Pnl Quantistica

05/mar/2010 12.44.00 digitale-book Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La mappa non è il territorio è uno dei principi base della programmazione neuro linguistica (PNL) di Blander e Grinder.
E'il modo con il quale si definisce un modello di realtà di ciascun essere umano vivente sul pianeta terra, un'esperienza soggettiva derivante dal propio dna e dall'ambiente.Tutto ciò che abbiamo vissuto, le persone le persone che abbiamo incontrato , i comportamenti che abbiamo memorizzato, le cose che abbiamo fatto, gli eventi che che ci sono capitati, i luoghi che abbiamo visitato, ebbene, tutto ciò rappresenta un modello che abbiamo mappato nel nostro cervello.

Il cervello è organizzato in modo da poter riflettere su tutto ciò che sappiamo del mondo esterno.In altre parole, il cervello è un riflesso di tutto ciò che sappiamo del mondo che cè fuori.

Vivere nell'ambito del propio modello ci fa sentire sicuri e protetti, ma in questo modo non siamo altro che mammiferi nel propio habitat con l'unico scopo di sopravivvere come specie.Qualcuno ,tuttavia non è soddisfatto della sua realtà e di come vive.

Comincia a porsi delle domande.
Si chiede perchè ri-proponga sempre gli stessi comportamenti, perchè continua a coltivare le stesse relazioni che riconosce sbagliate, Perchè commetta sempre gli stessi errori.

Dà colpa a se stesso, alla propia personalità, vorrebbe cambiare ma scopre dentro di se una naturale resistenza al cambiamento: il mammifero non vuole abbandonare le propie certezze, le emozzioni che lo tengono legato al propio passato; preferisce un futuro prvedibile, naturale prosecuzione del propio passato.

Tuttavia,insiste. Sa di non essere quel modello , che la realtà entro la quale vive e vegeta e non è giusta nè sbagliata, ma è solo una piattaforma di partenza.

Sa di avere dentro le potenzialità per spezzare gli schemi di pensiero che non gli piacciono, di rompere il ciclo continuo di un programma che riconosce logoro e ripetitivo, di poter creare nuove proiezzioni di realtà.

Gli ultimi sviluppi delle neuroscenze gli sono d'auito, danno ampie dimostrazioni che noi nono siamo i nostri modelli, siamo molto di più di ciò che crediamo di essere e possiamo essere ancora di piùCome allievo dei più grandi formatori del mondo - da Brandler a Robbins, da Martina e Re a Ramtha - e come formatore, sono partito dalla tecniche della PNL per arrivare alle strategie proposte dalla psicologia quantistica, tracciando le linee basilari di una nuova scienza dell'uomo che può ben definirsi come "Fisica del Cambiamento".



Dalla PNL alla Quantistica

Tecniche Eccellenti Per Lo Sviluppo Umano

Ebook PDF in 304 pagine di Alberto Lori




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl