I Pinco Pallino e i bambini della Cambogia

30/giu/2006 14.28.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Cambodian Children's Fund, fondato nel 2003 da Scott Neeson, ex presidente della 20th Century Fox International ed ex film executive, è un progetto di beneficenza che ha per obiettivo l'aiuto ai bambini piu' poveri della Cambogia, paese che ha avuto una storia recente veramente tragica con perdite umane stimate intorno ai 2 milioni durante il regime di Pol Pot negli anni '70. La prostituzione è la minaccia piu' grave per i bambini, che spesso vengono venduti dalle famiglie stesse per poter sopravvivere. Nel marzo 2006 è stata inaugurata da Imelde e Stefano Cavalleri la scuola finanziata da I Pinco Pallino, che si trova a 2 miglia da Stoeng Meanchey, la tristemente nota discarica di Phnom Penh. I 2/3  dei bambini accolti nella scuola lavoravano e vivevano nella discarica. Con i fondi donati dai Cavalleri si offre ai bambini un programma educativo completo con lo studio della lingua locale, piu' inglese, informatica, arte, computer, cucina e design. Inoltre i bambini hanno un alloggio, tre pasti al giorno, abiti e soprattutto la sicurezza. Grazie alla generosità dei Cavalleri, titolari della Azienda I Pinco Pallino, questi bambini cambogiani possono tornare a sorridere ed avere un futuro migliore, anche per il loro paese. Il progetto è stato presentato nel corso di Pitti Bimbo n.63 a Firenze, alla presenza di Maria Pia Fanfani, da molti anni attiva nella beneficenza.

 

Nico9letta Curradi

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl