E'grandEstatE 2003

Allegati

02/lug/2003 15.32.11 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 

 

E'grandEstatE 2003

rassegna estiva di musica, danza, teatro

  

3 - 30 luglio 2003

 

Parma,

Palazzo della Pilotta

 

È arrivato finalmente il sole a scaldare queste giornate di primavera che hanno già il sapore dell’estate, col desiderio di ritrovarsi all’aperto, in buona compagnia, magari dopo una giornata intensa di lavoro o di studio, per sciogliere le tensioni, alleviare lo spirito, assaporando in città l’arrivo delle prossime vacanze. Quei caldi e luminosi raggi solari vestono il programma di E’GrandEstate 2003, rassegna di musica, danza, teatro, organizzata dalla Fondazione Teatro Regio di Parma in collaborazione con Esselunga nello straordinario teatro all’aperto da mille posti costruito nello storico cortile del Palazzo della Pilotta. La consueta rassegna estiva, dopo il successo delle precedenti edizioni, torna anche quest’anno ad animare le serate della città ducale dal 3 al 30 luglio, con quattordici prestigiosi appuntamenti in compagnia dei migliori artisti nazionali e internazionali. Musicisti, Danzatori, Ballerini, stelle sotto le stelle a far brillare spettacoli di assoluto livello, scelti ancora una volta ascoltando le indicazioni e i suggerimenti che il pubblico ha indicato attraverso i questionari raccolti e che anche quest’anno saranno distribuiti nel corso delle serate.

Ecco dunque per un’estate frizzante e variegata, spettacoli, concerti, il balletto classico, la sensualità del tango, le movenze sinuose del flamenco, il fascino delle grande fiabe che diventano struggenti coreografie o musical di successo. Una proposta ampia, in grado di incontrare e far incontrare generazioni, gusti e sensibilità diverse.

Sarà il concerto dell’acclamato Al di Meola ad aprire la rassegna giovedì 3 luglio; conosciuto in tutto il mondo come il più prominente virtuoso nel campo del jazz contemporaneo strumentale degli ultimi venticinque anni, Al Di Meola ha meritato i maggiori riconoscimenti assegnati ai migliori chitarristi del mondo. Grande musica ancora venerdì 11 luglio con la voce amata di Giovanni Lindo Ferretti che vibra ai ritmi della tarantella in Attaranta, Tradizioni/Tradimenti, nata da antiche storie e ispirata alle forme tipiche delle Pastorali e delle Tarantelle eseguite da Ambrogio Sparagna con la Bosio Big Band. Internazionalmente nota per la sua frizzante vocalità ed il suo virtuosismo al pianoforte, nel fondere il jazz con la musica popolare brasiliana, Tania Maria sarà protagonista col suo Quartetto martedì 15 luglio creando un’eclettica combinazione che diviene più eccitante del puro jazz, trovando un suono unico, capace di colpire e affascinare le platee più esigenti. Ritmo e passione martedì 22 luglio con la nuova stella del flamenco Vincente Amigo, erede naturale di Paco De Lucia, suo maestro, di cui è stato collaboratore, appartenente alla giovane generazione di concertisti di chitarra flamenca nata in questi ultimi anni. Trombettista, band leader, compositore e arrangiatore, Tito Puentes sarà il mattatore di mercoledì 30 luglio; da lungo tempo un orgoglioso ambasciatore della musica cubana a Parigi, ove si trasferì nel 1953, è stato con il gruppo Los Salseros fra i primi a suonare la salsa sulla scena francese. Oggi con il suo gruppo di una ventina di musicisti, Puentes Salsa Orchestra, interpreta un vasto, generoso repertorio che è un mix di ritmi afro-cubani con latin jazz swing.

E’grandeDanza con sei appuntamenti che accostano il musical al balletto classico, al tango, alla musica e alle danze zigane. Giovedì 10 luglio la celebre fiaba di Carlo Collodi diventa balletto, ispirato al segno grafico e alle immagini di Benito Jaccovitti, in Pinocchio, burattino senza fili con le musiche di Edoardo Bennato e la danza del giovane protagonista televisivo di Amici Alessandro Vigilante. Lunedì 14 luglio è la volta dei grandi solisti russi del Balletto del Kremlino che danzeranno Cenerentola sulle musiche di Prokofiev. Mercoledì 16 luglio protagonista è l’emozione della nuova danza classica russa dell’Eifman Ballet Theatrecapace di elevare l’arte del balletto al suo più alto livello di espressività, creando una nuova tipologia di artisti: i danzatori-attori, che usano come solide fondamenta una formazione classica impeccabile per una coreografia moderna e innovativa. La sensualità del grande tango argentino della compagnia di tango moderno Tangokinesis terrà la scena mercoledì 23 luglio mentre martedì 29 protagonista sarà la tradizione e il floklore della musica e della danza zigana di Honved Ensemble, la più famosa compagnia ungherese che ha in repertorio di circa cinquanta produzioni: dai concerti orchestrali ai balletti, alle commedie musicali, realizzando ogni anno quasi cinquecento spettacoli in tutto il mondo.

Arricchiscono questo già ricco cartellone quattro eventi davvero speciali: mercoledì 9 luglio Suzanne Vega, una delle folk singer più raffinate degli ultimi vent’anni anni, a Parma per la prima delle sole due date italiane del suo tour mondiale 2003 , un reading di musica e poesia con i racconti in versi tratti dal suo volume Solitude Standing, tradotto anche in Italia. Giovedì 17 luglio, l’Orchestra Studentesca di Utrecht (USC), menzionata come la più antica orchestra sinfonica, festeggia i suoi 180 anni portando in scena a Teatro Regio con il Coro e i Solisti del Conservatorio di Utrecht la commedia lirica in tre atti di Arrigo Boito musicata da Giuseppe Verdi, Falstaff. Un’occasione preziosa per ammirare l’opera di studenti e studiosi appassionati che possono vantare una tradizione musicale di vero prestigio.

Tra i più importanti artisti teatrali al mondo, Laurie Anderson sarà protagonista nella sua più recente performance musicale, Songs And Stories venerdì 18 luglio; un’artista che sa continuamente affascinare, divertire e sfidare il pubblico con le sue rappresentazioni multimediali. La sua carriera artistica le ha di volta in volta assegnato i ruoli più vari, da visual artist a compositore, poeta, fotografo, regista, ventriloquo, cantante e strumentista, fino a mago dell’elettronica. Un appuntamento da non perdere realizzato in collaborazione con Fondazione Culturale Edison.

Infine, in occasione dell’uscita del Cd Omaggio ad Astor Piazzolla, il Trio Gardel si lascia ispirare e contaminare dalle sue melodie, cui rende omaggio in musica lunedì 28 luglio.

 

Gli abbonamenti (E’grandEstatE - 11 spettacoli - poltrona I settore € 140,00; poltrona II settore €90,00; Danza - 6 spettacoli - poltrona I settore €77,00, poltrona II settore €51,00) sono in vendita a partire da martedì 3 giugno 2003. I biglietti per i singoli spettacoli (con esclusione del concerto di Laurie Anderson) sono in vendita da mercoledì 18 giugno presso la Biglietteria del Teatro Regio, le Agenzie di Banca Monte Parma delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia (numero verde 800853023), poltrona I settore €15,00, poltrona II settore €10,00. Sono inoltre disponibili presso la Biglietteria on-line del Teatro Regio www.teatroregioparma.org e nei punti vendita Chartanet in Italia (con esclusione delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia). L’acquisto on line è possibile dal giorno successivo l’inizio della vendita dei singoli biglietti e comporta una commissione di servizio del 12%. Il ritiro dei biglietti dovrà essere effettuato alla biglietteria del Teatro Regio o di Piazzale della Pilotta il giorno stesso dello spettacolo.

Per gli abbonamenti acquistati presso le Agenzie di Banca Monte Parma si applica una commissione fissa di € 6,00 per abbonamento, per i biglietti venduti tramite Banca e nei punti Chartanet una commissione fissa di € 1,50.

Per la serata di Laurie Anderson: informazioni e prenotazioni Fondazione Culturale Edison Tel. 0521.967088 www.edisonline.org

Gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.30 e in caso di maltempo verranno effettuati al Teatro Regio di Parma.

 

 

Sono disponibili immagini digitali ad alta risoluzione e schede approfondite su ciascuno degli appuntamenti in cartellone (queste ultime on line su www.teatroregioparma.org)
 
 
Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org

 

AVVISO IMPORTANTE:

PERMANGONO PURTROPPO PROBLEMI RELATIVI A INDESIDERATI MULTIPLI INVII DELLE NOSTRE COMUNICAZIONI. CI SCUSIAMO DEL FASTIDIOSO DISGUIDO, INFORMANDO CHE PER LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA ABBIAMO ATTIVATO LE NECESSARIE E OPPORTUNE OPERAZIONI DI VERIFICA 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.


 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl