Comunicato Stampa. p. Scognamiglio traduce Gibran

17/lug/2006 16.00.00 Associazione Barchetta, Biblioteca Comunale, etc. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa
Gesù, il Figlio dell'Uomo: edizione a cura di p. Edoardo Scognamiglio

L’edizione tradotta dall’inglese, con originale a fronte, e curata da p. Edorardo Scognamiglio de “Gesù il Figlio dell’uomo”, di Kahlil Gibran, edito nel maggio del 2006, è da qualche settimana in edicola per le Edizioni San Paolo.
Il curato dell’opera evidenzia come il Nazareno è presente in tutta l’opera, araba ed inglese, del poeta, e lo considera esempio dell’uomo che ha compiuto la trasformazione divina della propria natura.
Parlando dell’opera p. Scognamiglio ha affermato che Gibran ha tentato di ricostruire - con stile immaginativo - la Vita di Gesù facendo convergere le parole ed i fatti del Maestro di Nazareth con la propria visione spirituale; intrecciando, così, parabole evangeliche, metafore bibliche, similitudini e pensiero poetico, nonché storia e poesia, mito e fiaba, attingendo pure dai vangeli apocrifi.
Nel testo Gibran scrive, parlando di Gesù, che è “uomo troppo debole ed incerto per essere Dio, Dio troppo uomo per essere adorato”.
Gibran ci presente Gesù come uomo del suo tempo, e d’ogni tempo, con le peculiarità della sua natura umana, tesa alla trascendenza di quella spirituale ed al perdono.
I circa 80 brani proposti, con versione inglese a fronte, sono accompagnati da una introduzione ed una premessa che si pone come una guida alla comprensione, sempre a cura di p. Scognamiglio, che si sviluppa in quattro punti: La passione per il Galileo (chi è Gesù, il Cristo Misericordioso, Il Maestro d’Amore), Gesù immagine dell’uomo vero, il Regno dello Spirito, l’Utopia del Poeta.
La traduzione, la versione di P. Edoardo Scognamiglio conferisce al testo la possibilità di essere “scoperto” come un racconto appassionante, un crescente di emozioni e curiosità, volontà di approfondimento e ricerca di risposte, pertanto il lettore è pronto ad immergersi, a “battezzarsi”, in un “fiume” capace di travolgere le insidie dell’animo umano, portando a “galla” il sentimento religioso, l’appartenenza alla natura spirituale nel rapporto con il trascendentale, che ci riporta al Dio fatto uomo, sempre a rischio nella nostra società, come in quella di Gibran, e quella d’ogni tempo.
L’opera si pone quale valido sussidio, unitamente a “Testimoni del Risorto. Lectio divina sulla Prima Lettera di Pietro”, dello stesso autore, Paoline Editoriale
Libri, in preparazione e per una riflessione teologica e spirituale in occasione del prossimo Convegno nazionale della Cei che si terrà in ottobre a Verona.
p. Edoardo Scognamiglio, dottore in Teologia (1997), dottore in Filosofia (2005), è uno dei massimi conoscitori dell’opera letteraria e del pensiero poetico di Kahlil Gibran.
Lo stesso insegna Teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli) e si occupa di Dialogo interreligioso e dell’islam presso la Pontificia Università Urbaniana (Città del Vaticano).
p. Edoardo Scognamiglio presso il Convento San Francesco in Maddaloni (Caserta) dirige il Centro Studi Francescani per il Dialogo interreligioso e le Culture. È impegnato in notevoli centri accademici per lo studio e la promozione del Dialogo, collabora a molte iniziative editoriali, a riviste e giornali. Tra le sue numerose pubblicazioni a carattere scientifico, ricordiamo: Il volto di Dio nelle religioni. Una indagine storica, filosofica e teologica, Milano, Paoline, 2001; Ecco io faccio nuove tutte le cose. Avvento di Dio, futuro dell’uomo e destino del mondo, Padova, Messaggero, 2002; Catholica. Cum ecclesia et cum mundo, Padova, Messaggero, 2004; Henri-Louis Bergson. Anima e corpo, Padova, Messaggero, 2005; Volti dell’islam post-moderno, Città del Vaticano, PUU, 2005.

Maddaloni, lì 17 luglio 2006

Addetto Stampa





Con Preghiera di Pubblicazione


Si ringrazia per la preziosa collaborazione


Questa e-mail circolare, inviata in Ccn alle redazioni o a persone a scopo informativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate possono essere oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre scuse, se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 196/03, abbiamo reperito il Suo indirizzo di posta elettronica navigando in rete o da e-mail che lo hanno reso pubblico. Questo messaggio, inoltre, non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere altre comunicazioni, può chiedere la cancellazione del Suo nominativo inviando una e-mail allo stesso indirizzo. Grazie.




________________________________________________________________________________
Con Full Casa proteggi abitazione e famiglia da 50 cent al giorno, e 6 mesi in piu' li offre RAS.
http://click.libero.it/ras


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl