Fuoco Vitale 22-30 settembre 2006

25/lug/2006 04.05.00 d.studio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

FuocoVitale

Arte, magma e vino

 

22 - 30 settembre 2006

MAV - Museo Archeologico Virtuale

Ercolano, Napoli

 

 

Il vino come opera d’arte, come musa ispiratrice di artisti di oggi, come fuoco vitale. L’arte come espressione eterna dell’animo umano, come linguaggio altro. E poi il Vesuvio con la sua terra vulcanica, il fuoco e l’energia. Da qui nasce il progetto Fuoco Vitale che unisce l’arte col vino e il vino con l’arte in un luogo inedito e suggestivo: il MAV, l’innovativo Museo Archeologico Virtuale di Ercolano al suo debutto nazionale.

 

Il progetto ideato da Laura Cristinzio per l’Associazione Arte da Mangiare Napoli col sostegno di Provincia di Napoli, Comune di Ercolano, prevede 3 sezioni espositive: Il Libro d’Artista, Gli Audiovisivi, Il vino da guardare e degustare. Completa il percorso una quarta sezione riservata alla didattica. 

 

Venti gli artisti selezionati e cinquanta le cantine per un percorso che alterna agli umori del vino quelli dell’arte tra fotografie, video, installazioni, opere scultoree, tavole e assemblaggi. Un viaggio sensoriale alla ricerca del Fuoco vitale fil rouge di tutta la manifestazione: il Fuoco vitale è il magma del Vesuvio che atterrisce e seduce, è il calice colmo di nettare rosso che riscalda i cuori, è la pulsione creativa che fa sentire vivi, è il profumo inebriante del mosto che accarezza i sensi, è l’eterna bellezza dell’arte.

 

 

LIBRO D’ARTISTA a cura di Enzo Battarra

Ciascun artista è stato invitato a realizzare un Libro-oggetto d’artista sul tema del vino e del fuoco vitale. Le venti opere che ne sono scaturite sono interpretazioni libere ed originali, realizzate con i linguaggi più disparati: libri oggetto da guardare, da odorare, opere concettuali, sculture e libri dipinti. Apre il percorso l’installazione di Laura Cristinzio: preludio di forte impatto sensoriale alla mostra Libro d’Artista.

Gli artisti partecipanti sono: Vittorio Avella, Antonio Barbagallo, Angelo Casciello, Mario Ciaramella, Christian Costa, Laura Cristinzio/Stinura, Antonio Davide, Antonio Di Grazia, Peppe Ferraro, Mario Franco, Enrico Grieco, Antonio Manfredi, Armando Morioni, Renata Petti, Veronique Pozzi, Sergio Riccio, Errico Ruotolo, Attilio Tono, Vittorio Tolu, Oreste Zevola

 

I VINI

Sono state selezionate cinquanta etichette della Campania scegliendo solo tra i Rossi autoctoni della regione: le bottiglie esposte in vetrine particolari, disegnano un percorso museale che si conclude con un banco di degustazione dove i sommelier in divisa guideranno all’assaggio.

 

GLI AUDIOVISIVI Fuoco Vitale - premio a cura di Mario Franco

Un proiettore trasmetterà a ciclo continuo su un grande schermo le immagini della sezione audio-visivi curata da Mario Franco: una rassegna di corti realizzati da giovani artisti esordienti, studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli che si sono cimentati sul tema della manifestazione: 12 video fuori dalle regole costituite “sperimentali, avanguardistici, liberi, non narrativi, astratti, underground” per un tema tanto classico quanto stimolante.

 

LA LOCATION

Il Museo Archeologico Virtuale, nato dalla riconversione di una antica scuola, è uno spazio su tre livelli di nuova concezione di oltre 1000 mq con un 1° livello espositivo, un grande teatro e il museo archeologico, attrezzato con le più sofisticate tecnologie informatiche.

 

Associazione Arte da Mangiare onlus di Napoli

artedamangiare@email.it

339 6474074

 

 

Ufficio Stampa

dipuntostudio

d.studio@fastwebnet.it

340 3581884

Foto in alta risoluzione a richiesta

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl