Tangokinesis a E'grandEstatE 2003

Edgardo e Osvaldo Donato, per la Orquesta de Alfredo de Angelis

Allegati

22/lug/2003 16.30.37 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

E'grandeTango

 

Operatango

Tangokinesis Compañia de tango moderno

coreografie Ana Maria Stekelman

con Nora Robles, Gisela Natoli, Mercedes Appugliese, Vanesa Odetti,

Pedro Calveyra, Marcelo Carte, Martín Rodríguez, Facundo Mercado

musiche Edgardo Rudnitzky

light designer Omar Possemato

costumi Jorge Ferrari

assistenti coreografi Nora Robles, Pedro Calveyra

fonico Luis Alberto Radduso

kinesiologo Lic. Guillermo Paterno

 

Parma, Piazzale della Pilotta,

mercoledì 23  luglio 2003 ore 21.30

        

 

       

        È stata l’unica coreografa argentina invitata a chiudere il Festival de Avignon nella Couer d’honneur del Palais des Papes. Ha presentato la sua compagnia insieme a Julio Bocca all’Opera Garnier di Parigi, nel debutto mondiale di Consagración del Tango. Ana María Stekelman ha creato coreografie per molte compagnie di danza in tutto il mondo, tra le altre, Ballet Stagium de Brasil, Ballet Du Nord, Balletto dell’Opera di Roma; Ballet Nacional de Chile, Ballet Estable del Teatro Colón. Per Julio Bocca ha creato numerose coreografie: Concertango; Consagración del Tango; Mambo Suite; Piazzolla Tango Vivo; Bocca Tango. Carlos Saura le commissionò coreografie per alcune scene  del film Tango, per cui la Stekelman ha ricevuto l’American Choreography Award.

        Studia danza moderna a Buenos Aires con Paulina Ossona e Renate  Schottelius e a New York presso la prestigiosa Scuola di Martha Graham. Nel 1968 entra a far parte della Compañia de Danza di Oscar Araiz e nel 1972 all’Opera College di Buenos Aires dove è stata membro fondatore del Ballet Contemporáneo del Teatro San Martín e Direttore Artistico della compagnia dal 1977 al 1981 e nel 1976, 1978 e 1990. Dopo una strabiliante carriera come ballerina, coreografa e direttrice, Ana Maria Stekelman  ha avviato il suo lavoro di ricerca sul Tango e sulla sua fusione con la Danza Moderna che è naturalmente confluito nella creazione della compagnia Tangokinesis nel 1992. La cifra stilistica di Tangokinesis non è solo la fusione di linguaggi coreografici (Danza Moderna e Tango), ma l'incontro di ballerini di diverse formazioni: per le donne classica e moderna, mentre gli uomini provengono dal tango e dal folklore. Con Tangokinesis Ana Maria Stekelman  ha girato il mondo per tutti i più importanti festival: Gerusalemme, Otoño de Madrid, Biennale de la Danse di Lione, Colorado Dance Festival, American Dance Festival, World Financial Center de New York, Kennedy Center ed arriva a Parma mercoledì 23 luglio a E'grandEstatE, la rassegna di musica, danza, teatro della Fondazione Teatro Regio di Parma, realizzata col soistegno di Esselunga, con lo spettacolo Operatango. In programma una prima parte dedicata ad arie di Georg Frideric Haendel, Antonio Vivaldi, Franz Joseph Haydn e una seconda parte di otto tangos con due musicisti, Julián Vat al sax soprano e flauto Ernesto Molina  al bandoneon, che interagiscono dal vivo.

       Per informazioni e prenotazioni tel.0521 039399 www.teatroregioparma.org

       

 

Programma

 

Dove sei (aria di Georg Frideric Haendel)

Cessate ormai cessate (cantata di Antonio Vivaldi)

Ombra mai fu (aria di Georg Frideric Haendel)

Verdi prati ( aria di Georg Frideric Haendel)

Tutte le arie sono interpretate dal contro tenore Andreas Scholl

Trío N* 40 Op.3 N*3, secondo movimento di Franz Joseph Haydn (versione strumentale)

Tangos:

El Marne, di Eduardo Arolas, per il Trío Ciriaco Ortiz

El Once, di Osvaldo e Emilio Fresedo, per il Quinteto Pirincho

El Pollito, di Francisco Canaro, per il Quinteto Pirincho

El Huracán, di Edgardo e Osvaldo Donato, per la Orquesta de Alfredo de Angelis

Re Fa Si, di Enrique Delfino, per la Orquesta de Francisco Canaro

La Metralla, di Manuel Campoamor, per la Orquesta de Francisco Canaro

Zorro Gris, di Rafael Tuegols, per Los Muchachos de Antes

La Barra Fuerte, di Francisco Canaro, per la Orquesta de Francisco Canaro

 

Sono disponibili immagini digitali ad alta risoluzione e schede approfondite su ciascuno degli appuntamenti in cartellone (queste ultime on line su www.teatroregioparma.org)
 
 
Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org

 

AVVISO IMPORTANTE:

PERMANGONO PURTROPPO PROBLEMI RELATIVI A INDESIDERATI MULTIPLI INVII DELLE NOSTRE COMUNICAZIONI. CI SCUSIAMO DEL FASTIDIOSO DISGUIDO, INFORMANDO CHE PER LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA ABBIAMO ATTIVATO LE NECESSARIE E OPPORTUNE OPERAZIONI DI VERIFICA 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.


 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl