comunicato stampa

Florinda Bolkan gli Stupor Mundi 2004Grande spazio è stato

17/lug/2003 16.57.22 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Presentato questa mattina a Bari il programma della quarta edizione del festival
Trani Film Festival: a Claudia Gerini e Florinda Bolkan gli Stupor Mundi 2004
Grande spazio è stato riservato anche quest'anno ai cortometraggi: oltre al concorso, due vetrine


Saranno Claudia Gerini e Florinda Bolkan le ospiti principali della quarta edizione del Trani Film Festival, evento organizzato dall'associazione culturale Nirvana in collaborazione con il Comune di Trani.
La kermesse cinematografica è stata presentata alla stampa questa mattina a Bari, presso il Castello Svevo, alla presenza del direttore artistico del festival Beppe Sbrocchi e del vice sindaco del Comune di Trani Mauro Scagliarini.
La struttura del festival, che si terrà dal 20 al 27 luglio presso il Castello Svevo di Trani, è grossomodo quella dell'anno scorso. Come sempre ampio spazio è stato riservato ai cortometraggi. Al vero e proprio concorso, Cortomirante, che quest'anno ha registrato la partecipazione di ben 180 opere provenienti da tutta Italia e qualcuna anche dall'estero, quest'anno sono state affiancate due vetrine: Corti e Neri, dedicata agli autori pugliesi, e Serata d'Autore, che vedrà invece la proiezione dei migliori cortometraggi di autori italiani ed esteri che non hanno superato la selezione per il concorso. In tutto saranno proiettati 34 cortometraggi, 14 in concorso e 20 nelle due vetrine.
Le serate clou saranno la prima (domenica prossima) e l'ultima, quando saranno consegnati i due premi, che da quest'anno assumono un'unica denominazione, Stupor Mundi. Ma non è l'unica novità dell'edizione 2003: per la quarta edizione è stata infatti forgiata una statuetta che d'ora in avanti resterà il premio ufficiale del festival tranese. Lo Stupor Mundi d'oro andrà, come detto, a Claudia Gerini, che quest'anno ha girato un film a Matera con Mel Gibson, The passion, nelle sale in primavera (durante il festival sarà proiettato Off Key, di Manuel Gomez Pereira). Lo Stupor Mundi d'argento, invece, che è un premio alla carriera, andrà a Florinda Bolkan, star internazionale degli anni '70 e '80, che peraltro a Trani ha girato un film nel '74, Flavia la monaca musulmana, di Gianfranco Mingozzi, il primo dei numerosi film girato in città (al Castello in quei giorni sarà esposto il poster originale del film). In omaggio alla Bolkan sarà proiettato Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, film di Elio Petri (1970).
Altro momento clou dell'evento cinematografico tranese sarà il gemellaggio con il Libano. Nell'ambito della sezione Cineuropa, si terrà infatti un incontro con l'Accademia Libanese delle Belle Arti - Scuola di Cinema e realizzazione audiovisiva. Per l'occasione sarà proiettato Le tourbillon, film pluripremiato di Samir Habchi: in quei giorni a Trani sarà presente il regista ed una delegazione libanese.
Nell'ambito della sezione Trani Cinema, infine, saranno proiettate le pellicole Danza di Sangue, di J. Malkovich, con Javier Bardem e Laura Morante, B.B. e il Cormorano, di E. Gabriellini, con Carolina Felline, E. Gabriellini e Selen, e Me without you, di Sandra Goldbacher, con Anna Friel, Michelle Williams, Oliver Milburn e Trudie Styler.
Durante il Trani Film Festival sarà allestita anche quest'anno una mostra di manifesti cinematografici in collaborazione con la Mediateca regionale pugliese.


Con preghiera di diffusione attraverso i mezzi a vs. disposizione.


Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa: Antonio Procacci, tel 347/9716355 · e-mail: comunicazione@tranifilmfestival.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl