PER UNA BELLA ABBRONZATURA CI VUOLE CONCENTRAZIONE! - Comunicato Stampa

- Comunicato Stampa PER UNA BELLA ABBRONZATURA CI VUOLE CONCENTRAZIONE!

27/giu/2006 15.37.00 Ufficio Stampa Weber Shandwick Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
           

 

 

 

 

PER UNA BELLA ABBRONZATURA CI VUOLE CONCENTRAZIONE!

 

Quella del licopene, alleato naturale della tintarella, presente nel pomodoro fresco ma soprattutto in quello concentrato!

 

 

 

Milano, 23  Giugno 2006 - Buono, sano, ricco di nutrienti importanti per l’organismo, il concentrato di pomodoro in estate diventa anche un magnifico alleato della nostra bellezza perché favorisce i riflessi dorati sulla nostra pelle. Il segreto? Una quantità sino a 10 volte maggiore di licopene - importante carotenoide - rispetto al pomodoro fresco. A rivelarlo, in tempo per le vacanze, una ricerca nutrizionale coordinata dal Vicepresidente dell’Ordine dei Biologi Italiani, Fiorenzo Pastoni.

 

Per avere un’abbronzatura bella, sana e che duri a lungo, non basta affidarsi a creme abbronzanti e ritrovati di nuova generazione, ma occorre anche nutrire la pelle da dentro. L’affermazione che la pelle sia lo specchio di ciò che mangiamo è nota da tempo e trova quotidiane conferme nell’esperienza di ciascuno di noi. La nostra alimentazione, più o meno completa e sana, può, quindi, influire sul risultato finale della nostra abbronzatura. E un vero toccasana per la salute della nostra pelle sono proprio i betacaroteni, sostanze capaci di stimolare la produzione di melanina e svolgere un’azione antiossidante, proteggendo la pelle dall’invecchiamento precoce.

 

Il licopene è un importante carotenoide dal colore rosso, contenuto in altissima percentuale nel concentrato di pomodoro - con una percentuale di 1:10 rispetto al pomodoro fresco, come dimostrato dalla ricerca di Pastoni. In grado di potenziare le difese della pelle, aiutandola a ricevere e assorbire correttamente i raggi solari, questo prezioso componente rinforza anche i tessuti e rende possibile non solo una più rapida pigmentazione ma anche una maggiore durata dell’abbronzatura.

 

Il concentrato di pomodoro, massima espressione del licopene, può, quindi, diventare il nostro alleato numero uno sotto l’ombrellone, per magnifici riflessi d’ambra sulla pelle.

 

E proprio in vista dell’estate, la dottoressa Evelina Flachi - nutrizionista e specialista in scienza dell’alimentazione - consiglia: «Un po’ di tempo prima dell’esposizione al sole dovremmo assumere cibi ricchi di sostanze utili anche alla pelle, come il betacarotene e il licopene, senza dover necessariamente ricorrere a ritrovati “miracolosi” per l’abbronzatura. È utile un’alimentazione equilibrata e variata nella scelta dei prodotti tipici della nostra tradizione mediterranea, come il pomodoro, nelle sue diverse forme. In questo modo arricchiamo i cibi di gusto e di nutrienti, come il licopene, capace di favorire una sana e duratura abbronzatura!»

 

La ricerca nutrizionale_ La ricerca nutrizionale - promossa dalla Mutti SpA e coordinata dal Prof. Pastoni -  ha dimostrato che in 100g di concentrato doppio è presente un valore medio di licopene pari a circa 30mg, mentre in quello triplo il livello arriva a circa 43mg. Un dato significativo se si pensa che nella stessa quantità di pomodoro fresco, i livelli di questo betacarotene non raggiungono i 5mg/100. Ciò accade perché, a differenza di altri vegetali, sottoposto a cottura il pomodoro aumenta la concentrazione di alcuni suoi nutrienti. E il licopene è proprio uno dei preziosi componenti che resta intatto.

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Mutti - Weber Shandwick

Tania Ghiani - 02/57378574 (bghiani@webershandwick.com)

Francesca Magnanini - 02/57378359 (fmagnanini@webershandwick.com)

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl