16/09/06 @ Bolgia (uscita A4 Dalmine, Bg, a 20 min da Milano): Coccoluto, Saturnino e Deelay per Menage a Trois

Ai piatti c'è Claudio Coccoluto, probabilmente il dj italiano più conosciuto e stimato, in patria e all'estero, un artista che da sempre usa il proprio nome per sperimentare. www.claudiococcoluto.comAgli effetti sonori ci sono i Deelay, ovvero Alex Farolfi e Paolino di Radio Deejay, il network più ascoltato in Italia.

18/lug/2006 09.52.00 Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
16/09/06 @ Bolgia djs from the World (uscita A4 Dalmine, Bg, a 20 min
da Milano): Coccoluto, Saturnino e Deelay per Menage a Trois: un
appuntamento importante per gli appassionati di musica house ed
elettronica.


Dove:
Bolgia Dalmine, Bg
Quando:
il 16/09/06, dopo un'estate di fuoco per un autunno inverno per niente
fashion (e molto musicale). Dalle 23 fino all'alba.
Che cosa:
Menage a Trois
Chi:
Saturnino, Coccoluto, Deelay

Prezzi: da definire (al Bolgia, comunque, prima delle 24 e in lista
sono sempre popolari, intorno ai 10 euro)

Contatti:
035 506742 (da settembre)
335 465818 (sempre e comunque)
www.bolgia.it (sempre e comunque)

RIASSUMENDO:

16/09/06: COCCOLUTO, SATURNINO @ BOLGIA (dalmine Bg) per "MENAGE A
TROIS"

per sovvertire la liturgia del dj/sacerdote e contemporaneamente della
cult/band


MINI FOTO PREVIEW (IN CALCE ALLA MAIL)
FOTO IN HI RES: www.lorenzotiezzi.it NELLA SEZIONE BOLGIA
UFFICIO STAMPA: LTC Lorenzo Tiezzi lt@lorenzotiezzi.it +39 339 34 33 962
INTERVISTE CON GLI ARTISTI: CONTATTARE UFFICIO STAMPA

In consolle, ma anche sul mini-palco ricavato accanto tra un tavolo e
l'altro, accanto al dancefloor, 4 protagonisti del panorama musicale
italiano.

Al basso c'è Saturnino,da sempre anima musicale e ritmo vitale di
Jovanotti oltre che virtuoso dello strumento.

Ai piatti c'è Claudio Coccoluto, probabilmente il dj italiano più
conosciuto e stimato, in patria e all'estero, un artista che da sempre
usa il proprio nome per sperimentare . www.claudiococcoluto.com

Agli effetti sonori ci sono i Deelay, ovvero Alex Farolfi e Paolino di
Radio Deejay, il network più ascoltato in Italia. Alex e Paolino sono
veri manipolatori delle macchine e del suono e hanno all'attivo più
d'un successo discografico.

Il risultato è "Menage a Trois".

Non è il concerto un gruppo musicale a metà tra elettronica e house e
neppure la consueta dj performance a 4 o 8 mani. L'unico scopo degli
artisti è far ballare chi è sul dancefloor con una performance
collettiva, in cui il basso non fa 'assolo', ossia non cerca
l'applauso, ma tiene il ritmo, dall'inzio alla fine, in cui il dj non
decide da solo cosa proporre, ma lo fa interagendo con gli altri
musicisti. L'effetto, per chi balla, è quello di una jazz session in
cui l'improvvisazione ha un ruolo fondamentale, ma il battito della
cassa non si placa mai.

Ecco cosa scrive Coccoluto della one night:

Menage a Trois è un progetto musicale, o almeno dovrebbe esserlo,
almeno quanto il club è il laboratorio dove attuarlo...  di sicuro è il
frutto di lunghe elucubrazioni e telefonate notturne tra Claudio e
Stefano (ancora parte integrante del progetto ma per l'1/4 sostituito
dai Deelay, ndr), dove, per ammazzare lunghi e tormentati viaggi di
ritorno da discoteche di ogni parte del globo, i due fantasticavano di
jam session e nuove dimensioni di comunicazione con il dancefloor.
Arrivare a Saturnino, amico comune, è un passo breve: lui indossa un
basso ma ha la testa (e che testa!) da DJ. Questo vuol dire che tre
persone sul micro-palco che è la “cabina-deejay” si adopereranno con il
loro entusiasmo, con la loro esperienza e con la loro sensibilità per
creare UN SUONO composto di tanti suoni, proveniente da tante fonti;
dischi, strumenti, effetti... Tre maniaci del ritmo e le loro sei mani
toccheranno e smanetteranno ogni possibile tasto o pomello alla ricerca
di tutte le  possibili vibrazioni, per emozionare tutti e sorprendere
prima ancora, se stessi.

MENAGE A TROIS sono: Claudio Coccoluto, Stefano Fontana (l'1/4
sostituito dai Deelay, ossia Paolino ed Alex Farolfi from Radio Deejay,
ndr), Saturnino.

suonano: vinile, cd, file audio, scratches, basso synt, basso
elettrico, effetti, drum machine, percussioni

repertorio: potenzialmente infinito ma rigorosamente ballabile

Obiettivo progettuale: sovvertire la liturgia del dj/sacerdote e
contemporaneamente della cult/band

Alcuni dei dj che si sono susseguiti al Bolgia nel corso del 2005/6:
Humphries, Intrallazzi, Coccoluto, Farfa, Fontana, Bartos, Knuckles, Da
Housecat, Thornhill, Vannelli, Morales, Kevorkian.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl