai Trasporti e all’Istruzione Antonio Reccia e EnricoMilani, il coordinatore della Margherita in Terra di Lavoro Antonio Ciontoli ei sindaci di Santa Maria Capua Vetere Enzo Iodice e di Macerata Campania LuigiMunno.

“La coalizione di centrosinistra – ha esordito Casella – può guardare conottimismo al futuro anche a Casagiove per un cambiamento sostanziale di questacittà ricca di risorse, troppo spesso sottovalutate dall’amministrazione dicentrodestra che per ben cinque anni ha governato.

Casagiove è la mia città d’origine, la città in cui vivo e ad essa misento profondamente legato. La mia famiglia ha avuto ed ha in questi  territori  radici profonde che non possono essere negate e che iostesso rivendico fortemente.

E’ ora di cambiare pagina – ha incalzato Casella – per il bene diquesta comunità. Il mio appello va soprattutto ai giovani, a quelli che si affacciano ora almomento del lavoro, i nostri ragazzi che vivono il mondo della scuola e nonvedono prospettive per il futuro. I giovani non hanno spazi a Casagiove, lacittà non dà prospettive ai ragazzi e non dà nemmeno spazi per lo studio e iltempo libero, non propone luoghi di confronto e aggregazione”. 

L’Ufficio Stampa

 

Conpreghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalistiche volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa perogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista didestinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale.Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto didisturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presentenon dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamoreperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi diposta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essereconsiderato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulterioriinvii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulterioricomunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”.Grazie.

Aisensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questomessaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sonoda considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosseda Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente esuccessivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl