Nota politica Giovani Liberaldemocratici

02/giu/2006 13.59.00 Giovani LiberalDemocratici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nota politica dei Giovani LiberalDemocratici

 

La grazia a Bompressi è stata concessa oggi, quella a Sofri è prevista entro breve.

Non possiamo e non dobbiamo entrare nel merito di questa scelta del Presidente della Repubblica. Auspichiamo solo che le ragioni di questa grazia e di quella che seguirà non abbiano nulla a che vedere con questioni ed equilibri politici. Non vorremmo neppure che questo atto possa essere considerato come una revisione dall’alto di una sentenza passata in giudicato, la cosa sarebbe gravissima.

Lo stato di salute deve essere - come dichiarato - la sola ragione a fondamento dell’atto di clemenza. Bene dunque questa decisione. Ora attendiamo altri provvedimenti di grazia del Presidente per tutti quei cittadini - e sono centinaia - che regolarmente condannati per fatti penali versino nelle medesime o ancora più gravi condizioni sanitarie.

L’omicidio Calabresi dunque rimanga sanzionato e i suoi esecutori e mandanti siano comunque considerati come tali, che il giudizio della storia non venga compromesso da quello che è e rimane un atto nobile e proprio di uno Stato moderno e liberaldemocratico, ispirato ai valori di una giustizia umana.

 

 

Roma, 31 maggio 2006

 

Il Direttivo dei Giovani LiberalDemocratici
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl